neve

domenica 28 aprile 2013

Recensione: Garden di Emma Romero

Buona domenica a tutti!! Finalmente dopo giorni di pioggia è tornato il sereno^^
Con il sole arriva anche una nuova recensione:

Garden di Emma Romero

Casa Editrice: Mondadori
Collana:Chrysalide
Pagine:300
Prezzo:17,00 euro
Data di pubblicazione: 2 Aprile 2013

Trama:
Italia, Rinascimento del futuro. Maite ha 16 anni ed è la lavoratrice più efficiente nella sua Fabbrica. Ha una passione segreta per il canto e un grande sogno: raggiungere il leggendario Giardino alla Fine del mondo, dove si mormora che vivano dei Ribelli in totale libertà. Perché il mondo di Maite è una prigione. Dopo una lunga guerra, infatti, l’Italia è stata divisa in 8 Granducati e la vita degli uomini è stata riformulata: la musica, la danza, il teatro sono proibiti, se non nella Città del Governo. Non resta che il lavoro durissimo, un sistema di controllo micidiale, la morte certa per ogni infrazione. Tranne che in occasione della Grande Cerimonia annuale, la sfarzosa celebrazione per l’anniversario della Rinascita, a cui tutti sono obbligati ad assistere. Per Maite, quello, diventa il giorno del riscatto: dopo il sequestro della sua migliore amica Erika, decide di far sentire la sua voce al mondo, anche a costo della sua stessa vita. Ad aiutarla nel viaggio verso la libertà, ci saranno il fidato amico Josh, e l’enigmatico Einar, figlio del Governatore. 

 La mia recensione: 
Amando il genere distopico non potevo lasciarmi sfuggire questa pubblicazione tutta italiana.

Garden” di Emma Romero nasce come libro autoconclusivo ma sembra proprio che l'autrice abbia deciso di farlo continuare e proprio questa scelta ha cambiato il mio giudizio complessivo sull'intero romanzo.

Infatti in Garden, la Romero ci permette solamente di sbirciare dal buco della serratura della sua fantasia ma non ci permette di entrare ed esplorare a fondo la sua storia.
E questo può essere motivato dalla scelta di riservare gli approfondimenti per i volumi successivi ma non poteva essere assolutamente accettato in caso di volume autoconclusivo.
Ecco perchè spero vivamente di leggere un seguito e di continuare l'avventura di Maite con i suoi amici.

Garden è ambientato in un futuro dove le guerre hanno devastato l'Italia distruggendo totalmente l'antica civiltà.
Maite vive nella periferia di Amor, che giace sulle ceneri di Roma e da cui prende il nome (letto al contrario).

Purtroppo questo è tutto ciò che l'autrice ci regala dell'ambientazione italiana, mi aspettavo di leggere un distopico ambientato nella mia nazione, e questo mi aveva incuriosito moltissimo, purtroppo però questo aspetto non è stato approfondito.

Il Rinascimento del futuro si fonda su il potere assoluto del Presidente che si circonda di persone fidatissime, i Giusti, ai quali spetta il compito di mantenere l'ordine.
L'ordine è la pace sono tutto, è per mantenerli il popolo è ridotto praticamente alla schiavitù e alla fame.

Il futuro lavorativo di ognuno è deciso dal computer generale in tenera età, a nulla valgono sogni o ispirazioni.
Per quanto riguarda invece le unioni tra le persone l'autrice non ci dice nulla ma si suppone che avvengano comunque all'interno delle varie divisioni sociali, le nascite invece sono controllate in base alla richiesta della forza lavoro.

Vi è poi una sezione della popolazione, ritenuta più fortunata perchè non è costretta a trascorrere 16 ore in fabbrica, che svolge il ruolo di “Artisti, sempre al servizio del Presidente.

Chiunque trasgredisce alle regole viene terminato, fatto misteriosamente sparire.
Questa è la società in cui cresce Maite.
Una ragazza di sedici anni come tante ma che nasconde dentro si sé un sogno proibito, quello di cantare.

Infatti nella società di Garden è proibito alla gente comune qualunque forma d' arte, riservata esclusivamente agli Artisti.
E sarà proprio questo sogno che la metterà in guai seri.

Catturata per aver cantato pubblicamente e condannata ad essere terminata Maite scoprirà i veri fili che muovono la società, trovando un alleato davvero inaspettato poche ore prima della Cerimonia, l'anniversario della Rinascita e unico giorno di festa per l'intera nazione.
 
Il personaggio di Maite è veramente ben descritto, ho ammirato questa ragazza tenace e coraggiosa ed ho tenuto il fiato sospeso fino alla fine per la sua sorte.
Ci sono poi tantissimi personaggi che ruotano attorno alla nostra protagonista, dai suoi genitori alla migliore amica Erika, al collega di lavoro e amico Luca fino ad arrivare al Presidente, suo figlio Einar e gli Artisti.
Ma nessuno di questi altri personaggi è riuscito ad entrarmi nel cuore a causa della scarsa caratterizzazione. Credo che soprattutto il personaggio di Einar poteva regalare molto di più alla storia.

