neve

giovedì 28 febbraio 2013

Recensione: Il colore del latte di Nell Leyshon

Il colore del latte di Nell Leyshon
 Il colore del latte, come scrive con ammirazione l'Independent, è una lettera d'amore alla letteratura e alla scrittura.


Casa Editrice: Corbaccio
Collana:narratori
Pagine: 180
Prezzo: 14,90
Data di pubblicazione: Febbraio 2013

Trama:

È la primavera del 1831 quando Mary incomincia a scrivere la sua storia. Scrive lentamente, ci vorranno quattro stagioni perché racconti tutto. Ma non importa: scrivere è diventato un bisogno primario per lei, come mangiare e dormire. Viene da una famiglia di contadini, ha quindici anni, una gamba più corta dell’altra e capelli chiari come il latte. Conosce solo la fatica del lavoro nei campi, proprio come sua madre, suo padre e le sue sorelle. Conosce solo il linguaggio della violenza, che il padre le infligge se non lavora abbastanza. Ma ha un cervello lucido e una lingua tagliente. Un giorno il padre la allontana di casa perché il vicario vuole una ragazza che accudisca la moglie malata. Mary non vuole abbandonare l’univa vita che conosce, ma non ha scelta. E nella nuova casa imparerà a scrivere, e scrivere rende liberi anche se la libertà ha un prezzo.


Ne parlano così:

 «Una lingua scarna che resta impressa nella mente del lettore. La forza evocativa di Nell Leyshon è veramente notevole» [Indipendent]

«Magistrale»    [Financial Times]

«Questo è talento»  [Observer]

«Un romanzo di un’intensità straordinaria»   [The Times]

«Assolutamente da leggere»  [Glamour]

 La mia recensione:


Devo ammettere che “Il colore del latte” è un romanzo veramente particolare.

E' una storia di vita narrata in modo semplice, terreno quasi.
Lette le prime pagine la prima sensazione che ho provato è stata di abbandonarlo: sembrava leggessi quasi una prova di scrittura,una bozza non corretta e difficile da leggere a causa della mancanza di ortografia.
Però percepivo qualcosa di profondo che mi ha incuriosita e così ho proseguito con passione la lettura.

E ne è valsa veramente la pena perchè il lavoro di Nell Leyshon è un romanzo unico,duro, vero, attuale anche se ambientato nel 1830/1831.

Una storia che mi ha avvicinata a Mary, la protagonista in quanto donna, ma anche alla madre terra, al sole ed al suo splendore, alla pioggia, all'acqua di un ruscello, agli animali della fattoria.
Alla sensazione che si prova al contatto con una mucca mentre si tira il suo latte..al suo calore.
A quel che si prova a tenendo la terra tra le mani e sentirsene parte.
Mary è riuscita a farmi provare tutte le emozioni che lei provava ed è stato
veramente toccante.

Una storia decisamente bella, da leggere, anche se assolutamente cruda.

La protagonista Mary, un' adolescente di appena 15 anni, ci tiene a sottolineare che tutto il testo è scritto di suo pugno.
Lei è figlia di un contadino, uomo rude e violento sia con lei che con le sue tre sorelle e soprattutto con la madre.
Mary a causa dell'ignoranza del padre è zoppa e sapete perchè?
Quando era in pancia alla mamma,la poveretta doveva continuamente lavorare nei campi, sempre, chinarsi, fare sforzi e probabilmente questa posizione oltre che a farla soffire immensamente, ha fatto sì che la piccola Mary nascesse storpia.

La dura vita di questa famiglia è però per Mary allietata dalla compagnia del nonno.
Anche lui non è più fortunato della nipote, infatti, caduto dal tetto di un granaio dove stava riparando un danno è rimasto immobilizzato e necessita di aiuto per alzarsi dal letto, lavarsi, sedersi sulla sua poltrona.
E' un uomo saggio ed ama in particolare modo Mary che quando può va a trovarlo per aiutarlo, per mangiare qualcosa con lui ma soprattutto per parlarci.

Mary ama parlare, conversare.
Ed è proprio questo che le attribuiscono tutti in famiglia come maggior difetto: il parlare tanto.
Lei è perspicace, attenta, curiosa ma ahimè ingenua.
Sarà questo che le causerà ciò che lei stessa vi narrerà.

Lei scrive la sua storia e la divide in quattro periodi, quante sono le stagioni.
La sua vita trascorre tra i campi, accudisce gli animali portandoli con le sorelle al pascolo.
A volte si dedica alla mungitura delle mucche o alla raccolta delle uova.
Il lavoro più duro però è quello della coltivazione della terra: la terra è dura, i sassi che deve togliere per tenerla pulita e pronta per la semina pesano, spaccano la schiena a lei ed alle sue sorelle, ma va fatto.
Mary non si lamenta mai né si rifiuta di portare a termine anche i lavori più duri.
Ma Mary in fondo è ancora una bambina, anche se trattata come un'adulta. E come tutti gli adolescenti sogna ad occhi aperti le cose più semplici,si incanta ammirando gli uccelli che le volano attorno e vorrebbe tanto conoscerne il nome!

Da questi tratti del romanzo emerge tutta la dolcezza della protagonista.

Poco distante dalla fattoria in cui vive, c'è un paesino dove Mary e la sua famiglia si recano per partecipare alla messa durante le feste.
Mary è considerata dal padre un peso: è zoppa, parla troppo ma soprattutto è una donna e quindi vale poco.
Lui avrebbe voluto figli maschi, è questo che recrimina alla moglie che,dopo una vita di dolore e fatica è divenuta arida di sentimenti, dura.

Per cui quando il parroco Mr Graham chiede al padre una delle figlie, affinchè accudisca la moglie malata e aiuti Edna, l'altra governante, nelle faccende domestiche in cambio di soldi lui accetta subito e la figlia prescelta sarà Mary.

