neve

martedì 29 novembre 2011

Recensione: "Venti d'amore e di guerra" di Paola Picasso

VENTI D’AMORE E DI GUERRA di Paola Picasso

Casa editrice: Leggereditore
Collana: Narrativa
Pagine: 224
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 24 Novembre 2011
Codice ISBN: 978-88-6508-103-7

Trama:
Promessa in sposa all’ammiraglio James Stafford, la giovane Katy Westmoreland decide di rinunciare al suo unico grande amore, il tenente di vascello Robert Chesterton, giovane senza titoli, né beni. Nonostante la decisione sia fonte di grande dolore, la ragazza non vuole ribellarsi al volere dell’anziano padre, ormai sul letto di morte. Tuttavia, frequentando James Stafford, Katy si accorge della sua grande nobiltà d’animo, e pur non amandolo impara a conoscerlo e ad apprezzarlo. In Europa, però, soffiano venti di guerra. James e Robert partono per la Crimea. Ora è la storia a mettersi fra Katy e il suo sogno di felicità. Spinta da un coraggio esemplare, la ragazza non si arrende alla dura realtà e parte a sua volta come infermiera.Fra mille ostacoli, difficoltà e peripezie, riuscirà a ritagliarsi un posto nel mondo e a riabbracciare l’unica persona che mai l’abbia compresa fino in fondo, conquistando ogni fibra del suo essere?Un romanzo che si legge a ritmo incessante, come una danza vertiginosa che ci trascina fra battaglie, colpi di scena e una storia d’amore che si iscriverà nel firmamento del rosa.

La mia recensione:
Venti d'amore e di guerra è il fiore all'occhiello della Leggereditore per le uscite di questo mese!
Devo ammettere che non avevo letto ancora nulla di Paola Picasso ma ne sono rimasta completamente affascinata.

Ciò che mi ha colpito di più del romanzo è stata la caratterizzazione dei personaggi veramente eccellente.

Tutti, dai principali ai secondari hanno una personalità che li contraddistingue, caratteri forti, ben definiti, schietti e soprattutto nessuno è animato da sentimenti meschini, l'umanità trasuda da tutto il romanzo ed è questo secondo me un tema fondamentale.

Un messaggio che l'autrice ha voluto mandare ai suoi lettori, il mondo vissuto dai protagonisti è già pieno di cattiverie, le stragi della guerra, le carestie, le terribili malattie...non serve a nulla cercare di prevalicare sugli altri ma al contrario è proprio aiutando il prossimo, porgendo l'altra guancia al nemico che nella vita si ottengono soddisfazioni e se non si ottengono si starà comunque in pace con se stessi.

Spesso la protagonista, Katherine Westmoreland, parlando con la madre, afferma che la ricchezza non è tutto, il lusso, i soldi non fanno la felicità ma questa va ricercata nel cuore delle persone.

All'inizio del romanzo ritroviamo il padre di Katy, Oscar Westmoreland, in condizioni di salute precarie e per paura di dover lasciare presto sole la moglie Emily e la figlia adorata decide di promettere in sposa quest'ultima all'ammiraglio James Stafford, un uomo avanti con l'età ma leale.

Proprio durante la visita dell'ammiraglio al vecchio Oscar la giovane Katy incontrerà il tenente Robert Chesterton e riconoscerà in lui l'uomo dei suoi sogni.

Ricambiata i due vivranno un breve idillio d'amore che porterà loro più sensi di colpa che felicità.
Katy infatti non vuole mancare di rispetto né al padre né all'ammiraglio che si è dimostrato molto disponibile con lei.

Da parte sua invece Robert non vuole tradire James Stafford che considera come un secondo padre.

I giovani così si dicono addio.

Ma siamo nel 1853, la guerra di Crimea ormai è alle porte e sia l'ammiraglio James che il suo tenente Robert si imbarcheranno per andare al fronte.

Katy però non resterà a guardare e in poco tempo si recherà con la sua migliore amiche nelle terre dov'è scoppiata la guerra in veste di infermiera.

Ovviamente la guerra cambierà la vita a tutti!

Come avrete capito la nostra protagonista pur essendo piccola di età, appena diciottenne, è grande di carattere, non ci pensa due volte ad imbarcarsi per la guerra per offrire sostegno ai feriti e durante questa esperienza la giovane crescerà moltissimo.

Diventerà una donna ed imparerà a seguire il destino.

Un'eroina veramente indimenticabile, un amore bellissimo per un romanzo imperdibile.

Molto simpatici anche i coniugi Westmoreland, le loro continue frecciatine ruberanno più di un sorriso e soprattutto mi è piaciuto il modo di Oscar di affrontare la modernità che pian piano avanza e soprattutto la voglia d'indipendenza della figlia.

Consigliato!




A presto,

Nuova uscita: Il mistero dei libri perduti

Buonasera a tutti!!
Stasera vi presento un libro fantasy che sembra veramente molto interessante!!

Il mistero dei libri perduti di Miriam Mastrovito

Casa Editrice: Zero91
Pagine 272
Prezzo: Euro 17,00
Data di pubblicazione: Novembre 2011
ISBN 978–88–95381–38–1

Trama:

La trama:
Tea Reali è una giovane scrittrice. Sogna di pubblicare il suo romanzo senza scendere a compromessi con editori spregiudicati e attenti solo a chiedere l’inevitabile obolo anche agli autori più promettenti.
Un giorno, Tea ottiene un colloquio presso la sede centrale della Wizard Edizioni.
I corridoi di quel vecchio edificio sembrano condurre lungo una casa degli orrori, le statue di pietra scrutano con occhi terrificanti, lo stesso editore ha un aspetto sinistro e modi poco rassicuranti.
Tea è sul punto di scappare, quando una figura indistinguibile sbuca dal nulla e le sottrae il manoscritto.
La ragazza insegue il ladro nei sotterranei della Wizard e perde conoscenza.
Si risveglierà così a Büchenland, un regno parallelo in cui vive una comunità di Troll.
Nessuno di loro sa leggere o scrivere e i libri, rubati dal coraggioso Adelindo, sono stati
scambiati per mattoni.
Ora il varco che collega i due mondi rischia di chiudersi definitivamente proprio a causa di una presenza umana. Solo liberare la regina Wakandha dal nefasto Morten potrebbe rompere tutti gli strani incantesimi di quel regno.

