neve

lunedì 28 giugno 2010

VIDEO RECENSIONE - ANIME GEMELLE - BACIATA DA UN ANGELO di Elizabeth Chandler

Ciao a tutti ^^
eccomi qui con una nuova video recensione ^^

Spero vi piaccia... fatemi sapere le vostre opinioni...
un bacione a tutti

Arianna ^^


domenica 27 giugno 2010

LA BREVE SECONDA VITA DI BREE TANNER di Stephenie Meyer

Ciao a tutti,
eccomi qui con voi dopo un periodo di attesa con un'altra recensione.

Il libro che voglio recensire oggi è

LA BREVE SECONDA VITA DI BREE TANNER di Stephenie Meyer.


Trama:

Bree Tanner ricorda appena come fosse la sua vita prima di acquisire dei riflessi sovrumani e un'inesauribile forza fisica. Prima che una sete insaziabile di sangue si impossessasse di lei... prima che qualcuno decidesse di trasformarla in un vampiro. Tutto quello che Bree sa è che vivere tra i suoi simili comporta poche certezze e ancor meno regole: guardati alle spalle, non attirare l'attenzione e, soprattutto, torna a casa prima dell'alba o morirai. Quel che non sa è che il suo tempo da immortale sta velocemente per scadere. Ma Bree trova un inaspettato amico in Diego, un vampiro neonato che desidera quanto lei scoprire l'identità della loro creatrice: un essere misterioso che tutti chiamano "lei". Quando realizzano che i neonati sono semplici pedine su una scacchiera più vasta di quanto non possano immaginare, i due giovani si trovano a dover decidere con chi schierarsi e di chi fidarsi. Ma se tutto ciò che sanno si basa sulla menzogna, sarà realmente possibile giungere alla verità? In questo mix di mystery, suspense e amore, Stephenie Meyer ricostruisce il viaggio dell'esercito che si prepara ad attaccare Bella Swan e i Cullen, fino all'indimenticabile scontro finale che sconvolgerà per sempre le regole degli umani e degli immortali. Dopo un'attesa di quasi due anni, ecco un episodio mai narrato che ha per protagonista, la vampira neonata incontrata per la prima volta in "Eclipse".


Recensione:

Allora come tutti voi sapete io sono una fan della saga di Stephenie Meyer.

Ho apprezzato maggiormente i libri rispetto ai film perché penso che un film non possa racchiudere tutta la bellezza di un libro, le caratteristiche, i punti principali e salienti della storia che rende quel libro speciale… ma questo non solo per quanto riguarda questi libri… un po’ tutti in generale e naturalmente questa mia osservazione non riguarda tutti i film.

Dopo questa piccola parentesi eccomi con la mia recensione…

Mi ha deluso. Non ci sono altre parole per descrivere quello che ho provato leggendo questo libro o quello che ho provato leggendo i libri della saga.


Ma partiamo dai personaggi principali:

- Bree Tanner, una giovane ragazza trasformata da Riley e fatta schierare nell’esercito di Lei (Victoria). All’inizio non sanno il perché di questo esercito… sanno solo che si devono allenare e potenziare per creare un gruppo di vampiri neonati sempre più potente;

- Riley, il primo ragazzo trasformato in vampiro da Victoria, che si servirà di lui per creare un esercito con cui distruggere i Cullen, in particolar modo Bella per pareggiare i conti con Edward, che in passato ha ucciso James, il compagno di Victoria;

- Victoria, che non vedremo mai nel libro se non un brevissimo stralcio di lei e Riley in un bosco. In questo libro è sempre chiamata “Lei” per far in modo che la sua identità resti celata a tutti e nel caso qualcuno fuggisse non rivelasse informazioni o dettagli a terze persone;

- Diego, un neonato più grande di Bree, uno dei primi ad essere trasformato da Riley, quest’ultimo in particolare è molto contento del fatto di avere Diego in squadra per la sua intelligenza.


Ruoli secondari o comparse vanno date a:

- Fred, un neonato che fa amicizia con Bree e dotato di poteri speciali (come nel caso di Edward, Alice e Jasper);

- I Cullen, i licantropi e parte dei Volturi (Jane, Alec, Felix e Demetri) che vediamo solo alla fine del libro durante o alla fine dello scontro con i neonati;

- L’esercito dei neonati


Leggendo la saga di Twilight (Twilight, New Moon, Eclipse e Breaking Dawn) ho provato mille emozioni: felicità, voglia di amare e farsi amare, dolore, sofferenza, voglia di vivere e di sacrificarsi per chi si ama.