Scelta peggiore non poteva essere fatta ,infatti Mary, nonostante debba affrontare tanta fatica, ama vivere libera e lavorare fra i campi o tra gli animali e segregarla in una casa sarà per lei fonte di grandi sofferenze unita al dolore per il distacco dalle sorelle e dall'amato nonno.

Malgrado queste difficoltà la nostra protagonista verrà accolta con calore dal parroco e dalla moglie che immobilizzata e gravemente malata troverà in lei la figlia che non ha mai avuto.

Ben presto però la dolce donna lascerà questa vita e dopo la sua dipartita il parroco deciderà di tenere alle sue dipendenze solo Mary, licenziando la vecchia governante.

Mr Graham insegnerà a Mary a leggere e scrivere...ma a duro prezzo!

Il resto dovrete scoprirlo leggendo quello che Mary ha lasciato scritto.
Una sorta di testamento.
Lei ama la vita ma sono riusciti, tutti gli uomini citati, a svuotarla.

Le rimane però la facoltà di scegliere, il suo orgoglio.
Il suo unico desiderio, testarda com'è, è di lasciare scritta la sua storia, la verità.

E come lei scrive:

Ci sono cose che non vorrei dire.
Ma mi sono ripromessa di dire tutta la verità.
E poi sarò libera.

Ora Mary è libera!
Non conoscere la sua storia sarebbe veramente un vero peccato.

 

L'autrice:
Nell Leyshon è nata a Glatsboury, in Inghilterra e vive nel Dorset. È autrice pluripremiata di numerose sceneggiature, soprattutto teatrali. Passerà alla storia per il suo talent: è infatti la prima sceneggiatrice donna a cui il Shakespeare’s Globe Trust abbia mai commissionato (dalla sua fondazione nel  1599) uno spettacolo per il Globe, il teatro più famoso del mondo, il luogo in sui Shakespeare stesso lavorò ai suoi capolavori. Forse per l’influsso delle numerose sceneggiature prodotte, la scrittura di Nell Leyshon coinvolge e assorbe immediatamente, i suoi personaggi conquistano e convincono come fossero persone in carne e ossa. Il colore del latte ha stupito la stampa e il pubblico internazionali e ha conquistato tutti in casa editrice.

A presto!!

 



mercoledì 27 febbraio 2013

Uscite Marzo 2013 firmate Newton Compton

Rieccomi qui con tutti voi =)
In questo post vi vorrei parlare di alcuni dei romanzi in uscita nel mese di Marzo firmati Newton Compton Editore...

LOVE KITCHEN - GLI INGREDIENTI MAGICI DELL'AMORE
di Jenny Nelson

Aggiungi didascalia
Casa Editrice: Newton Compton Editore
Collana: Anagramma
Pagine: 352
Prezzo: 9,90€ (cartaceo) / 4,99€ (ebook)
Data di pubblicazione: 07/03/2013
Codice ISBN: 978-88-541-4766-9

Trama:

Per trovare il piatto perfetto devi saperlo amare.
Tra New York e la Toscana, la ricetta per la felicità ha il sapore del sole.

Georgia Gray lavora come chef da “Marco”, uno dei ristoranti più alla moda di tutta Manhattan, e porta al dito uno splendido anello di diamanti, dono dell’affascinante Glenn, un avvocato di grido che non vede l’ora di portarla all’altare. Ha un piccolo e confortevole appartamento nella Grande Mela e delle amiche fantastiche, sempre pronte a tirarla su di morale o a darle il consiglio giusto. Quando però riceve una critica negativa sulla rivista più letta della città la sua reputazione di ristoratrice subisce un duro colpo e il suo capo decide di licenziarla. Il fidanzato, dal canto suo, le rivela di non sentirsi davvero pronto al matrimonio e la lascia... Disperata e con il cuore a pezzi, Georgia comincia a pensare all’ipotesi di lasciare New York e di realizzare un sogno: ritornare in Italia, in Toscana, e scoprire tutti i segreti della cucina italiana, la più raffinata e gustosa al mondo… Chissà che proprio nel Bel Paese non incontri anche un nuovo amore capace di farle perdere la testa!

L'autrice

Jenny Nelson vive tra Millbrook e Manhattan con suo marito e le due figlie gemelle. Ha lavorato come editor e producer presso iVillage.com, Vogue.com e Style.com. Love Kitchen. Gli ingredienti magici dell’amore è il suo primo romanzo. Per saperne di più, www.jennynelsonwriter.com o @jennygnelson su Twitter.



SARA' PERCHE' TI AMO di Niamh Greene

(p.s. Non so voi, ma a me viene sempre in mente la canzone dei Ricchi e Poveri)

Casa Editrice: Newton Compton Editore
Collana: Anagramma
Pagine: 384
Prezzo: 9,90€ (presto disponibile anche in ebook)
Data di pubblicazione: 14/03/2013
Codice ISBN: 978-88-541-4687-7

Trama:

Due donne, un telefono, un incrocio di storie.
E se un evento banale come la perdita di un telefono potesse cambiare una vita?

Frankie Rowley è una donna in carriera, un’agente letteraria completamente dedita al suo lavoro. Ha una relazione segreta con un collega ma il suo rapporto più stabile – come tutta la famiglia le rimprovera – è quello con il suo cellulare. Proprio per questo, quando durante un viaggio in aereo per San Francisco smarrisce il prezioso oggetto, si sente persa. Un telefono preso a noleggio non è certo la stessa cosa: soprattutto quando sul display cominciano ad apparire strani messaggi, indirizzati a una ragazza di nome Aimee. Quando gli SMS diventano davvero insistenti e il loro contenuto così intimo, Frankie, piuttosto seccata, sarà costretta a incontrare John, il fratello di Aimee. E senza volerlo si troverà coinvolta in una questione familiare molto complicata da gestire. Chi è Aimee e che cosa vogliono tutti da Frankie? Forse il destino, in cui lei non ha mai creduto, ha in serbo qualche sorpresa…

L'autrice

Irlandese, è autrice di numerosi bestseller. La Newton Compton ha pubblicato i suoi romanzi Diario segreto di una casalinga disperata, Uomini: l’importante è farli soffrire e Ti amo ti odio mi manchi. Per scoprire tutto di lei, visitate i siti www.niamhgreene.com e www.niamhgreene.blogspot.com.