A presto!!

Recensione "Il fuoco della tentazione" di Lora Leigh

Buongiorno a tutti =)
oggi sono qui con voi per continuare con la mia sfilza di recensioni xD per ora sono a quota una al giorno u.u sto migliorando pian piano =P...

Nuovo libro della Leggereditore che mi spiace dirlo, ma non mi ha per niente colpito o soddisfatto... anzi...

IL FUOCO DELLA TENTAZIONE di Lora Leigh

Casa editrice: Leggereditore
Collana: Narrativa
Pagine: 288
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 24 Novembre 2011
Codice ISBN: 978-88-6508-106-8

Trama:
Sono entità perfette, dagli sguardi penetranti e infuocati, hanno missioni delicate da portare a termine, e la loro sensualità irrompe implacabile. Nelle loro vene scorre sangue animale, hanno i riflessi, la forza e la ferocia dei felini. Uomini e donne in balia delle menti di chi ha deciso di sperimentare sulla loro pelle. Esseri feriti e indomabili alla ricerca di un posto nel mondo, e di un’anima gemella che restituisca loro una ragione di esistere. Tutto questo e molto altro ancora per una serie che colpirà nel segno.Callan Lyons è frutto di un terribile esperimento genetico, ma ha deciso di ribellarsi, sottraendosi al controllo degli scienziati che lo hanno creato. Merinus Tyler è una reporter che vuole saperne di più sulle oscure trame del Consiglio della genetica, e per farlo dovrà avvicinarsi all’irresistibile Callan. Tradimenti, pericolo e sangue sono sulla loro strada, ed entrambi dovranno percorrerla con caute mosse, perché la salvezza è un obiettivo sfocato, labile come il confine fra il bene e il male.

La mia recensione:
Eccoci qui con un nuovo romanzo erotico, che più erotico non si può pubblicato da Lora Leigh...

Secondo romanzo che io leggo dell'autrice e rispetto al primo, MENAGE PROIBITO (qui la mia recensione) che mi era piaciuto e mi aveva colpito positivamente, questo mi ha fatto cambiare totalmente idea sulla decisione di continuare a leggere i romanzi di questa autrice...

E voi vi chiederete giustamente il perchè... il perchè è semplicissimo... un romanzo erotico sappiamo tutti che cosa è e non penso ci sia il bisogno di spiegarlo... ma penso che un minimo e dico e sottolineo un minimo di trama ci debba essere oltre a continue scene di sesso che si possono definire estreme tranquillamente...
Non disdegno, come tutti sapete letture di questo genere ma un romanzo così è inaccettabile...

Primo romanzo di una serie creata su un argomento centrale (oltre al sesso): uomini e donne con dna geneticamente modificati e combinati con quelli dei più pericolosi predatori...

Il protagonista di questa storia, Callan, ha subito una combinazione di dna con un leone, quindi sia negli atteggiamenti sia nella possessività è abbastanza "animalesco"... come d'altronde è il legame che si viene a creare tra lui e Merinus (poi mi spiegate che diavolo di nome è Merinus!!!), una giovanissima ragazza di buona famiglia che decide di intervistare il misterioso Callan per poterlo aiutare nel difendersi dalle persone che vogliono eliminarli perchè reputati diversi.

Se durante la storia ci fosse un minimo di racconto della trama o un minimo svolgimento di essa dove non sia presente una scena di sesso fin troppo dettagliata il libro avrebbe guadagnato una stellina o due in più di sicuro alla sonora e unica stellina con cui ho deciso di votare questo romanzo.

Lora Leigh, con questa serie, per me hai chiuso.



Clicca sul banner qui sopra per leggere un estratto del romanzo

*Breeds Series*
1. IL FUOCO DELLA TENTAZIONE (Tempting the Beast)- protagonisti Merinus Tyler e Callan Lyons
2. THE MAN WITHIN- protagonisti Veronica Andrews e Taber Williams
3. ELIZABETH’S WOLF- protagonisti Dash Sinclaire e Elizabeth Colder
4. KISS OF HEAT- protagonisti Kane Tyler e Sherra Lyons
5. SOUL DEEP- protagonisti Amanda Marion e Kiowa
6. THE BREED NEXT DOOR- protagonisti Tarek Joran e Lyra Mason (racconto contenuto nell’antologia Hot Spell)
7. MEGAN’S MARK- protagonisti Megan Fields e Braden Arness
8. HARMONY’S WAY- protagonisti Harmony Lancaster e Lance Jacobs
9. TANNER’S SCHEME- protagonisti Scheme Tallant e Tanner Reynolds
10. WOLF’S HOPE – protagonisti Hope Bainesmith e Wolf (racconto contenuto nell’antologia Primal Heat)
11. JACOB’S FAITH- protagonisti Jacob e Faith
12. AIDEN’S CHARITY –protagonisti Charity e Aiden
13. IN A WOLF’S EMBRACE- protagonisti Matthias Slaughter e Grace Anderson (racconto contenuto nell’antologia Beyond the Dark)
14. DAWN’S AWAKENING - protagonisti Dawn Daniels e Seth Lawrence
15. A JAGUAR’S KISS- protagonisti Natalie Ricci e Saban Broussard (racconto contenuto nell’antologia Shifter)
16. MERCURY’S WAR- protagonisti Mercury Warrant e Ria Rodriquez
17. CHRISTMAS HEAT- protagonisti Haley McQuire e Noble Chavin (racconto contenuto nell’antologia The Magical Christmas Cat)
18. COYOTE’S MATE –protagonisti Anya Korbin e Del-Rey Delgato
19. BENGAL’S HEART- protagonisti Cassa Hawkins e Cabal St. Laurents
20. A CHRISTMAS KISS protagonisti Jessica Raines e Hawke Esteban (racconto contenuto nell’antologia Hot for the Holidays)
21. LION’S HEAT -protagonisti Jonas Wyatt e Rachel Broen
22. STYX’S STORM – protagonisti Storme Montague e Styx
23. NAVARRO’S PROMISE -protagonisti Mica e Navarro