In questo libro si ritrovano qualcuna di queste emozioni… ma molto sporadiche oppure poco evidenziate.


Qui troviamo il pseudo amore di Bree e Diego, l’amicizia ancora poco sicura e stabile tra Bree e Fred…

Pseudo amore non in senso cattivo, ma non sembrava un vero amore anche se solo all’inizio… si vedeva un’amicizia, ancora agli inizi, che poi si rafforza, ma non al livello di amore come invece sembra essere per Bree.


Come vi dicevo all’inizio non mi è piaciuto, non mi ha convinto neanche il modo di scrivere… storia troppo lenta, difficile finire di leggere questo libro. Pensando ai libri precedenti della Meyer avrei sperato in qualcosa di più. Mi sono lasciata “ingannare” dalla storia… sperando di rivivere quelle emozioni di prima…


Voto: 4 (con grande rammarico)

2 stelle

venerdì 11 giugno 2010

SCANDALO IN PRIMAVERA di Lisa Kleypas

Ciao a tutti.. eccomi qui a parlarvi del 4° libro della serie AUDACI ZITELLE di Lisa Kleypas.

In questo libro la protagonista è Daisy Bowman.

Il libro in questione è....

SCANDALO IN PRIMAVERA

Trama:
Dopo tre deludenti stagioni in società, Daisy Bowman viene messa alle strette dal padre: o trova un marito da sola oppure sarà costretta a sposare l’uomo che lui le ha scelto. Ma il rude Matthew Swift è proprio l’ultimo individuo sulla terra che Daisy vorrebbe sposare. Peraltro, Daisy non può immaginare l’insospettato charme di Matthew e la travolgente passione che sta per scatenarsi fra loro. Tanto che l’uomo che ha sempre odiato potrebbe essere quello dei suoi sogni, perfino a costo di uno scandalo.


Recensione:

Questo è il 4° libro della serie Audaci zitelle, qui vediamo come la 4° zitella dovrà trovare marito.

Daisy Bowman, dopo aver passato molte e deludenti stagioni senza trovare marito viene avvisata dal padre che, se entro la fine di questa stagione non troverà marito, sarà lui a decidere ci dovrà sposare.

La scelta ricade su Matthew Swift, un uomo che il padre stima molto e vorrebbe vedere in capo alla sua azienda alla sua morte.

Daisy non è affatto contenta di questa decisione, infatti lei da piccola ha conosciuto Matthew e se lo ricorda come un ragazzo bruttino e per niente interessante.

Quando Daisy si trova in prossimità del pozzo dei desideri che si trova nella tenuta di Marcus Westfcliff viene avvicinata da un uomo molto bello che poi scopre essere proprio Matthew.

Non sapendo che lui era all'oscuro del progetto del padre di farli sposare lo avvisa subito che lei non accetterà mai e di lasciarla stare.

Nel corso della lettura vediamo come i due protagonisti continuano a battibeccare e scontrarsi in quasi tutte le loro decisioni.

Vediamo anche come Matthew non sembra essere per niente indifferente al fascino di Daisy e anche lei incomincia ad aver dei ripensamenti nei confronti dell'uomo.

Vediamo anche l'ostilità di Lillian, la sorella di Daisy che ha paura di non vedere più la sorella nel caso lei sposi Matthew.

Oltre a tutto questo c'è anche un mistero nel passato di Matthew che renderà impossibili qualunque sua decisione nei confronti di Daisy... o può esserci un futuro per loro?

Un buon libro, scritto bene, si vede la mano di Lisa Kleypas nel creare una fantastica storia da una idea. Scorrevole, una lettura piacevole...

L'unica pecca a mio parere è il personaggio di Daisy, non mi ha mai convinto fino in fondo nei libri precedenti... e non ha saputo darmi tutte quelle emozioni o aspettative che mi aspettavo.

Ma solo in minimissima (si potrà dire minimissima??? bo... io la scrivo lo stesso :D) parte.