IL GIARDINO DELLE SPEZIE SEGRETE 
di Charlotte Betts

Casa Editrice: Newton Compton Editore
Collana: Anagramma
Pagine: 448
Prezzo: 9,90€ (presto disponibile anche in ebook)
Data di pubblicazione: 14/03/2013
Codice ISBN: 978-88-541-4767-6

Trama:
Incantevole, magico, emozionante. Vi conquisterà il cuore. Una storia d'amore può sopravvivere a un terribile segreto? È il 1665 e nonostante Londra sia sconvolta dall’epidemia di peste, Susannah cresce serena dietro il bancone della farmacia del padre. Circondata da erbe e spezie, la ragazza si dedica all’antica arte di curare con le piante, cercando di inventare sempre nuove pozioni e misture. Cornelius, suo padre, oltre ad averle insegnato tutti i segreti delle piante medicinali, le ha trasmesso il piacere per le buone letture e la passione per la conoscenza. Il rapporto tra padre e figlia, per anni armonioso e intenso nonostante l’assenza della madre morta dando alla luce il fratellino di Susannah, finisce il giorno in cui Cornelius decide di risposarsi con la giovane e capricciosa Arabella. Susannah è disperata perché d’un tratto deve dividere le attenzioni e l’affetto del padre con la matrigna che per di più è prepotente e presuntuosa, come i suoi tre figli. L’arrivo in città dell’affascinante Henry Savage, un ricco mercante, sembra essere l’occasione per Susannah di emanciparsi da questa situazione e, dopo alcune titubanze, accetta la sua proposta di matrimonio. Ma Henry si rivela un uomo complesso e sfuggente, tormentato da un oscuro passato, i cui segreti a poco a poco iniziano ad affiorare. In una Londra in cui la peste continua a mietere vittime, riuscirà Susannah a curare il proprio cuore e mettere in pratica la conoscenza delle erbe per salvare la sua gente da una terribile calamità?

L'autrice

Si è occupata di moda, arredamento e gestione immobiliare. Il giardino delle spezie segrete, suo romanzo d’esordio, ha vinto diversi premi ed è stato finalista al Choc Lit’s Best Historical Read. Il suo sito internet è: www.charlottebetts.com

A presto

Uscita persa... "Multiversum - Memoria" di Leonardo Patrignani

Buongiorno a tutti,
oggi sono qui con voi per parlarvi di un romanzo uscito verso la metà di Febbraio e che io non ho ancora acquistato e ho qualche dubbio sul farlo o meno... Premetto che non ho ancora letto il primo della serie!! Ebbene si, vi sto per parlare del secondo romanzo di una series...

MULTIVERSUM - MEMORIA 
di Leonardo Patrignani

Casa Editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 336
Prezzo: 17,00€ (cartaceo) / 9,99€ (ebook)
Data di pubblicazione: 19/02/2013
Codice ISBN: 9788804626534

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Alex, Jenny e Marco hanno provato sulla loro pelle cosa vuol dire perdersi nelle infinite strade del Multiverso. Ora, però, non sanno come uscire da Memoria, una dimensione mentale, non meno chiusa di una gabbia, nella quale vedono solo ciò che ricordano. Mentre i secoli trascorrono dopo la fine della loro civiltà, una nuova Era comincia sul pianeta Terra. Ma in che modo si possono usare i ricordi per fuggire da Memoria e scampare all'eterna condanna? Quali segreti disseppelliti dal passato permetteranno loro di risvegliarsi nel futuro?

*Multiversum Series*
1. Multiversum
2. MULTIVERSUM - MEMORIA

 
L'autore


Leonardo Patrignani è nato a Moncalieri nel 1980. Compositore, doppiatore e lettore appassionato dei romanzi di Stephen King, scrive dall'età di sei anni. Il suo romanzo d'esordio, Multiversum, è in corso di traduzione in 10 lingue.




A presto


martedì 26 febbraio 2013

Recensione: L'albero dei segreti di Sarah Addison Allen

Buon pomeriggio a tutti!!
Ecco qui la mia recensione ad un libro che attendevo con ansia! Le mie aspettative sono state ampiamente ripagate^^


L'albero dei segreti di Sarah Addison Allen


Casa Editrice: Sonzogno
Pagine: 256
Prezzo: Euro 17.00
Isbn: 978-88-454-2549-3
Data di pubblicazione:  23 Gennaio 2013

Trama:
Tanto tempo fa, l'imponente palazzo vittoriano in cima alla collina era proprietà della famiglia di Willa Jackson. Poi  quell'edificio abbandonato divenne il simbolo della  rovina dei Jackson e di tutto ciò da cui Willa aveva deciso di fuggire.  Da qualche anno la donna si è rifugiata ai margini della vita  del paese, a gestire un negozio di articoli sportivi - rigorosamente biologici -  e un baretto dal quale provengono deliziosi profumi di torte e biscotti al caffè per la gioiga dei visitatori. Ma un giorno Willa riceve una busta sulla quale riconosce l'elegante firma della sua ex amica del cuore, Paxton Osgood. All'interno, un invito impossibile da ignorare perchè riguarda proprio quell'antica dimora di cui ora sono proprietari gli Osgood.
Ecco che il passato sembra tornare a perseguitare l'ultima discendete dei Jackson, costringendola a riaprire il cancello del misterioso giardino dove sta per venire alla luce un segreto rimasto sepolto per decenni. un segreto che cambierà la vita di Willa e della sua amica in un modo che nessuno si sarebbe mai aspettato.
Il nuovo bestseller di Sarah Addison Allen, con tutti gli ingredienti che l'hanno porrtata al successo: una grande storia di amicizia, un'atmosfera da fiaba gotica e quell'inconfondibile tocco di soprannaturale che incanta il lettore, pagina dopo pagina.