L’autrice

Lora Leigh
è una grande sognatrice, sempre assorta nei propri pensieri, intenta a immaginare le avventure dei personaggi che affollano gli oltre trenta libri da lei scritti. Con i suoi romanzi erotici ha conquistato migliaia di lettrici, collocandosi al top delle classifiche degli Stati Uniti. La sua voce vi condurrà in un universo di erotismo ad altissime temperature, dove il sesso è anche conoscenza di sé e dell’altro. Ménage proibito è il suo primo romanzo pubblicato da Leggereditore. (qui la mia recensione)

A presto

lunedì 28 novembre 2011

Recensione "Dark Desire" di Kresley Cole

Ciao a tutti =)
eccomi qui con una nuova recensione di un libro uscito da poco (o quasi u.u) in libreria =D

Dark Desire di Kresley Cole

Casa editrice: Leggereditore
Collana: Narrativa
Pagine: 432
Prezzo: 12,00€
Data di pubblicazione: 24 Novembre 2011
Codice ISBN: 978-88-6508-099-3

Trama:
Cadeon Woede non avrà pace finché non riuscirà a espiarela colpa che lo perseguita da tanto, troppo tempo. Uno spiraglio si apre in lui quando incontra l’affascinante Holly Ashwin.In lei vede la chiave per fuggire dalla sua terribile condanna, l’unica salvezza alla pena infinita che lo perseguita. Ciò che ancora non sa però, è che la donna lo attirerà a sé tormentandolo più del suo stesso passato.

Cresciuta come una semplice umana, Holly è inconsapevole della dimensione oscura che la circonda, fino a che un demone brutale e magnetico decide di diventare il suo protettore, immergendola in un’atmosfera fatta di ombre e sensualità. E se dapprima il timore dell’ignoto la frena,a poco a poco non potrà fare a meno di soccombere al suo abbraccio di fuoco. Riuscirà Cadeon a conquistare la fiducia dell’unica donna che abbia mai saziato i suoi desideri più nascosti… ma soprattutto, potrà mai rapire fino in fondo il suo cuore?

La mia recensione:
Eccoci qui finalmente con il quinto romanzo della serie IMMORTAL AFTER DARK e i personaggi centrali del romanzo sono un sexy e intraprendente demone, Cadeon Woede e una compattiva umana che fa l'insegnante di matematica, Holly Ashwin.

Un romanzo divertente, emozionante che ti coinvolge dalle prime pagine...

Scoprire come Cadeon sta nell'ombra sempre vicino a Holly, per proteggerla, osservarla, sentirla vicina a sé anche se è contro tutte le leggi che vengono fatte rispettare senza trasgressioni nel Lore è davvero dolce...
Sarà costretto a vivere per sempre all'ombra di questa piccola insegnante??
O troverà un modo per poter vivere con lei felice e contento la sua storia d'amore?


Cadeon è uno dei personaggi che mi ha sempre attirato fin dal romanzo DARK PASSION nel suo gareggiare con Bowen per avere l'attenzione di Mariketa anche se si leggeva apertamente che a Cadeon interessava poco xD

Un demone che si protegge dietro uno scudo di sarcasmo e cinimismo per nascondere un cuore davvero d'oro... un personaggio con un passato decisamente pesante e tragico e che sta cercando in tutti i modi di superare e in qualche modo di risolvere...

Per niente d'aiuto è il fratello Rydstrom che lo tratta a pesci in faccia ogni volta che lo vede... e sarò cattiva, sarò perfida, ma quello che è successo alla fine di questo romanzo a Rydstrom, secondo me, è stata una mossa fantastica dell'autrice... ne vedremo sicuramente delle belle... e forse gli abbasserà un po' la cresta finalmente xD

Interessantissima come sempre Nix, la protovalchiria e veggente... sfuggevole, ma con i suoi comportamenti e battute diventa sempre più interessante... chissà se riuscirà in qualche modo ad aiutare il cuore ferito di Cadeon??