Ho molto apprezzato lo stile della Romero, fresco, semplice e diretto.
Il libro scorre molto velocemente e in men che non si dica si arriva al finale, che sicuramente apre la strada per un seguito.

Concludendo quindi posso affermare che Garden è un libro dalle grandi potenzialità, dalle buone basi e dalle idee eccellenti ma purtroppo tutto questo non è ben sviluppato ma solamente accennato.

   

E voi lo avete letto? Fatemi sapere le vostre opinioni!!

A presto!!



 

giovedì 25 aprile 2013

Oggi recensisci tu con la rubrica: Un arcobaleno di parole

Buongiorno a tutti!!
Inauguriamo oggi la prima puntata della rubrica dedicata alle vostre recensioni!
La rubrica avrà cadenza variabile, a seconda della vostra collaborazione.
Speriamo vi piaccia e soprattutto ci affidiamo alla vostra partecipazione!

Inaugura la rubrica: 


 SCANDALI A LONDRA” DI NICOLA CORNICK


Casa Editrice: Harlequin Mondadori (HQN books)
Collana: Grandi Romanzi storici Special n° 152
Pagine: 347
Prezzo: € 6,90 (ebook € 6,49)
Data di pubblicazione: Gennaio 2012

Trama:
Inghilterra - Norvegia, 1811 - Lady Joanna Ware non ha intenzione di risposarsi, ma questo non basta a scoraggiare i numerosi pretendenti che bussano alla sua porta. E proprio per togliersi di torno l'ennesimocorteggiatore un po' troppo insistente si ritrova a baciare Lord Alex Grant, un affascinante esploratore
appena tornato dall'Artico. È un gesto a dir poco azzardato per una donna attenta a rispettare le convenienze come lei, e che scatena immediatamente un vespaio di pettegolezzi nei salotti del ton.
Vittima di un marito infedele e violento, Joanna è abituata agli scandali, ma non è preparata ad affrontare l'attrazione travolgente per quel chiacchierato avventuriero. E nemmeno la sconvolgente notizia che li condurrà loro malgrado alla scoperta di territori selvaggi e inesplorati, e di un amore capace di sconfiggere qualunque avversità. 
Amore, passione, avventura, vendetta: un romanzo così sarebbe uno scandalo
lasciarselo sfuggire!

Recensione a cura di Claudietta:

Scandali a Londra” è il primo romanzo facente parte della serie dedicata alle Audaci donne del Ton.
La protagonista è Lady Joanna Ware, giovane vedova disillusa dall’idea di un matrimonio di amore e famiglia.
Il marito, chiamato dalla Bene Società un eroe, in realtà è un uomo che abbandona la moglie in favore di viaggi e amanti sparse nei luoghi da lui esplorati e alla sua morte lascia in eredità l’impegno di imbarcarsi per la fredda e lontana Norvegia al fine di riportare a Londra la sua figlia illegittima. 
In queste particolari volontà, Lord Ware vuole che anche il suo migliore amico, nonché collega, Lord Grant faccia da co-tutore alla bambina.
Nonostante la malignità del marito, consapevole che Joanna non può avere figli, la donna non si fa da parte ma, al contrario, vuole a tutti i costi partire per prendere sotto le sue cure la piccola Nina.
Joanna in questo momento viene spinta dalla voglia assoluta di avere un figlio e così va oltre le convenienze ed è qui che la vera essenza della donna, secondo me, emerge.
Non più solo una Lady della Società Bene, ma una donna forte e coraggiosa, che non ha paura di avventurarsi in questa peripezia.
In un turbinio di balli e feste in società prima della partenza, emergono però dei forti dissidi tra Lady Ware e Alex: infatti, le parti in cui si rimbeccano sono tra le più divertenti. 
Un misto tra malizia, voglia di emergere e portare a termine la missione prima dell’altro sono gli ingredienti predominanti del loro rapporto.
In tutto questo ci si mette la “cara” amica Lottie, amante del defunto marito di Joanna, che con i suoi discorsi vacui e tutt’altro che profondi liquida così la cosa: “Bacia bene, Joanna cara? Ti consiglio di piantarlo se non è così. E’ inconcepibile perdere la testa per un uomo che non sa baciare. Credimi, io ne so qualcosa.”.
Il bacio a cui si riferisce è quella dell’apertura della storia quando per scampare alle avances non gradite del cugino, Joanna bacia Lord Alex Grant appena venuto a farle visita per raccontarle dell’eredità lasciatale dal marito.
Joanna, tuttavia, da quel bacio da un lato continua a provare interesse fisico per Alex, ma pensando che non si deve fidare di nessuno, il cuore continua a tenerlo sotto chiave.
Fino a quando si arriverà a un empasse durante il quale Alex non vuole farla partire, il viaggio sarebbe troppo pericoloso per una donna, mentre lei è certa di saper superare le avversità; si concede a lui in cambio di un matrimonio combinato, per avere sicurezza economica, sicurezza che il cugino rifiutato le
toglie per capriccio, e per crescere Nina.
Lui, per contro, potrà esser libero di viaggiare e continuare a fare l’esploratore.
Durante il viaggio per il freddo Nord le cose, ovviamente, cambiano: Joanna comincia a innamorarsi di Alex e anche lui capisce che lei rappresenta la sua “casa”.
Dopo diverse peripezie, arrivano al monastero di Bellsund, non senza aver passato pericoli nel ghiaccio con la nave, e incontrata Nina si rendono conto che lei sta bene nel luogo dove si trova: coccolata dalle cure dei monaci, amata dai cugini e parenti della madre ormai morta.
Joanna è disperata, non potrà portarla a casa con sé e quindi non potrà esaudire il suo desiderio di maternità.
Ma con un ulteriore prova di coraggio la lascia alle amorevoli attenzioni di chi già la circonda e tolto l’impulso egoistico, si lascia dietro di sé un piccolo pezzo di cuore.
Mal sopportando l’inganno teso al nuovo marito, gli svela che non potrà mai avere figli e se dapprima Alex si inferocisce contro di lei per il tradimento e le bugie, dopo si rende conto che non ha importanza: lui la ama e vuole stare con lei in ogni caso.
Troppo tardi però arriva questa consapevolezza! Joanna è già ripartita alla volta di Londra.
Riuscirà Alex a raggiungerla e farle capire l’amore profondo che prova per lei?
Ci sarà un futuro di felicità?
Storia alquanto avventurosa, i passaggi del viaggio sono descritti bene e non mancano gli “usi e costumi” della società norvegese dell’inizio dell’Ottocento. Non bastano gli intrighi e le maldicenze della Società londinese al cospetto di un viaggio da parte di una donna per prendersi cura della figlia bastarda del marito
defunto, la Cornick condisce il tutto da un velo erotico i personaggi così, mentre Joanna e Alex riscoprono l’amore e la fiducia nell’altro; dall’altro il personaggio di Lottie si da alla pazza gioia con chi capita: marinai, gentiluomini che siano, annoiata dal dolce far niente quotidiano e da un marito ormai anziano.
Lottie è un personaggio che emerge spesso durante la lettura, sarà che sarà lei la prossima protagonista della serie.
Romanzo avvincente e a mio avviso poliedrico: amore, fiducia, eros, avventura, viaggio sono i componenti principali della storia tra Joanna e Alex.
Da leggere per evadere almeno un poco e immergersi in una piacevole lettura.

 


  Estratti dal romanzo

Che lui avesse avuto il coraggio di avere un affaire con Lottie e che nonostante questo lei e Lottie fossero ancora amiche non era, riflettè con profonda amarezza, che il riflesso dell’inutilità, del vuoto del suo matrimonio e della superficialità delle sue amicizie”. (pensieri di Joanna)

Siete davvero preparata ad affrontare l’ignoto, Lady Joanna?”. (Lord Alex a Lady Joanna)

“…le sue infedeltà, la sua assoluta indifferenza nei confronti di coloro che dipendevano da lui, la sua violenza quando qualcuno gli si opponeva.”. (David Ware marito defunto di Joanna)

 
La serie
PECCATI DI UNA GENTILDONNA
SEDUZIONE DI MEZZANOTTE
LA DAMA DELLO SCANDALO
IL MARITO IDEALE (di prossima pubblicazione in Maggio 2013)

L'autrice: 
Nicola Cornick, nata nello Yorkshire, è laureata in Storia all’Università di Londra. Ha lasciato il lavoro per
dedicarsi alla sua vera passione: scrivere.


A presto con la prossima puntata di "Un arcobaleno di parole su....
E mandateci le vostre recensioni!!!! 
Vi ricordo la nostra mail: romance.e.non.solo@gmail.com

mercoledì 24 aprile 2013

W... W... W... Wednesdays (24/04/2013)

Buonasera a tutti =)
come promesso, eccomi qui a mantenere l'impegno preso nel continuare ad aggiornare questa rubrica... vediamo un po' cosa ho combinato questa settimana =D



Il banner è stato ricreato da Nasreen (admin del blog Sognando Leggendo), non è il banner originario del blog inglese.
Questa rubrica proviene da un blog inglese di cui trovate il titolo anche all’interno del bannerino che parla dell’iniziativa. In cosa consiste? Sostanzialmente basta rispondere a tre domande.

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Niente di troppo complicato come potete notare ;)

Cominciamo...