Un paese avvolto
nella nebbia
Un'eredità misteriosa
Due amiche che si perdono
per ritrovarsi
Benvenuti a Walls of Water, piccola località turistica del North Carolina, un luogo doeve il mistero è più fitto della nebbia che circonda il paese.


La mia recensione:
L'albero dei segreti è il nuovo libro di Sarah Addison Allen.
Con ogni romanzo questa autrice sa colpire dritto nel segno confermandosi una delle mie autrici preferite.
Ciò che mi piace molto dello stile della Allen è che le sue storie sanno spiccare dalla massa, lei racconta il quotidiano, le sue protagoniste sono sempre donne comuni.

Inoltre le sue storie contengono sempre pizzico di magia, di sovrannaturale che le rende uniche e affascinanti.
Il libro conta circa 250 pagine per cui non è lungo da leggere ma in poche battute l'autrice riesce a raccontare una storia completa e autoconclusiva.

Niente rimane al caso, tutti i personaggi vengono approfonditi e il lettore si affeziona a loro, ci si rispecchia e a fine lettura si ha un senso di completezza.
Il libro scorre molto veloce, la narrazione è ricca di particolari ma mai lenta o noiosa, con poche parole la Allen sa arrivare perfettamente al punto senza perdersi lungo la strada.

Questo è il quarto libro che leggo di questa autrice e l'ho letteralmente adorato.
Quotidianità, magia, amicizia e amore sono i temi narrati  e vengono tutti affrontati con un tocco di delicata dolcezza che contraddistingue lo stile dell' autrice.

Leggendo conosceremo la storia di Willa Jackson, una ragazza come tante che vive una vita semplice, senza distrazioni e con poche conoscenze.
Il suo passato però nasconde una famiglia importante, la più importante forse dell'intero paese di Walls of water che purtroppo cadde in rovina.
Willa non si è mai sentita parte dell'elite della cittadina e fino ad oggi è riuscita a tenersi lontana da essa.

Ma quando il destino interviene a nulla può la volontà e complice una vecchia dimora Willa si ritroverà coinvolta nella vita dei fratelli Osgood appartenenti ad una delle famiglie più in vista a Walls of water.
Scoprirà di essere legata a loro molto più di quanto crede e soprattutto scoprirà che le loro nonne, oltre ad avere un passato comune sono legate da un segreto.
Un segreto inconfessabile.

Oltre a ciò Willa conoscerà l'amore e troverà un'amica fidata, sulla quale contare oltre le apparenze e il ceto sociale di appartenenza.
Il titolo prende nome da un misterioso pesco, un albero che cresce proprio dinnanzi alla vecchia dimora della famiglia di Willa, ora acquistata da Paxton Osgood per essere riportata al suo antico splendore.

L'albero è legato al segreto e sembra animato da una misteriosa magia.
Ad una prima occhiata questo albero ci riporta sicuramente alla memoria il “melo” incontrato nel libro “Il profumo del pane alla lavanda” , sempre di S.A Allen....ma vi posso assicurare che i due alberi non hanno proprio niente in comune, anzi, direi che sono animati da sentimenti completamente opposti.

Un libro tutto da leggere e da scoprire, da gustare piano piano.
Un' altra particolarità che si ritrova sempre nei libri di questa autrice e tengo a sottolineare sono i profumi, nelle diverse storie infatti vengono sempre descritti dei profumi particolari, fioriti o legati a dei dolci, che riportano alla mente non solo dei personaggi ma anche del lettore sensazioni dell'infanzia o ricordi comunque legati a questi profumi.

Un elemento che senz'altro contribuisce a rendere la lettura più ricca e coinvolgente.

Un libro veramente bello! Consigliato^^

 

A presto!!

lunedì 25 febbraio 2013

Rubrica A TU PER TU CON....Silvia Daveri

Buongiorno a tutti!! Iniziamo la settimana con la nostra rubrica A tu per tu con....Silvia Daveri

La Bestia di Silvia Daveri

Casa Editrice: Reverie
Collana: ForTeen
Prezzo: 12,00euro
Data di pubblicazione: 20 giugno 2012

Quarta di copertina: Francia, novembre 1764.
Tra la nebbia e le ombre del fitto bosco nero che circonda Le Malzieu, nella regione del Gévaudan, si aggira una Bestia. «...È talmente veloce che è impossibile raggiungerla nella corsa... una Bestia enorme, simile a un lupo, ma troppo grande per esserlo» si legge nella Gazzette de France.
Misteriose morti si succedono nel bosco, riaffiorano antiche leggende, supposizioni e sospetti dividono la popolazione.
La quindicenne Marie è una ragazza diversa dalle altre, è curiosa, e, unica persona nel paese, ama leggere e sa scrivere. Quando i suoi amici cominciano a sparire nel bosco, è decisa a scoprire perché. Che cos’è la Bestia?
Nella ricerca della verità, Marie si troverà alle prese con dicerie e menzogne e, faccia a faccia con realtà insospettabili, capirà di non potersi fidare di nessuno, nemmeno di suo padre. Intanto la Bestia li osserva, li bracca e non risparmia anima viva sul suo percorso.
Ma il pericolo più grande per Marie saranno due occhi d’ambra venati d’amaranto che racchiudono un segreto...