Lo scoprirete solo leggendo il romanzo ^_____^ Ary = acqua in bocca =D



*Gli Immortali (Immortals after dark Series)*
0. Dark Forever (The Warlord Wants Forever - contenuto nell’antologia Playing Easy to Get), che fa da introduzione alla serie.
1. Dark Love (A Hunger Like No Other)
2. Dark Pleasure (No Rest for the Wicked)
3. Dark Passion (Wicked Deeds on a Winter’s Night)
4. Dark Night (Dark Needs at Night’s Edge)
5. DARK DESIRE (Dark Desires After Dusk)
6. Kiss of a Demon King (vincitore del premio Rita 2010 per il miglior paranormale)
7. il racconto “Untouchable”, incluso nell’antologia Deep Kiss of Winter
8. Pleasure of a Dark Prince
9. Demon from the Dark
10. Dreams of a Dark Warrior

Clicca sul banner qui sopra per leggere un estratto del romanzo

L’autrice

Kresley Cole
ha esordito nel 2003 e da allora ha pubblicato quindici romanzi. Le sue opere sono state tradotte in più di dieci Paesi. Per Leggereditore sono già usciti i primi quattro titoli della serie Gli Immortali, Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night e il prequel della serie, Dark Forever.

A presto

Speciale "Aspettando il Natale"

Ciao a tutti!!
Dicembre è alle porte e quindi il nostro blog dà il via allo speciale dedicato al Natale!!!
Nel corso di tutto il periodo natalizio infatti troverete sul blog a cadenza settimanale, una sorta di rubrica dove vi parleremo di libri e film ambientati proprio in questo magico periodo!!
Per cui seguiteci!!
Ma non è tutto...cosa sarebbe Natale senza un regalo da scartare?
E così io e Arianna abbiamo pensato di ricoprirvi letteralmente di doni!! A breve infatti partirà un giveaway molto particolare con ben 11 libri in palio ed alcuni gadget^^
A presto!!!

domenica 27 novembre 2011

Recensione:"Tomba di famiglia" di Katarina Mazetti

Buonasera a tutti!!
Come anticipato su nella pagina fb ecco qui la mia recensione a

Tomba di famiglia di Katarina Mazetti

Casa Editrice: Elliot
Collana: Scatti
Pagine
: 230
Prezzo: 16.00 Euro
Data di pubblicazione: 19 Ottobre 2011
ISBN:9788861922433

Trama:

Ne Il tizio della tomba accanto avevamo lasciato Desirée e Benny decisi a fare un figlio, con la promessa di non rivedersi mai più se il tentativo non avesse avuto buon esito. Ma quando il test di gravidanza si rivela negativo, la delusione è talmente grande che non possono fare a meno di ritentare, a prezzo di bugie e sotterfugi nei confronti di Anita, la cugina con cui Benny vive ormai da quasi un anno. Il secondo tentativo però va in porto e, dopo qualche esitazione, Desirée vende il suo appartamento in città e va a vivere con Benny. Il bambino, Arvid, nasce in agosto, proprio nel bel mezzo della falciatura del fieno, e Benny si perde il parto, ma ben presto la vita si trasforma per lui in un idillio: Desirée s’impegna a diventare la perfetta moglie di un allevatore e, anche se a febbraio è già incinta di nuovo, quando lui si rompe una gamba gli subentra nella mungitura, portandosi dietro Arvid su un seggiolino. Nonostante le buone intenzioni, però, per la donna non sarà affatto semplice seguire il lavoro della fattoria ed essere madre, alla fine, di ben tre pargoli. La vita diventa presto una lunga e sfiancante corsa a ostacoli che mette a dura prova la tenuta della giovane coppia. Riusciranno ancora una volta i sentimenti a sopravvivere alle fatiche della quotidianità oppure il matrimonio è davvero la tomba (di famiglia) dell’amore?

La mia recensione:

“Tomba di famiglia” è il seguito de “Il tizio della tomba accanto” ma non è indispensabile aver letto il primo per leggere il secondo.

Infatti il nuovo romanzo di Katarina Mazetti è godibilissimo di per sé e all'inizio del libro possiamo trovare un utile riassunto degli avvenimenti più importanti avvenuti nel primo libro.

Se ne “Il tizio della tomba accanto” avevamo seguito la storia d'amore nata per caso tra Desirée e Benny in “Tomba di famiglia” leggeremo del coronamento al loro sogno d'amore grazie al matrimonio e all'arrivo dei figli.

Ma facciamo un passo indietro, inizialmente troviamo i due protagonisti separati.

Benny infatti ha iniziato una convivenza con la cugina e vuole dimenticare Desirée.

Ma il desiderio di Desirée di avere un bambino la spinge a chiamare l'ex proponendogli un accordo: si sarebbero visti per tre volte, se da quegli incontri sarebbe scaturita una gravidanza allora si sarebbero posti il problema di rivedere il loro rapporto, altrimenti non si sarebbero più rivisti.

Ma si sa che l'amore non resta a guardare e per i due sarà sempre più difficile separarsi.

Questa parte del libro l'ho apprezzata molto, la sottile ironia dell'autrice permea tutto il racconto e assisteremo a delle scene tragi-comiche davvero esilaranti.

La sezione terminerà con la tanto agognata gravidanza e con il trasferimento di Desirée in campagna, nella fattoria di Benny.

E qui inizieranno i veri problemi, le differenze tra i due protagonisti verranno fuori in modo eclatante e tra litigi e compromessi arriveremo alla fine del romanzo.

Devo dire che ho trovato un netto contrasto tra la prima parte del libro e la seconda, questa infatti è molto dura, l'ironia scandinava dell'autrice che fin'ora mi aveva catturato svanisce e il lettore si ritrova a vivere i mille problemi che affrontano i protagonisti.

La vita della coppia purtroppo è tutt'altro che rose e fiori e secondo me l'autrice ha proprio voluto raccontare uno spaccato di realtà che molti nemmeno immaginano.

Benny e Desirée vivono come possono, sono alle soglie della povertà e le continue difficoltà che devono affrontare per crescere i figli non fanno che intaccare il loro rapporto sempre di più.

La loro vita è un continuo correre, lavorare e curare i figli, non hanno un minuto da dedicare a loro stessi o al loro rapporto di coppia.