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

Sto leggendo "Poison Princess" di Kresley Cole (Leggereditore. Sono ancora alle prime pagine, quindi non so dirvi ancora niente al riguardo =)

2 Arcani. 22 Teenager prescelti. Lasciate che le carte cadano dove possono.
Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l’Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un’antica profezia e che Evie non è l’unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...

2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
Ho finito di leggere "Kayla 6892" di Karen Sandler di cui ho scritto qui la mia recensione...


3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?
Non ne ho la più pallida idea xD

A presto


sabato 20 aprile 2013

Anteprime Leggereditore e Fanucci - Aprile 2013

Buongiorno ^^
eccomi qui con le uscite delle case editrici Leggereditore e Fanucci per il mese di Aprile ;)

GUARDA CHE E' NORMALE. SIAMO TUTTE SUPERMAMME! 
di Silvia Gianatti

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 288
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 18/04/2013
Codice ISBN: 9788865083031

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Un manuale divertente e scanzonato che tratta con ironia e senso pratico le problematiche e i dubbi legati ai primi sei mesi di vita di tuo figlio. Una lettura gradevole e spiritosa anche per chi non ha bambini in casa, e che strappa più di una risata.
In questo libro dedicato alla maternità Silvia Gianatti fornisce utili consigli pratici prendendo spunto dalla sua esperienza personale, da quella di altre mamme e dai pareri di pediatri, ostetriche, puericultrici. Proprio come farebbe una buona amica, sdrammatizza le difficoltà e offre un supporto alle tante neomamme che si sentono inadeguate ad affrontare il grande sconvolgimento che l’arrivo di un figlio porta nelle loro vite. In undici ampie sezioni tematiche, suddivise in capitoli intervallati da divertenti ‘chiacchiere da consultorio’, aiuta a destreggiarsi tra poppate e nanna, ciucci e meconio, pianti, pannolini, tiralatte, carrozzine e tutte le altre gioie e fatiche quotidiane.

 Il racconto di un’esperienza, quella della nascita e dei primi sei mesi di vita di un bambino, che pagina dopo pagina si arricchisce di aneddoti, riflessioni e suggerimenti e che, come in una chiacchierata con un’amica, vi farà dire: “Guarda che è normale!”

L'autrice
Silvia Gianatti scrive fumetti, libri, articoli per diverse testate... quando non fa la mamma e la moglie e non porta a spasso i suoi due cani. In questo manuale sa dosare alla perfezione humor e suggerimenti pratici. Potete seguirla anche sul suo blog guardache.style.it.



“Un mix elettrizzante e avvincente di avventure e frizzante romanticismo. La nuova serie delle Cronache degli Arcani vi farà impazzire!” P.C. Cast

POISON PRINCESS di Kresley Cole

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 464
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 18/04/2013
Codice ISBN: 9788865083161

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
2 Arcani. 22 Teenager prescelti. Lasciate che le carte cadano dove possono.
Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l’Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un’antica profezia e che Evie non è l’unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...

*Arcana Chronicle*
1. POISON PRINCESS
2. Endless Knight

L'autrice
Kresley Cole ha esordito nel 2003 con The Captain of All Pleasures, e da allora ha pubblicato quindici romanzi che fanno capo alla fortunatissima serie dei Fratelli MacCarrick, una trilogia di romantic novel a sfondo storico incentrata sulla vita di Highlander, e alla serie Gli immortali, quest’ultima insignita del premio RITA. Le sue opere sono state tradotte in più di dieci Paesi; oggi l’autrice vive in Florida, con il marito e i loro cani. Per Leggereditore sono già usciti i primi nove romanzi della serie Gli Immortali, Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night, Dark Desire, Dark Dream, Dark Whisper, Dark Prince e Dark Demon, che hanno riscosso uno strepitoso successo vendendo in Italia oltre 120.000 copie.


Universalmente riconosciuta come “la regina del rosa”, autrice da più di 300 milioni di copie vendute nel mondo, i suoi romanzi sono stati per oltre 170 settimane al primo posto nella classifica del New York Times, Nora Roberts torna finalmente in libreria con un nuovo episodio della serie ambientata in un hotel dove tutti i sogni diventano realtà.

LA CASA DEI GRANDI INCONTRI di Nora Roberts

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 18/04/2013
Codice ISBN: 9788865083024

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Owen è la mente pragmatica del clan Montgomery e gestisce l’attività di famiglia con pugno di ferro. Grazie alle sue capacità di organizzazione, il BoonsBoro Hotel sarà inaugurato come previsto, senza ritardi o sorprese. L’unica cosa che Owen non ha previsto è Avery McTavish... Owen e Avery sono cresciuti insieme e fin da bambini hanno sempre avuto un debole l’uno per l’altra. Owen è stato il suo primo ragazzo e lei non l’ha mai dimenticato. La popolare pizzeria di Avery è proprio dall’altra parte della strada, di fronte all’hotel, e grazie alla forzata vicinanza e alla spinta di un misterioso fantasma, l’attrazione tra loro si riaccende più forte di prima, spingendoli a riannodare il vecchio legame. Ma il duro lavoro di Owen è appena iniziato: non dovrà soltanto occuparsi della riapertura del BoonsBoro Hotel: il compito più difficile sarà convincere con pazienza Avery ad abbassare la guardia e farle comprendere che il suo primo fidanzato sarà anche l’ultimo...