L’autrice:
Silvia Daveri (Arezzo, 1982) ha lavorato per anni come giornalista pubblicista. Oggi vive in campagna con il suo compagno, papà Franco, un cane da coccole, un gatto nero e una gatta degustatrice d’acqua. Al termine degli studi universitari in comunicazione ha deciso d’iscriversi alla Scuola Annuale di Narrazioni Arturo Bandini di Arezzo, esperienza che l’ha formata come scrittrice e durante la quale ha scritto La Bestia, suo primo romanzo.
Attualmente lavora al suo secondo libro e si diverte a leggere e recensire libri nel suo blog http://silviadaveri-autorialblog.blogspot.it/

Ed ora passiamo all'intervista!


Ciao Silvia e benvenuta sul blog ROMANCE E NON SOLO.
Passiamo subito alle domande =D
Ti va di raccontarci qualcosa di te?
Inizi subito con le domande difficili! Partiamo dalla fine, ho pubblicato il mio primo romanzo, La Bestia, un paranormal storico, a giugno del 2012 con la casa editrice Reverie, nuovo marchio di Fuori Onda Libri. Il percorso per arrivare fin lì è stato lungo. Avete presente il famoso discorso di Steve Jobs alla Stanford University? Siate affamati, siate folli? Lui parla dei puntini che ha unito, a posteriori, tra le tante esperienze della sua vita e che lo hanno condotto a realizzare il suo sogno. Voglio dirvi qualcosa di me parlando dei miei puntini. Il primo è stato quando ho iniziato a leggere e mi sono innamorata delle storie, il secondo quando a sette anni ho deciso di provare a scriverne una. Questo è stato un puntino fallito, ma essenziale ;). Non nascondo che alla consueta domanda: “cosa vuoi fare da grande?” io rispondevo: “la scrittrice”, e non ho smesso quando sono diventata grande. Il terzo puntino è stato congiunto quando all’università mi sono forzata ad ignorare la scrittura perchè non è un vero lavoro, *tutti dicevano*, e mi sono iscritta a scienze politiche. Beh non ci sono riuscita. Il quarto puntino quando, dopo la laurea, mi sono iscritta alla Scuola Annuale di Narrazioni Arturo Bandini di Arezzo per recuperare quanto avevo tralasciato negli studi. Il quinto è stato quando il mio compagno mi ha parlato per la prima volta della Bestia del Gevaudan e da lì ho letto tutto quanto sono riuscita a trovare sull’argomento e il 1764 francese, e l’ho trasformato in un paranormal.

La tua passione per la scrittura è nata da poco o è una passione che hai coltivato nel corso degli anni?
I puntini sopra hanno già risposto ma la verità è: entrambe. Scrivere è per me una necessità, ma non credo alla filosofia dell’artista che solo con il talento raggiunge risultati. Spesso la professione dello scrittore viene svilita in questo modo. Scrivere storie è un mestiere ed è giusto essere preparati, studiare tecniche di scrittura, leggere tantissimo e coltivare ogni giorno la propria professionalità.

Che genere prediligi particolarmente scrivere?
Ho iniziato con un paranormal perchè è il genere che adoro leggere, e perchè nella mia ricerca storica sulla Bestia del Gevaudan ho trovato molto riferimenti ad antiche leggende, troppo intriganti per non inserirle nella narrazione e svilupparle. Però non amo molto le barriere di genere. A me piace pensare che scriverò sempre qualcosa di diverso, mi piacciono le sfide e poi, non puoi mai sapere come arriva la prossima buona storia da raccontare :D

Nella scelta del genere con cui hai pubblicato il tuo libro ti sei ispirata ad un autore in particolare che ti piace particolarmente? Se si, chi?
Certo, tutti s’ispirano a qualcuno. Per me è stato lo stile della Meyer a fare da guida, per quanto le storie siano molto diverse, la serie di Twilight è stata quella che mi ha fatto innamorare del genere paranormal.
 
Durante la scrittura del tuo romanzo, il luogo dove ti rifugi a scrivere deve essere silenzioso? O preferisci un sottofondo di musica? Hai un’atmosfera particolare che ti aiuta a rilassarti durante la scrittura?
In realtà dipende dalla giornata :D ma in generale preferisco avere le cuffie e una bella playlist di sottofondo, il silenzio è rigoroso solo quando sono in fase di rilettura ed editing.

L’autore, oltre che scrivere, legge anche xD Quale genere prediligi di più leggere? Romanzi simili al tuo o di diverso genere?
Sì, leggo molto, mi ritengo prima che autrice una lettrice esigente. Per questo ho aperto un mio blog “Silvia Daveri autorialblog” dove esprimo opinioni su quello che leggo e spazio dal paranormal, ai distopici, ai classici. Anche in questo caso varia secondo i periodi, però i generi che prediligo sono paranormal e distopici.

Quali sono i tuoi progetti futuri o idee in cantiere? Naturalmente solo se puoi e vuoi renderlo noto ai lettori ^^
Idee molte, attualmente sto focalizzando le energie sul mio blog e sulla versione ebook del mio romanzo “La Bestia” che sarà disponibile a breve, non sò dirvi la data precisa. La versione digitale non conterrà solo testo ma anche illustrazioni ispirate al romanzo, è un lavoro di team che richiede tempo. Ma sono molto felice e le illustrazioni sono fantastiche, la mano è quella del disegnatore Marco Bregolato. Alcune sono già state utilizzate per il booktrailer.

Bene con questo è tutto… Ti ringraziamo di cuore per la tua disponibilità Silvia! In bocca al lupo per il tuo lavoro. C’è qualcosa che vorresti ancora aggiungere?
Crepi!! Grazie per lo spazio che mi hai concesso! ^_^

A presto!!!




domenica 24 febbraio 2013

Nuove interessanti uscite per questo Febbraio!

Ecco qui tre nuove uscite molto diverse fra loro ma secondo me tutte molto interessanti!!
Che ne dite?