In questo c'è ben poco da ridere e sicuramente ad un certo punto si prova una gran pena per Benny ma soprattutto per Desirée.

Sarà proprio lei quella a dover rinunciare alla maggior parte delle cose, alla sua vita in città, alla sua carriera...sperando che in un futuro la sua vita la soddisfi senza riversare colpe sul marito.

Una donna molto forte, da donna viziata saprà diventare una buona mamma e moglie, veramente un personaggio riuscito, l'unica critica che le si può fare è riguardo ad una determinata sceltà che farà ad un certo punto ma proprio quella scelta sottolineerà la gravità della situazione.
Sinceramente invece il personaggio maschile non l'ho apprezzato molto, gentile e premuroso all'inizio si rivelerà egoista e senza un minimo di riguardo verso tutto quello che fa la moglie.

Lui non rinuncia per niente al mondo alle sue mucche e al suo latte e sembra che l'unico a faticare sia lui. A volte mi sono domandata se Benny sapesse distinguere tra una mucca e sua moglie...

Il libro è strutturato in modo da alternare i punti di vista di Desirée e Benny e viene naturale schierarsi dalla parte dell'uno o dell'altra.

Su questo l'autrice è stata bravissima, ha saputo dare uno spessore notevole ai personaggi, ben caratterizzati rappresentano due categorie ben distinte, sono nettamente opposti e forse alla fine del libro viene da chiedersi se lottare tanto, intestardirsi così contro il destino sia valso la felicità.

Il mondo è bello perché è vario ma se è vero che gli opposti si attraggono forse il vero amore, la complicità ed una vita serena vanno cercati in persone più simili a noi altrimenti si rischia solamente di soffrire e far soffrire.

In “Tomba di famiglia” Katarina Mazzetti conferma la sua abilità nello scrivere, il libro si legge velocemente e la storia sa catturare il lettore.

Non aspettatevi una lettura leggera e ironica come è stato “Il tizio della tomba accanto”, in questo libro vengono affrontati temi veramente difficili e se il lettore si aspetta solo grasse risate allora rimarrà deluso, la Mazzetti questa volta ci mette di fronte alla dura realtà! Come perderla?





A presto,

venerdì 25 novembre 2011

Comunicazione di servizio!

Mancano poche ore alla conclusione del giveaway "Chanel non fa scarpette di cristallo" per cui chi ancora non ha aderito cosa aspetta??

E poi volevo fare una piccola annotazione:

Ringrazio di cuore tutti coloro che ci seguono assiduamente, ci commentano e ci trasmettomo la loro passione per la lettura e non "compaiono" solo al momento dei giveaway^^
A tal proposito volevo far presente che se ci sono delle regole vanno seguite e ultimamente sempre più persone stanno partecipando ad i nostri giveaway senza essere followers. Vi prego di regolarizzare la vostra posizione al più presto!!

Grazie a tutti per l'attenzione!

In My Mailbox (44)

Ciao a tutti!! a tutti :)
Ecco qui la mia puntata della rubrica "In My Mailbox".

in collaborazione con Libera del blog PAROLE E PENSIERI IN LIBERTA'...



Come tutti voi sapete la rubrica è stata creata da Kristi del blog The Story Siren e di solito postata il sabato... ma noi siamo ribelli e andiamo controcorrente postandola di venerdì ^_^

In cosa consiste questa rubrica? Semplicissimo :)

In questa rubrica vi parleremo dei libri che abbiamo trovato nella nostra cassetta delle lettere, che posso essere stati mandati da case editrici, da autori/autrici, comprati, scambiati, catena di lettura, regali ricevuti, presi in biblioteca...

Allora questa settimana nella mia cassettina libri entrambi ricevuti tramite scambi


Parigi. La scatola è nascosta in un cassetto. Per anni ha custodito frammenti di una vita lontana e ora aspetta solo di essere scoperta. Trevor Stratton, professore americano, la trova per puro caso. Al suo interno lettere, vecchie foto, pagine di diari, vari oggetti, tra cui spiccano un paio di guanti a rete. I guanti di una santa o di una peccatrice? Trevor non lo sa. Per ora sa solo che la donna che li indossava si chiamava Louise Brunet e viveva a Parigi tra le due guerre. La risposta alle altre domande è in quei frammenti, tra i loro profumi e segreti, tra le parole nascoste e quei ritratti color seppia. Trevor cerca di ricostruire la vita della donna sconosciuta. Dall'amore tenero e tragico per il cugino allo strano rapporto con il padre, da un matrimonio scandito dalla noia fino alla passione, per l'affascinante professore di francese, suo vicino di casa al numero 13 di Rue Thérèse. Ma più Trevor si immerge negli oggetti del passato e ripercorre i luoghi di Louise, più qualcosa di strano e misterioso inizia ad accadere nella vita del presente. Chi è veramente Josianne, la ragazza dai capelli rossi che sembra prevedere qualunque movimento di Stratton? Perché il professore si sente così attratto da lei? Che cosa sa veramente quella ragazza su Louise Brunet? Solo la scatola possiede la verità. Solo gli oggetti custodiscono una promessa e una speranza. E spetta a Trevor discernere tra realtà e finzione per far sì che il destino segua il suo corso.


Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

A presto,

Nuova uscita: "Queen"

In occasione dei 20 anni dalla scomparsa di Freddie Mercury, Gremese Editore pubblica "QUEEN" un volume ricco di foto inedite a colori.
Come tutte le pubblicazioni della Gremese anche questo volume è curato nel dettaglio e non può mancare ai fan della famosa band!!
Queen

Editore: Gremese
Pagine: 176 oltre 200 fotografie in b/n e a colori
Prezzo: 29,90 €
Data di pubblicazione: Novembre 2011



Uscito contemporaneamente in Canada, Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Italia, Germania, in occasione del ventennale della scomparsa di Freddie Mercury, morto il 24 novembre 1991, e del quarantennale della fondazione del gruppo, un libro che ripercorre l’intera storia dei Queen attraverso 200 foto esclusive!

Scritto da Jeff Hudson, giornalista che nel corso della sua carriera ha intervistato i più grandi protagonisti della scena rock internazionale (Queen, Rolling Stones, AC/DC, Aerosmith, Bon Jovi solo per citarne alcuni), rende tributo alla loro carriera accompagnando il ricordo dei loro esordi, dei successi discografici e dei concerti trionfali con oltre 200 fotografie, molte delle quali mai pubblicate prima d’ora in Italia.

L'autore: Jeff Hudson, giornalista, ha intervistato nel corso della sua carriera i più grandi protagonisti della scena rock internazionale. Ha pubblicato oltre 20 volumi, tradotti in tutto il mondo. È l’orgoglioso proprietario del pupazzo gonfiabile di Freddie Mercury, volato via dallo stadio di Wembley durante il concerto dei Queen del 12 luglio 1986.

A presto,

Anteprima: Il cerchio dei prescelti di Gianluca Salmi

Buongiorno a tutti!!
Stamattina vi presento un libro che uscirà il 30 Novembre per la Nuova Casa Editrice Pendragon!!

Il cerchio dei prescelti di Gianluca Salmi




Trama:

Amiens, 1886. In preda al terrore di essere ucciso, lo scrittore Jules Verne dà fuoco a tutti i suoi documenti, nei quali è nascosta la prova inconfutabile del più grande segreto dell'umanità.
Bologna, oggi. Il cadavere di un illustre avvocato viene rinvenuto dalla polizia. L'unico sospettato sembra essere Riccardo Costi, eminente professore di Letteratura francese presso la locale università. Per scagionarsi e scoprire il vero assassino Costi è costretto a intraprendere una corsa contro il tempo e intorno al mondo, mentre l'Intelligence britannica e due fantomatici ordini cavallereschi gli danno la caccia, sicuri che sia proprio lui la chiave per svelare il segreto a lungo nascosto tra le pagine e i cimeli di Verne.
Da Bologna all'Antartide un romanzo che trascina il lettore nella risoluzione di un caso che svela il suo mistero indizio dopo indizio. Un libro che terrà incollati alla lettura non solo i patiti del thriller, ma anche gli appassionati del genere fantascientifico.

L'autore:

Gianluca Salmi, nato a Bologna nel 1986 e diplomato al liceo classico Marco Minghetti, è un grande amante della fantascienza e dei libri di Jules Verne. Il cerchio dei prescelti è il suo primo romanzo.

A presto,

giovedì 24 novembre 2011

A tu per tu con...Luigi Milani

Ciao a tutti!!!
Eccoci qui con un nuovo appuntamento di "A Tu per Tu con...."
Questa settimana abbiamo come ospite nel nostro blog Luigi Milani e il suo libro:

Season


Casa Editrice: Delirium Edizioni
Prezzo e-book: 4.90 Euro

Trama:


Quattro racconti, uno per ogni stagione dell’anno. Quattro finestre temporali sulla vita di Filippo, un giovane cresciuto negli anni Ottanta dei Police e dei Genesis, ma anche degli Abba.

Seasons non vuol essere un amarcord, ma il racconto sincero, a tratti sofferto, più spesso ironico e divertito, di una vita “in progress”, tutta da costruire.


Cliccate qui per acquistare l'ebook:

http://deliriumed.it/product/seasons/

Mentre qui potete leggere un'anteprima del libro:
http://deliriumed.it/wp-content/uploads/anteprime/seasons-anteprima.pdf


ed ecco a voi l'intervista all'autore!!

Ciao Luigi e grazie per essere stato così gentile ad accettare di fare un’intervista sul nostro blog. Quindi per prima cosa… Benvenuto su Romance e non solo ^^… ti va di presentarti ai nostri lettori?

Certamente, a... vostro rischio e pericolo, però! Sono nato e vivo a Roma, ma non vedo l’ora di rifugiarmi in campagna, perché non sopporto più lo stress e l’isteria della metropoli... Lavoro nell’editoria, come curatore di una collana di narrativa “digitale” per un editore di Perugia, Graphe.it Edizioni (www.graphe.it) e come traduttore ed editor per vari editori. Da qualche settimana inoltre curo l’ufficio stampa di Kipple Officina Libraria (http://www.kipple.it/), una piccola ma fervida realtà artistica, che produce libri, ebook, CD e, da poco, anche audiolibri. Sul fronte della scrittura “in proprio”, scrivo su alcune riviste di tecnologia e musica e sono autore di due romanzi e una raccolta di racconti.

Come nasce la passione per la scrittura?
Merito – o colpa, fate voi – di mio padre, lettore onnivoro e insaziabile, ma anche ottima penna, benché non abbia ancora pubblicato nulla, almeno in ambito narrativo. Sai com’è: certi “contagi”, una volta avvenuti, non ti lasciano più!

Nella scelta del genere prescelto per i tuoi libri ti sei ispirato a un autore che ti piace particolarmente? Se sì, chi?

Sono molti gli autori che costituiscono per me fonte di ispirazione, cara Arimi... Da Salman Rushdie, con la sua spettacolare capacità di mescolare realtà, magia ed esotismo, a Don DeLillo, per l’abilità innata nel creare storie di grande spessore e valenza universale. Ma ti confesso che – l’ho capito a posteriori – modello inconsapevole di questa mia nuova raccolta di racconti è invece il grande J.D. Salinger: ho amato immensamente Il giovane Holden. Ma non mi azzardo certo a paragonare quel capolavoro al mio piccolissimo Seasons, non scherziamo!