Voto: 8.5

3 stelle

sabato 5 giugno 2010

SPEAK - LE PAROLE NON DETTE di Laurie Halse Anderson

Ciao a tutti, eccomi di nuovo qui con voi a proporvi la mia di un libro uscito per la collana Y della Giunti...

Il libro in questione è..... SPEAK - LE PAROLE NON DETTE di Laurie Halse Anderson.
Questo libro lo si trova in commercio solo nell'edizione con il cofanetto dove è contenuto il libro e il DVD del film tratto dal libro dove come protagonista abbiamo Kristen Stewart (alias Bella Swan in Twilight).

Allora parto subito dicendo che questa recensione l'ho scritta senza aver visto il film... ho letto solo il libro... il film se riuscirò lo vedrò tranquillamente più avanti... diciamo che come vendita è un po' penalizzante per il fatto di dover comprare per forza il cofanetto se si vuole leggere il libro... io non avendone la possibilità sono riuscita a recuperarlo tramite una biblioteca.



Pagine: 192
Editore: Y Giunti

Trama:
Melinda Sordino ha tredici anni e un segreto. L'estate prima di entrare al liceo, durante una festa, viene violentata da uno dei ragazzi più popolari della scuola. Ancora sconvolta, Melinda chiama la polizia che fa irruzione durante la festa scatenando un fuggi fuggi generale che impedisce a Melinda di confessare la violenza subita. Quando pochi giorni dopo le amiche di Melinda scoprono che è stata lei a chiamare la polizia e a rovinare il party, non pensano a chiederle spiegazioni al riguardo, ma la maltrattano e smettono addirittura di salutarla. Melinda si isola e comincia ad avere difficoltà a parlare sia a scuola che a casa. Fino a che...

Recensione:
Questo libro è nella sezione Young adult ma sinceramente penso che possa andare benissimo anche per gli adulti.
Infatti grazie a questo libro si possono imparare le varie dinamiche che possono succedere agli adolescenti e in un certo senso ti aiuta anche a capire come li si può aiutare.

In questo libro vediamo la figura di Melinda, una ragazza che ha un grande segreto. L’estate prima era solare, felice, circondata da amici, mentre all’inizio dell’anno nuovo vediamo come si ritrova senza un amico, silenziosa, paurosa, senza nessuno con cui parlare o potersi confidare, piena di insicurezze sia per quanto riguarda riuscire a fare nuove amicizie sia per sciocchezze come la scelta del posto sull’autobus.

Il motivo della fine delle sue amicizie è causata da una sua chiamata alla polizia durante una festa dell’anno prima, dove lei viene violentata, ma non lo dice niente a nessuno, ma a causa di quella chiamata sono state arrestate molte persone.

Questa vicenda la colpisce così profondamente che inizia a non parlare più se non per brevi frasi. Infatti il libro è scritto in prima persona, in modo da evidenziare il fatto che non parla… noi capiamo la vicenda e i dialoghi attraverso i suoi pensieri ed emozioni. Un libro abbastanza introspettivo sotto questo aspetto.

Il libro è diviso in 4 parti, i 4 bimestri scolastici e vediamo come pian piano la media scolastica della protagonista continua a calare tranne che in Educazione Artistica.
Infatti il professore di artistica sembra essere l’unico ad aver capito come aiutare Melinda a riprendersi dall’accaduto. Vuole che disegni una cosa banale come un albero, un soggetto molto semplice da disegnare ma che può essere difficile da disegnare in modo che trasmetti qualcosa a chi lo osserva.

D’altro canto i genitori della ragazza non sono per niente di aiuto. Continuano a rimproverarla e a litigare tra loro e non capiscono realmente cosa sia meglio per Melinda. Solo dalla metà del libro in poi sembra avvenire un cambiamento.

Questo libro mi è molto piaciuto… all’inizio avevo un po’ di titubanza a leggerlo perché non mi sembrava una lettura del genere che leggo io di solito, ma poi continuando a passare davanti a questo libro in biblioteca mi sono sempre più sentita attratta e ho deciso di leggerlo… e meno male che l’ho letto.

Un libro scritto bene, piacevole, scorrevole. Una buona lettura che ti insegna qualcosa di importante, come il rispetto della persona.