Le bambine che cercavano conchiglie di HANNAH RICHELL

Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 420
Prezzo: 18,60 €

Trama:
Il mare in tempesta si infrange sulle coste frastagliate coste del Dorset. In alto, su una scogliera impervia, si erge una casa colonica con le mura imbiancate che brillano come un faro sotto la luce del sole. Clifftops. Il posto che una volta Dora chiamava casa.
Da dietro le ampie finestre le sembra ancora di sentire risuonare le risa di sua sorella Cassie, il rumore delle loro corse di bambine gioiose. Adesso la natura ha ripreso il sopravvento e l’edera avvolge le antiche mura della magione dei Tide, in un viluppo di silenzio, polvere e segreti. Dora è fuggita da tutto questo, schiacciata dal peso della colpa. Una colpa inafferrabile come il vento, ma che si è insinuata nelle fibre del suo essere in profondità. E non le fa dimenticare quella lunga e calda giornata d’estate di tanti anni prima. I giochi alla ricerca di conchiglie, i nascondigli tra le rocce e quella piccola, fatale distrazione che ha distrutto un’intera famiglia. Da allora Cassie non le vuole più parlare e le due sorelle si sono allontanate irrimediabilmente. La sabbia e il vento non sono riusciti a disperdere il dolore, che è rimasto sepolto, come un cuore pulsante. Ma oggi Dora non può più fuggire, il soffio di una nuova vita respira dentro di lei e per amore del suo bambino deve ritrovare i pezzi perduti della sua vita. Perché dietro il massiccio portone di legno di quercia di Clifftops ci sono due occhi pieni di accuse e segreti ad attenderla, gli occhi di una donna che dovrebbe amarla, ma che da sedici anni sembrano covare solo risentimento. Gli occhi di sua madre. Dora deve trovare il coraggio di affrontarli una volta per tutte, prima che il segreto che le ha spezzate le travolga definitivamente come un’onda troppo impetuosa.


Venduto in venti paesi, adorato dalla critica e premiato dai librai, Le bambine che cercavano conchiglie è un esordio che è difficile dimenticare. La storia di due sorelle e di una colpa inafferrabile come il vento. La storia di una madre e di un amore che niente potrà spezzare. La storia di tre donne fragili, che solo la forza del perdono potrà riunire.

L'autrice:
HANNAH RICHELL inglese, ha lavorato in editoria prima di trasferirsi in Australia. Qui ha lavorato in ambito cinematografico prima di diventare madre di due bambini e dedicarsi alla scrittura. Le bambine che cercavano conchiglie è il suo primo romanzo.


Le ricette segrete della cucina dell’amore di Melissa Senate

Casa Editrice: Corbaccio
Pagine: 350
Prezzo: 12,90 €

Trama:

Dopo l’ennesima delusione d’amore, Holly Maguire, senza arte né parte e con le idee poco chiare sulla propria vita, si trasferisce in un piccolo paesino del Maine da nonna Camilla, di origini italiane, vedova da una vita, indovina e proprietaria della rosticceria del paese, dalla quale escono i migliori piatti pronti della contea. Ma poche settimane dopo la nonna muore, lasciando tutto a Holly in eredità. La giovane donna decide di dedicarsi al business di famiglia nonostante le sue scarse doti culinarie. Con l’aiuto delle ricette di Camilla, e soprattutto  con il lancio dei corsi di cucina, ben presto ce la farà, anche perché i suoi allievi non vogliono solo imparare a cucinare un perfetto risotto alla milanese…

LA GEMMA DI SIENA di Marina Fiorato

Casa editrice: Nord
Pagine: 320
Prezzo: 17,60
Data di pubblicazione: 28 Febbraio 2013

Qui potete trovare la mia recensione al precedente libro di Marina Fiorato: La ladra della primavera:

http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2011/11/recensione-la-ladra-della-primavera-di.html

Trama:
Siena, 1723. La folla riunita a Piazza del Campo è ammutolita. Il Palio di luglio ha preteso un nuovo tributo di sangue. Ma questa volta è diverso. Questa volta il corpo esanime che giace sulla sabbia è quello di Vincenzo Caprimulgo, il rampollo della casata più potente della città. Mentre tutti si stringono attorno ai familiari, Pia dei Tolomei, la promessa sposa, tira un sospiro di sollievo: Vincenzo era un uomo meschino e violento, e lei non poteva immaginarsi legata per il resto della vita a un uomo così odioso. Soprattutto ora che ha conosciuto Riccardo Bruni, giovane affascinante e gentile, che le ha rubato il cuore. Chissà, forse potrebbe persino convincere il padre a concederle un matrimonio d’amore… Ma quei sogni di felicità hanno vita breve: nel giro di pochi giorni, Pia si ritrova prigioniera nella tenuta dei Caprimulgo e fidanzata col fratello di Vincenzo, un individuo non meno spregevole di lui. Disperata, la donna è pronta a tutto pur di trovare un modo per tornare da Riccardo, tuttavia il suo tentativo di fuga la metterà in grave pericolo. Perché nei sotterranei del palazzo dei Caprimulgo si riunisce un’oscura società segreta, una società che sta organizzando un vero e proprio colpo di Stato per impadronirsi della città di Siena. E adesso Pia è l’unica che possa fermarli…


L'autrice:
Marina Fiorato è nata a Manchester da una famiglia di origini veneziane. Dopo essersi laureata in Storia a Oxford, ha proseguito gli studi proprio a Venezia, città che l’ha incantata al punto di celebrarvi il matrimonio col regista inglese Sacha Bennett. Prima di dedicarsi a tempo pieno alla narrativa, ha lavorato come illustratrice, critica cinematografica e attrice. Attualmente vive a Londra con il marito e i due figli. Dopo La ladra della PrimaveraLa gemma di Siena è il suo secondo romanzo a essere pubblicato in Italia.

A presto!!

 

sabato 23 febbraio 2013

Prime pagine di "Uno splendido disastro" di Jamie McGuire

Buonasera!
A pochi giorni dall'uscita dell'attessisimo libro di J.McGuire in anteprima le prime pagine del libro!!