Come hanno preso forma i tuoi racconti? Un sogno, pura fantasia...

Lo spunto di partenza è stato a volte autobiografico, rielaborato e arricchito poi sulla scorta di esperienze non solo personali, ma anche di fantasie e costruzioni mentali, a volte anche molto sfrenate. In questo senso Filippo, il protagonista delle storie di Seasons, a tratti assomiglia all’autore dei racconti, e di quest’ultimo non di rado condivide atteggiamenti e reazioni, ma non è necessariamente sovrapponibile a lui.

Durante la scrittura dei tuoi romanzi, il luogo dove ti rifugi per scrivere deve essere silenzioso? O preferisci un sottofondo musicale? Vi è un’atmosfera particolare che ti aiuta a rilassarti durante la scrittura?

La musica è un ingrediente fondamentale non solo della mia scrittura, ma in generale della mie giornate. Non riesco neppure a concepire un giorno senza musica. E “amici” come i Depeche Mode, i Pink Floyd, i R.E.M., i Beatles, i Nirvana o i Cure, sanno bene come parlarmi al mio cuore, credimi!

Ti va di parlarci un po’ dei tuoi precedenti lavori?

Volentieri. Tralasciando i racconti, apparsi nel corso di questi ultimi anni su varie riviste ed antologie collettive, nel 2009 ho pubblicato il mio primo libro, una raccolta di racconti dal titolo Memorie a perdere. L’anno seguente è la stata la volta del mio primo romanzo,Ci sono stati dei disordini, una storia drammatica ambientata durante l’infausto G8 di Genova del 2001, e infine a gennaio di quest’anno è uscito, per i tipi di Casini Editore, Nessun Futuro, un noir con venature sovrannaturali ambientato nel mondo del Rock.

Quali sono i tuoi prossimi progetti o idee in cantiere? Naturalmente solo se poi e vuoi renderlo noto ai lettori...

Ma certo, anzi son felice di condividere i miei... piani con gli amici lettori: sul fronte editoriale al momento sono molto impegnato come direttore editoriale della collana eTales di Graphe.it Edizioni. Come autore invece sto lavorando a una nuova raccolta di racconti, stavolta di genere noir-mistery, ma con qualche concessione al romance. C’è poi un romanzo, un noir sentimentale, al momento in valutazione presso alcuni editori, che mi auguro possa veder la luce prima o poi. Ma conosci la tempistica editoriale, spesso c’è da attendere a lungo...

Con questo è tutto… Ti ringrazio di cuore per la sua disponibilità Luigi.
In bocca al lupo per il tuo lavoro. C’è qualcosa che vorresti ancora aggiungere?

Grazie a te per l’ospitalità e crepi il lupo (si fa per dire, sono un grande amico dei lupi), carissima! E lasciami concludere con un’esortazione: non abbandoniamo la lettura, vero e proprio nutrimento dell’anima!

A presto!

Recensione:I messaggi segreti dei fiori di Kirby Mandy

Buongiorno!! Come promesso, ecco a Voi la mia recensione^^

I messaggi segreti dei fiori di Kirby Mandy
con introduzione di Vanessa Diffenbaugh, autrice de "Il linguaggio segreto dei fiori"

DILLO CON UN FIORE

La gerbera per comunicare allegria
Il tulipano per una dichiarazione d'amore

Una rosa per l'eleganza

Una campanula per dire grazie

E molti altri…

Ogni fiore parla un linguaggio segreto: scopri quello che fa per te.


Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 192
Prezzo: 12.90 Euro
Data di piubblicazione: 17 Novembre 2011
ISBN:978881168399-5

Un fiore non è solo un fiore. Ogni petalo, ogni foglia, ogni bocciolo comunicano un'emozione diversa e parlano di noi, di quello che proviamo o di quello che vogliamo esprimere nei confronti degli altri. Fiducia con la primula, amicizia con la fresia, dichiarazione d'amore con il tulipano, ma anche rabbia, con la peonia, oppure odio, con il basilico. Ogni fiore parla un linguaggio segreto, che trova le sue antiche radici nell'epoca vittoriana. Adesso come allora, i fiori accompagnano ogni occasione della nostra vita, preziosi per una promessa di fedeltà, un augurio di pronta guarigione, un matrimonio, un regalo di benvenuto.
Questo libro ti aiuterà a trovare il fiore giusto per te e per i tuoi regali. Contiene un dizionario di tutte le emozioni che possiamo esprimere attraverso fiori e piante, una selezione di fiori scelti per il loro significato storico e letterario e infine tantissime idee per creare il bouquet perfetto e anche più originale in ogni occasione della tua vita. Perché a volte ciò che non riusciamo a comunicare con le parole lo si può dire con un fiore. Perché dietro la spina di un cactus potrebbe nascondersi inaspettatamente una confessione di amore appassionato…
Con un'introduzione di Vanessa Diffenbaugh, riccamente illustrato e ispirato al romanzo Il linguaggio segreto dei fiori – il fenomeno letterario dell'anno, con dieci edizioni in pochi mesi e centinaia di migliaia di copie vendute – I messaggi segreti dei fiori non è solo una guida ai fiori e al loro significato.
È soprattutto il libro fondamentale per chi cerca un nuovo modo per esprimere le proprie emozioni.

La mia recensione:

Il libro di Mandy Kirby è una piccola perla letteraria, assolutamente originale ci fa immergere in un mondo colorato e profumato.