Voto: 9
4 stelle

Ecco qui per voi il trailer del film che troviamo in allegato al libro.

venerdì 4 giugno 2010

Conosciamo meglio LAURIE HALSE ANDERSON

Ciao a tutti ^^

oggi vorrei proporvi la bibliografia dell'autrice del mio ultimo libro letto ^^

Nel prossimo post parlerò della recensione del libro in questione ^^

Iniziamo con alcune info sull'autrice i suoi libri.



Laurie Halse Anderson è nata nel 1961 a Postdam, cittadina dello stato di New York.

Con 25 libri all’attivo e numerosi riconoscimenti letterari è attualmente una delle scrittrici più amate nel campo della narrativa Young Adults.


L’autrice ha studiato in Danimarca, vissuto in una fattoria, lavorato in un negozio di vestiti, approcciato la vita collegiale all’Onondaga Community College e si è infine laureata nel 1984 alla facoltà di lingue e linguistica della Georgetown University. Dopo aver costruito una famiglia e dato alla luce due bambine, ha iniziato la sua carriera di scrittrice pubblicando la sua prima opera nel 1996: Ndito Runs, a cui sono seguiti svariati racconti per l'infanzia.

L'unico libro tradotto in italiano è SPEAK - LE PAROLE NON DETTE (il libro che vi recensirò dopo ^^)


Tra gli altri romanzi di Laurie Halse Anderson si segnalano (non ancora tradotti in italiano):


Catalyst (2002)

Kate Malone è un genio in matematica e scienze, figlia di un predicatore, e si prende cura della sua famiglia ed è un campione sulle lunghe distanze. Kate organizza la propria vita logicamente, un po' come la tabella periodica degli elementi. Ma all'improvviso le cose cambiano come una reazione chimica improvvisa. I Malone, i loro vicini di casa, vengono cacciati di casa ed ospitati in casa di Kate. La giovane si trova così a dover dividere la propria stanza con la sua nemesi, Teri Litch, ed il suo fratellino. Inoltre i giorni passano e lei sta ancora aspettando risposta dall'unico college cui ha fatto domanda, il MIT. Kate sente che la sua vita le sta fuggendo di mano finchè accade una cosa del tutto imprevista.

Prom (2005)

Ashley Hannigan è praticamente l'unica ragazza della sua scuola che non si interessa del suo "debutto". La sua migliore amica, Natalia, è invece nel comitato di organizzazione e Ashley si ritrova coinvolta nel momento in cui si scopre che i fondi per il fantomatico ballo sono praticamente nulli. La giovane troverà aiuto nella famiglia e nei compagni e scoprirà cose su sè stessa che neppure immaginava.

Twisted (2007)


Il diciassettenne Tyler è ben contento della sua posizione di "maschio alfa" a scuola. Ma quando Bethany Milbury, ricca, bionda e bellissima, la ragazza che Tyler vorrebbe, è vittima di uno scandalo sessuale, Tyler viene additato come primo sospetto. Tyler sa di non avere niente a che fare con ciò, ma tutti, persino suo padre, sono convinti del contrario. Tyler finisce così in un incubo, in cerca disperatamente di una via d'uscita...riuscirà a non prendere la via più facile?


Wintergirls (2009) che ha scatenato un dibattito tra le teenager americane, ricevuto ottime critiche e un notevole successo di vendite.

Sei anni dopo che Cassie e Lia diventano le ragazze più popolari della scuola, Cassie muore. Incapace di convivere con la tristezza e il senso di colpa per la morte di Cassie, Lia cade nella spirale dei disordini alimentari. Elijah, l'ultima persona ad aver visto Cassie viva, aiuterà Lia a trovare la forza di combattere i propri demoni e farsi ricoverare in una clinica.


Chains


Isabella e sua sorella Ruth sono schiave. Vendute dal proprio padrone ad un altro, giungono a New York nel momento in cui gli americani stanno combattendo per la loro indipendenza contro gli inglesi, che cercano invece di mantenere il controllo. Isabella si troverà a dover lottare per mantenere sè e sua sorella al sicuro in un mondo del quale non hanno controllo.


Speak, che pubblicato originariamente nel 1999 ha ispirato un film (2004) con lo stesso titolo e identica fortuna, è il suo primo romanzo ad arrivare finalmente in Italia (a partire dal 14 ottobre).

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?