Uno splendido disastro di Jamie McGuire


Trama:

Camicetta immacolata e coda di cavallo. Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University per il primo anno di università, ha tutta l’intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo.
Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio.
 C’è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato.
 Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Ma lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un’inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all’anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto…


https://apps.facebook.com/garzantilibri/exclusives/AuthView/7755?code=AQDwKv03Zqr3mE58vDJjA0aeZpmU6YCyq_Yig_s-FxAfD7PJi0zMELyYXU96J66jsiSfZmbTWfS1GZYSklAkdcyfO16z1AmU0g97Y0ypDaNfiNDQKuhUsSPJPYpcYGz6QZA8A5D9qHMI3oi6L0jDRwF0Zwe5E6i8q7gHaWUAeJpcGPS1ZOkVpUCia7hdA-B_gpgN55SLwTfaYmlpVhVKxqNw#_=_

Buona lettura!

A me questo libro incuriosisce molto, ovunque ho letto pareri positivi per cui che dire...aspettiamo la sua uscita per farci una nostra opinione^^

A presto!!




Spazio emergenti: A tu per tu con...Antonella Sgueglia

Buon pomeriggio a tutti!!
Eccomi qui di nuovo con Voi^^
Ho appena finito di dare un'occhiata al materiale arretrato e...bhè in questi giorni avrete parecchio da leggere sul blog! Contente??

Iniziamo subito con un articolo dedicato agli autori emergenti!!

A scuola con portamento di Antonella Sgueglia


Genere: narrativa per ragazzi
Pagine: 114
Formato: ebook
Data pubblicazione: 25/12/2012
L’ebook è attualmente disponibile solo su amazon.it a 2,68 € pubblicato tramite KDP


Trama:
A scuola con portamento” è un romanzo per ragazze che narra le vicende di un’adolescente, Cristina, alle prese con un momento alquanto delicato della sua vita. I suoi genitori sono separati e lei vive con la madre.
Cri è una mixed race, nata da madre italiana e padre haitiano; il colore della sua pelle è scuro e non sa come valorizzarsi, essendo tanto diversa dalla madre. Non solo, le ragazze più popolari della scuola la prendono in giro e Cri non sa come ribellarsi. Ha soltanto un’amica, Gio, ma non le basta.
Per caso, nota che un’agenzia di moda della sua città è alla ricerca di nuovi volti e decide, accompagnata dalla madre, di partecipare. Superata la selezione, Cri frequenta un corso di portamento, trucco, posa fotografica e bon ton che rappresenta l’inizio del suo cambiamento. Da ragazza insicura e timida riesce ad esternare il suo mondo interiore.
Nel libro diversi capitoli sono dedicati a delle sessioni formative sulle quattro materie del corso; in questo modo la lettrice può imparare tutto ciò che c’è da sapere sull’argomento e cimentarsi insieme alla protagonista nei vari esercizi. Per tanto, questo ebook è rivolto non solo a coloro che sognano di diventare indossatrici ma soprattutto a chiunque desideri sentirsi meglio con se stessa.
Un romanzo-manuale dedicato al mondo della moda e degli adolescenti, con i loro problemi e la difficoltà nell’aprirsi anche con chi li ama.


L' autrice:
Antonella Sgueglia nasce a Napoli il 26 Febbraio 1985.
Da otto anni è traduttrice Freelance di lingua inglese, soprattutto si occupa di testi tecnici e manuali.
La passione della scrittura è sempre stata presente nella sua vita sin da piccola, quando si dilettava a inventare favole che raccontava alle sue amiche. Nel corso degli studi, i suoi insegnanti di lettere l’hanno sempre incoraggiata a scrivere perché avevano compreso le sue doti letterarie.
Vincere il concorso indetto da Aletti editore “Verrà il mattino e avrà un tuo verso, X edizione” con la poesia “Seppur nascessi cento volte”, le permette di credere nel suo talento.
Lo scorso anno Antonella decide di impegnarsi nella promozione dei libri che conservava per sé ed ha autopubblicato tramite KDP di amazon l’ebook per ragazzi “A scuola con portamento”.
In primavera il suo romanzo di narrativa femminile “Dove osano le farfalle”, pubblicato da EMV edizioni, sarà in tutte le librerie e gli online stores. Un altro lavoro è in fase di valutazione che l’autrice aspetta di condividere con il suo pubblico per la fine dell’anno.
 



Ciao Antonella e benvenuta sul blog ROMANCE E NON SOLO.
Passiamo subito alle domande =D

Ti va di raccontarci qualcosa di te?

Certo. Ho 28 anni, lavoro come traduttrice di lingua inglese per la casa italiana di un ente di certificazione estero. Scrivo romanzi e fornisco alcuni racconti a riviste letterarie; da Marzo collaborerò anche con un magazine in cui mi occuperò della posta per le più giovani. Studio tecniche di redazione, editing e correzione bozze, sono sposata da 2 anni e sono napoletana.

La tua passione per la scrittura è nata da poco o è una passione che hai coltivato nel corso degli anni?
 La passione della scrittura è sempre stata presente nella mia vita. Fin da piccola scrivevo favole e poesie che tenevo per me e per mia madre. Col tempo la voglia di scrivere ha raggiunto livelli alti e non mi bastava più appuntare brevi frasi e qualche verso ma desideravo dare inizio ad una storia e decidere come svolgerla. Da lì tutto ha avuto inizio e mi ritrovo con tre romanzi, uno autopubblicato ma che ben presto sarà edito da casa editrice, un secondo libro in uscita a breve edito con EMV edizioni e un altro lavoro in fase di valutazione.

Che genere prediligi particolarmente scrivere?
Romanzi di narrativa femminile. La fascia di pubblico spazia dalle più piccole alle donne mature. Mi piace rapportarmi con loro attraverso un personaggio inventato ma verosimile in cui chiunque possa rispecchiare se stessa o la propria amica/rivale. Imparare a conoscere sé o chi le sta intorno attraverso le emozioni suscitate dal libro.