*InnBoonsBoro Trilogy*
1. Il giardino dei nuovi inizi
2. LA CASA DEI GRANDI INCONTRI - qui la recensione in anteprima di Arimi

3. The perfect Hope

L'autrice
Nora Roberts è una delle scrittrici più famose e più vendute del mondo. Considerata universalmente ‘la regina del romance’, ha all’attivo oltre trecento romanzi ed è da sempre presente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. La sua carriera è disseminata di numerosi premi letterari e riconoscimenti ufficiali. Della stessa autrice, Leggereditore ha pubblicato L’amore ritrovato, Un’ombra dal passato, e la serie Il quartetto della sposa, composta dai volumi La sposa in bianco, Letto di rose, Il sapore della felicità e Un amore per sempre. La casa dei grandi incontri è il secondo volume della trilogia BoonsBoro Hotel, seguito del romanzo Il giardino dei nuovi inizi. Per Fanucci Editore sono usciti Luci d’inverno, Due vite in gioco, Il mistero del lago e Un dono prezioso. Per le edizioni Timecrime Il Testimone.


Finalmente in libreria un nuovo, emozionante episodio della serie I cavalieri della Libertà. Larissa Ione riesce, ancora una volta, a creare tensioni intense che travolgono lettrici e lettori senza incontrare alcun ostacolo.


IL CAVALIERE LETALE di Larissa Ione

Casa Editrice: Fanucci
Collana: Tif Extra
Pagine: 384
Prezzo: 9,90€
Data di pubblicazione: 18/04/2013
Codice ISBN: 9788834721803

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Dopo quasi nove mesi di paralisi forzata, Thanatos, il Cavaliere dell’Apocalisse destinato a diventare Morte alla rottura del suo Sigillo, riesce a liberarsi. Il suo primo pensiero è scovare Regan Matthews, la guerriera Aegis che l’ha sedotto e ha causato in lui una reazione così incontrollata da far decidere ai suoi fratelli Limos e Ares di immobilizzarlo. Mosso da ira e desiderio di vendetta, Thanatos rapisce Regan, e con sua grande sorpresa scopre che è incinta... di suo figlio. La guerriera ha deciso di portare in grembo il bambino di uno dei Cavalieri dell’Apocalisse. L’Aegis è convinto che sia l’unico modo per evitare l’Apocalisse che si sta per compiere dopo la rottura del Sigillo di Reseph, quarto Cavaliere diventato Pestilenza. Costretti dagli eventi, Thanatos e Regan devono così a vivere a stretto contatto per cercare di scongiurare l’irreparabile. E scopriranno che la posta in gioco non è solo la salvezza del mondo, ma anche una vita che non avrebbero mai sognato di poter avere.

*Lord of Deliverance Series*
1. Il cavaliere eterno
2. Il cavaliere immortale
3. IL CAVALIERE LETALE
4. Rouge Rider
5. Reaver

L'autrice
Larissa Ione ha scritto il suo primo romanzo a soli dodici anni; si trattava di una storia di licantropi dalle atmosfere dark e horror. La vita l’ha poi portata a intraprendere diversi lavori, tra i quali quello di meteorologa, addestratrice di cani e agente speciale. Da alcuni anni ha scelto di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Con la serie Demonica, composta da cinque titoli e pubblicata in Italia da Leggereditore, si è imposta ai vertici delle classifiche di New York Times e Usa Today, conquistando una folta schiera di lettrici. Per la serie I Cavalieri della Libertà sono usciti anche Il cavaliere eterno e Il cavaliere immortale.


Buone letture a tutti!!!


Recensione:Quattro etti d'amore.Grazie di Chiara Gamberale

Quattro etti d'amore.Grazie di Chiara Gamberale

Casa editrice: Mondadori
Pagine: 252
Prezzo:€ 17,00
Data di pubblicazione: 26 marzo 2013
ISBN 9788804616283