Splendida l'introduzione di Vanessa Diffenbaugh che fa un escursus storico sul ruolo importante che i fiori hanno avuto fin dall'antichità come portatori di pace, di messaggi d'amore e tanto altro.

Sicuramente l'immagine più suggestiva è stata quella della cerimonia dei fiori come rito di preghiera sulla scalinata sacra Har Ki Pauri.

Nel libro ogni fiore è accompagnato da un bellissimo disegno a colori che lo ritrae, poi ne viene fatta una breve descrizione che aiuta a capire al lettore di che fiore si tratti, spesso infatti li conosciamo per nome ma non li sappiamo riconoscere a prima vista.

Segue poi il simbolismo del fiore e storie reali o tramandate di generazione in generazione a riguardo.

Devo dire che questa è la parte che ho preferito di ogni fiore assieme alle poesie, o cantici sempre riguardanti un determinato fiore.

Un libro magico, io amo moltissimo i fiori però devo dire che sapevo poco del loro significato, tranne i più classici come il simbolo della rosa rossa o gialla ed inoltre ho scoperto grazie a questo testo moltissime notizie interessanti.

Il libro è scritto in modo molto fluido, la lettura passa da un fiore all'altro coinvolgendo sempre più il lettore nel mondo dei cinque sensi.

Una lettura melodica, poetica, adatto sicuramente a tutti gli amanti dei fiori, a chi ha apprezzato “il linguaggio segreto dei fiori” di Vanessa Diffenbaugh ma anche a tutti coloro che vogliono immergersi in una lettura piacevole, scoprire il significato dei fiori e magari usarlo anche e perchè no, stando il Natale alle porte “I messaggi segreti dei fiori” si presenta come un ottimo dono da mettere sotto l'albero a coloro a cui vogliamo bene!

Vi lascio con alcune parole tratte dal libro su uno dei miei fiori preferiti: l'orchidea

La forma e i colori delicati conferiscono alla pianta un aspetto evanescente ma di immenso impatto.
Dotate di una bellezza quasi ipnotica, catturano il nostro sguardo, che si sofferma senza stancarsi mai tanto squisita è la loro presenza.

Da Orchidee di Theodore Wratislaw

Esotici fiori! Mi dà grande piacere al cuore
guardare i vostri curiosi petali lavorati,
giacere giorno e notte in mezzo al vostro splendore
perduto in un dolce sogno di pensieri delicati

A presto,

mercoledì 23 novembre 2011

Recensione "Warm Bodies" di Isaac Marion

Buonasera a tutti,
eccomi qui con voi in questa fredda (almeno da me xD) serata per raccontarvi dell'ultimo libro che ho finito da leggere... devo ammettere di aver avuto in lettura questo romanzo oramai da una vita xD ma era subentrato un romanzo mandatomi per l'iniziativa Gli Scambisti poco prima che dovevo finire velocemente ^^

E quindi eccomi qui ora pronta e pimpante a parlarvi di un romanzo inviatomi dalla Fazi (che ringrazio ancora) dove vedremo come protagonista un giovane zombie...

WARM BODIES di Isaac Marion

Casa Editrice: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 269
Prezzo: 14,50€
Data di pubblicazione: 28 Ottobre 2011
Codice ISBN: 9788876251221

Aggiungi la scheda di questo romanzo alla tua libreria o wishlist di aNobii.com

Trama:
R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di stupore, di nostalgia. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un’esplosione di colori nel paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l’amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avrà inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d’un tempo, e una rinascita, le cui conseguenze saranno del tutto inimmaginabili…

Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.

La mia recensione:
Questo è il primo romanzo che io abbia letto dove il protagonista è uno zombie...

Fin dall'inizio ero un po' prevenuta nella lettura di questo romanzo perchè non ho mai particolarmente amato gli horror... chi segue il blog da un po' sa che io e Stephen King non siamo per niente amici xD

Quindi con un po' di pregiudizi (o è meglio definirla fifa di quello che mi aspettava xD??) ho iniziato a leggere la storia di questo giovane zombie, R, che non ricorda niente del suo passato ed è costretto a cibarsi dei Vivi per poter mantenere il suo corpo in vita...

Finchè un giorno qualcosa cambia mentre mangia avidamente il cervello di un giovane ragazzo, Perry, e nel farlo i ricordi del ragazzo si abbattono con prepotenza dentro R fino a far quasi rinascere qualcosa nel corpo in decomposizione del ragazzo...

Qualcosa dentro di lui si riaccende, uno strano bagliore che risveglia sensazioni che non provava più da tantissimo tempo e finirà per aiutare Julie, la giovane ragazza di Perry che sta per diventare il pranzo di uno zombie del gruppo...

Non sa perchè... ma sente qualcosa che lo attrae alla ragazza, come se potesse permettere a nessuno di farle del male... una specie di angelo custode ^___^

Un romanzo dal risvolto particolare e per chi si aspettava un horror di quelli truculenti o particolarmente cruenti non fa per voi ^__^

Romantico, intenso, scorrevole e piacevole... tutto questo in un romanzo dove la storia è raccontata principalmente dalla mente di R, un giovane zombie che vuole migliorare la propria esistenza...



L'autore:

Isaac Marion è nato nel 1981 in una remota cittadina dello Stato di Washington, vive da sempre a Seattle. Per sopravvivere ha svolto decine di lavori (per lo più improbabili) fino a quando un suo racconto, I Am a Zombie Filled with Love, non è diventato la short story più cliccata d’America dando vita al progetto di Warm Bodies. Personaggio eclettico, Marion è pittore e musicista per passione.

A presto

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?