Nella scelta del genere con cui hai pubblicato i tuoi libri ti sei ispirata ad un autore in particolare che ti piace particolarmente? Se si, chi?
Se devo essere sincera non mi sono ispirata ad alcun autore, anche se mi sento molto vicina ad una conduttrice/attrice comica Luciana Littizzetto che parla di argomenti importanti con una leggerezza ed ironia da farti sorridere anche nelle tragedie. Ecco, nei miei libri cerco sempre di strappare un sorriso e, talvolta, una lacrima perché sì è bello ridere ma commuoversi lo è ancor di più.

Durante la scrittura dei tuoi romanzi, il luogo dove ti rifugi a scrivere deve essere silenzioso? O preferisci un sottofondo di musica? Hai un’atmosfera particolare che ti aiuta a rilassarti durante la scrittura?
Assolutamente silenzioso. Mentre scrivo non deve volare neppure una mosca, guai! Mi distraggo molto facilmente e a volte capita che mi dia fastidio qualsiasi cosa anche se mio marito fischia o canticchia (sono insopportabile, lo riconosco). Il punto è che per realizzare la mia storia, mi rifugio in un mondo irreale in cui sono stata teletrasportata e le voci disturbano la mia totale concentrazione riportandomi di nuovo a Napoli, in casa mia e non nel luogo che sto descrivendo. Quindi l’atmosfera solita è me, portatile (non sopporto nemmeno le ventole del pc fisso, pensate quanto sono fissata) e silenzio.

L’autore, oltre che scrivere, legge anche xD Quale genere prediligi di più leggere? Romanzi simili al tuo o di diverso genere?
Amo la narrativa femminile soprattutto storie vere, biografiche o autobiografiche. Mi piace identificarmi nei loro sbagli, nelle paure, sentirmi ispirata dalla forze che le “eroine” trovano in loro stesse senza l’aiuto di nessuno ed è un po’ quel che fanno le mie protagoniste. Ultimamente ho aperto un blog di recensioni quindi mi arrivano richieste di colleghi e mi forniscono generi diversi dal mio ma sono più che felice di recensirli perché suppongo che un autore debba essere versatile. Dunque che ben vengano fantasy, thriller e altro.
 
Quali sono i tuoi progetti futuri o idee in cantiere? Naturalmente solo se puoi e vuoi renderlo noto ai lettori ^^
Certo che posso. Innanzitutto sarò impegnata nella pubblicazione di “A scuola con portamento” con casa editrice quindi rivederlo insieme, scegliere la copertina ecc… In Primavera uscirà un altro lavoro intitolato “Dove osano le farfalle” pubblicato con EMV edizioni così potrò sperimentare la promozione off line e non soltanto on line come ho fatto finora essendo il mio un ebook. Non vedo l’ora di dare inizio agli incontri con i lettori e far conoscere le mie opere anche a chi ancora non ha mai sentito parlare di me.

Bene con questo è tutto… Ti ringraziamo di cuore per la tua disponibilità Antonella! In bocca al lupo per il tuo lavoro. C’è qualcosa che vorresti ancora aggiungere?
Grazie a voi di avermi ospitata e vorrei comunicare che è possibile seguirmi sul blog “sussurri di parole”, il mio sito web antonellasgueglia.altervista.org e sulla pagina facebook del romanzo “A scuola con portamento”. Baci ^.^


A presto!




giovedì 21 febbraio 2013

Anteprima "Un oscuro risveglio" di Gena Showalter

Buongiorno a tutti,
eccomi qui a presentarvi un romanzo che esce oggi nelle nostre librerie firmato Leggereditore...

Dopo il racconto all'interno del romanzo DARK WHISPER, Gena Showalter è pronta ad emozionarci nuovamente con una nuova serie sugli alieni...

UN OSCURO RISVEGLIO di Gena Showalter

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 304
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 21/02/2013
Codice ISBN: 978-88-6508-276-8

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Mia Snow è una cacciatrice di alieni assoldata dal dipartimento di Polizia di New Chicago ed è la ragazza perfetta per quel lavoro sporco. Determinata e sexy, si è guadagnata ogni cicatrice combattendo un nemico sfuggente e imprevedibile. In questa battaglia ha già perso il fratello, e ora, mentre indaga su una serie di omicidi, il suo collega e amico Dallas viene colpito e lotta per la vita. Solo un uomo ha il potere di guarirlo, un misterioso sconosciuto estremamente sexy che trascinerà Mia in un gioco di seduzione elettrizzante e pericoloso. Lui è Kyrin en Arr, un alieno sospettato di omicidio, un tipo poco raccomandabile. Per salvare Dallas, Mia camminerà sul filo del rasoio, mettendo a repentaglio il distintivo e anche la vita... e avvicinandosi a una rivelazione sconvolgente che rischia di mandare in frantumi tutto quello in cui ha sempre creduto.

Dopo il successo del romanzo Dark Whisper, scritto con Kresley Cole, Gena Showalter, una delle autrici più amate del paranormal romance, torna con una serie di azione, avventura, sensualità e desiderio, di cui Un oscuro risveglio è il primo volume.

*Alien Huntress Series*
1. UN OSCURO RISVEGLIO (Awaken Me Darkly)
2. Enslave Me Sweetly
3. Savor Me Slowly
4. Seduce The Darkness
4.5  Tempt Me Eternaly (racconto contenuto nel romanzo DARK WHISPER)
5. Ecstasy in Darkness
6. Dark Taste of Rapture

L'autrice

Gena Showalter
è americana, ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2004 e oggi ha al suo attivo 13 romanzi di diversi generi erotici, paranormal e per ragazzi che sono subito balzati in vetta alle classifiche del New York Times e di USA Today. Passioni pericolose, forze soprannaturali e uomini terribilmente sexy sono gli ingredienti del suo successo.

A presto

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?