Trama 
Quasi ogni giorno Erica e Tea s'incrociano tra gli scaffali di un supermercato. Erica ha un posto in banca, un marito devoto, una madre stralunata, un gruppo di ex compagni di classe su facebook, due figli. Tea è la protagonista della serie tv di culto "Testa o Cuore", ha un passato complesso, un marito fascinoso e manipolatore. Erica fa la spesa di una madre di famiglia, Tea non va oltre gli yogurt light. Erica osserva il carrello di Tea e sogna: sogna la libertà di una donna bambina, senza responsabilità, la leggerezza di un corpo fantastico, la passione di un amore proibito. Certo non immaginerebbe mai di essere un mito per il suo mito, un ideale per il suo ideale. Invece per Tea lo è: di Erica non conosce nemmeno il nome e l'ha ribattezzata "signora Cunningham". Nelle sue abitudini coglie la promessa di una pace che a lei pare negata, è convinta sia un punto di riferimento per se stessa e per gli altri, proprio come la madre impeccabile di "Happy Days". Le due donne, in un continuo gioco di equivoci e di proiezioni, si spiano la spesa, si contemplano a vicenda: ma l'appello all'esistenza dell'altra diventa soprattutto l'occasione per guardare in faccia le proprie scelte e non confonderle con il destino. Che comunque irrompe, strisciante prima, deflagrante poi, nelle case di entrambe. Sotto la lente divertita e sensibile della scrittura di Chiara Gamberale, ecco così le lusinghe del tradimento e del sottile ma fondamentale confine tra fuga e ricerca.

La mia recensione:

Erica e Tea.
Due donne.
Due famiglie.
Due vite.
Due liste della spesa totalmente differenti.
Vi chiederete cosa c'entrano le liste della spesa con il rmanzo?
In questo libro le liste della spesa delle due protagoniste, Erica e Tea sono importantissime.
Innanzitutto ci accompagnano in ogni inizio capitolo, e poi è proprio grazie alla lista della spesa che le due donne si conosceranno, o meglio si osserveranno al supermercato e fantasticheranno ognuna riguardo la vita dell'altra.
Come è vero che gli occhi sono lo specchio dell'anima così il nostro carrello al supermercato, ciò che contiene, rispecchia il nostro stile di vita, la nostra vita, il nostro umore.
Erica e Tea sono due donne che conducono una vita molto diversi, la prima è una mamma e una moglie, la classica donna di famiglia mentre Tea è un'attrice, non ha figli ma ha un marito che è molto più immaturo di un bambino.
La vita di Tea non è felice, la donna è soddisfatta del suo lavoro ma non è appagata in amore.
Ama un uomo egocentrico, uno sceneggiatore di teatro che da tempo ha perso l'ispirazione, un eterno Peter Pan che teme però il tic tac della sveglia, la crescita di Wendy.
Riccardo infatti, il marito di Tea, vive o meglio trascorre la vita senza agire, la lascia passare in attesa che gli altri si stufino di lui, lo abbandonino senza pensare che è proprio il suo modo di fare che lo danneggia, che lo rende solo.
E Tea è quella che più ci rimette in questa situazione.
avrà la forza di dare una svolta totale alla sua vita?
A capitoli alternati incontriamo oltre a Tea Erica, una donna che sembra avere tutto ma che non è lo stesso soddisfatta, si sente di vivere la vita di un altra, una vita che non ha scelto.
Le due donne si incontrano quotidianamente al supermercato e curiosano ognuna nel carrello della spesa dell'altra.
Tea vede in Erica la donna perfetta, ciò che avrebbe sempre voluto diventare, immagina la sua famiglia, una vita stile Signora Cunningham, così Tea chiama Erica nei suoi pensieri.
Erica invece vede Tea e la invidia per il suo lavoro, il suo fisico e immagina per lei e il marito tante romantiche avventure che la sua vita familiare non le permette.
Se solo si conoscessero scoprirebbero che non sempre è oro ciò che luccica.
Un libro dalla scrittura molto semplice, diretta, colloquiale quasi che racconta la storia di due donne che potrebbero essere chiunque tra noi, una storia di vita quotidiana.
Un romanzo all'apparenza leggero ma che nasconde al suo interno temi importanti, problematiche reali e attuali.
Un monito ad i giovani per riflettere attentamente prima di effettuare scelte avventate che mettano in gioco il loro futuro ed un consiglio alle persone più mature, la vita perfetta non esiste, siamo solo noi che possiamo renderla migliore senza invidiare l'erba del vicino ma imparando a far crescere rigogliosa la nostra.
Sicuramente una lettura interessante.

 

L'autrice:
Chiara Gamberale è nata nel 1977 a Roma, dove vive. Ha esordito nel 1999 con Una vita sottile, seguito da Color Lucciola (2001), Arrivano i pagliacci (2003), La zona cieca (2008, premio selezione Campiello), Le luci nelle case degli altri (2010), L'amore, quando c'era (2012). È autrice e conduttrice di programmi televisivi e radiofonici come 'Quarto piano scala a destra' su Rai Tre e 'Io, Chiara e L'Oscuro' su Radio Due. Collabora con 'La Stampa' e 'Vanity Fair' e ha un blog sul sito di 'Io Donna' del 'Corriere della Sera'. 

A presto!!

 

venerdì 19 aprile 2013

Recensione "Kayla 6982" di Karen Sandler

Buonasera a tutti =)
eccomi qui con tutti voi per parlarvi di un romanzo che ho finito da poco di leggere... Ma vediamo bene nel dettaglio di che libro vi sto per presentare...

KAYLA 6982 di Karen Sandler

Casa Editrice: Giunti
Collana: Y
Pagine: 492
Prezzo: 12,00€
Data di pubblicazione: Settembre 2012
Codice ISBN: 9788809759817

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella vostra libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Il pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

La mia recensione:
Kayla 6982 è il primo romanzo di una serie young adult distopica/fantascientifica ambientata sul pianeta Loka.

Loka è il pianeta su cui gli umani si sono trasferiti prima della distruzione della Terra.

Protagonista della nostra storia e personaggio che dà il nome al titolo del romanzo (quello tradotto in italiano) è Kayla, per la precisione Kayla 6982, figlia di allevamento di Tala nel distretto di Chadi.

Kayla è una NGM, Non-Umani Geneticamente Modificati, ovvero creature nate in laboratorio aggiungendo parti del DNA di alcuni animali, in quantita microscopiche, al DNA umano. Ma proprio per questo motivo, le altre persone li trattano alla stregua di animali, convinti che non siano umani e quindi non si debba avere nessun riguardo nei loro confronti.

Ma prima di addentrarci nella trama vera e propria del romanzo, parliamo della gerarchia politica che ci viene descritta in questo romanzo...

Ci sono, essenzialmente, tre grandi distizioni... I più "potenti e importanti" sono i Puri, persone che controllano tutto quello che succede e che decidono della vita degli NGM; gli Impuri, persone di minor spicco rispetto ai Puri, ma trattati un po' meglio degli NGM; ed infine gli NGM.

All'inizio del romanzo si parla subito di un evento molto importante che accade nella vita di un NGM a quindici anni, l'Investitura. In questo evento ogni NGM viene "programmato" in base a cosa i Puri decidono che devono fare. Gli NGM, a differenza dei Puri e degli Impuri, hanno un tatuaggio sulla guancia sinistra e attraverso questo, con l'aiuto di un datapod, caricano le informazioni riguardante il loro futuro lavoro in un cervello annesso che gli NGM utilizzano come magazzino per le informazioni.

Programmata per aiutare un anziano ed importante Puro, Kayla lascia la sua famiglia di allevamento e il suo distretto per recarsi a prendersi cura di Zul Manel del distretto di Foresthill.

Ma durante il suo soggiorno lì continuano ad avvenire cose strane: le vengono affidati oggetti di cui lei non sa cosa fare e a chi dare; utilizza programmi e oggetti con il sekai che gli NGM non dovrebbero neanche sfiorare, a loro rischio e pericolo con il riallineamento, ovvero gli viene cancellata la memoria e ripristinata una nuova.

Chi c'è dietro a tutto questo? Che il vecchio Zul possa aiutarla a scoprire qualcosa di più di questo mistero? O magari Devak, il bel puro pronipote di Zul che le fa battere forte il cuore, anche se sa che loro non potranno mai avere un futuro insieme?

Un altro mistero da svelare è anche il significato del tatuaggio di Kayla. Perchè tutti gli NGM lo hanno sulla guancia sinistra, mente il suo è sulla guancia destra? E quello di Mishalla uguale al suo?

Un romanzo ricco di suspance e mistero, un luogo descritto in modo molto dettagliato dall'autrice che sfoggia una fantasia davvero grande. Una storia che fa capire meglio il significato di sacrificio, amicizia, amore...

Grande pecca di questo romanzo, a mio parere, è la scelta dei nomi, sia dei personaggi, sia degli oggetti, sia dei luoghi del romanzo... Nomi troppo folli per essere veri che distraggono in modo molto evidente la lettura.

Non essendo particolarmente amante dei romanzi di fantascienza non l'ho trovato molto interessante o piacevole, ma questo è solo una puntualizzazione di carattere personale.



*Tankborn Series*
1. KAYLA 6982
2. Awakening
3. Revolution

L'autrice
La scrittura è stata la passione di Karen Sandler dopo la quarta elementare, quando giurò che un giorno "sarebbe stata una scrittrice." Ha preso un percorso tortuoso per la professione di scrittura, però. Ha sempre scritto durante i suoi anni scolastici - poesie e racconti brevi per la maggior parte - ma soprattutto in lingua inglese; ha studiato matematica, fisica e informatica. Dopo aver conseguito una laurea in matematica in un college dello stato della California e un master in informatica presso la UCLA, Karen ha lavorato come ingegnere del software per quasi quindici anni. Karen ha due figli grandi, uno dei quali sposato con un nuovo bambino (è una nonna!) E l'altro vive in Giappone lavorando anche lui alla sua carriera di scrittore. Con il loro nido vuoto, Karen e il suo eroe romanzesco della vita reale, Gary, stanno avendo il tempo per celebrare il proprio "felici e contenti".

A presto

Anteprime Aprile 2013


Buongiorno a tutti!!
Ecco delle interessanti uscite per tutti i gusti!!
Io non vedo l'ora di leggere Hidden^^

HIDDEN La prigioniera di Sophie Jordan


Casa Editrice: Piemme
Collana Freeway
Prezzo €16,50
In libreria da fine aprile 2013

Trama:
La lotta fra draki e cacciatori non ha tregua e non risparmia nemmeno l’amore più appassionato. Jacinda e Will, sfidano le leggi dei rispettivi clan, incapaci di assogettarsi a delle regole che li espongono a pericoli mortali. I draki ucciderebbero un cacciatore senza esitare, i cacciatori farebbero questo e anche peggio: farebbero mercato con la pelle e il sangue dei propri prigionieri. Per questo, per evitare che la sorella di Cassian finisca uccisa, o peggio, Jacinda si offre di penetrare nella fortezza dei cacciatori, considerata inespunabile, per liberarla. Provocando una feroce, sanguinosa e definitiva resa dei conti.


LA BAMBINA DAGLI OCCHI DI CIELO di Barbara Mutch

Casa editrice: Corbaccio
Pagine 460,
Prezzo:€ 17,60

Trama:
Cathleen Harrington lascia l’Irlanda nel 1919 e si trasferisce in Sudafrica per sposare l’uomo che ama ma che non vede da cinque anni. Isolata e straniata in un ambiente così diverso da quello a cui era abituata, trova conforto nel suo diario e nell’amicizia con la governante e con sua figlia Ada. In lei trova quell’amore e quella comprensione che né il marito né la figlia sembrano poterle offrire. Sotto la guida di Cathleen, Ada diventa un’abile pianista e una lettrice vorace, anche di quel diario che Cathleen tiene gelosamente nascosto… E quando, suo malgrado, tradirà la fiducia di Cathleen e sarà costretta ad abbandonarne la casa, Cathleen farà di tutto per riavvicinarsi a lei nel nome di un’amicizia che oltrepassa il tempo, i rancori, lo status sociale.


LA BOTTEGA DEI CUORI GOLOSI di Jenny Colgan

Casa editrice: Piemme
Collana: freeway
Prezzo €17,50
In libreria da fine aprile 2013

Trama:

Meglio cercare l’ennesimo impiego precario a Londra, o ereditare
un negozio di caramelle in uno sperduto paesino di campagna? Rosie, 31 anni, ragazza di città fino
al midollo, sembrerebbe non avere dubbi. E se accetta di trasferirsi per qualche giorno nel
Derbyshire è solo per prendersi cura della vecchia zia Lilian: trovarle una buona casa di riposo e
decidere cosa fare della bottega che l’anziana parente gestisce da una vita. Eppure, quel luogo
dimenticato da Starbucks ha in serbo per la ragazza sorprese e incontri inaspettati. Golosa
impenitente, Rosie resterà affascinata dal negozio un po’ rétro, dietro i cui grandi vasi pieni di
bonbon e liquerizie si nasconde ben più di un segreto. E scoprirà che, nonostante l’aria burbera e
la lingua tagliente, Lilian ha molto da insegnarle. Per esempio, che a ogni grande amore è
indissolubilmente legato un sapore speciale, e che forse per Rosie è giunto il momento di trovare il
suo.

A presto!!

giovedì 18 aprile 2013

Recensione: La casa dei grandi incontri di Nora Roberts

Buongiorno a tutti!!
Esce oggi in tute le librerie e gli store on line:

La casa dei grandi incontri di Nora Roberts   

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine:384
Prezzo: 10,00 €
Data di pubblicazione: 18 Aprile 2013

Trama:
Owen è la mente pragmatica del clan Montgomery e gestisce l’attività di famiglia con pugno di ferro. Grazie alle sue capacità di organizzazione, il BoonsBoro Hotel sarà inaugurato come previsto, senza ritardi o sorprese. L’unica cosa che Owen non ha previsto è Avery McTavish... Owen e Avery sono cresciuti insieme e fin da bambini hanno sempre avuto un debole l’uno per l’altra. Owen è stato il suo primo ragazzo e lei non l’ha mai dimenticato. La popolare pizzeria di Avery è proprio dall’altra parte della strada, di fronte all’hotel, e grazie alla forzata vicinanza e alla spinta di un misterioso fantasma, l’attrazione tra loro si riaccende più forte di prima, spingendoli a riannodare il vecchio legame. Ma il duro lavoro di Owen è appena iniziato: non dovrà soltanto occuparsi della riapertura del BoonsBoro Hotel: il compito più difficile sarà convincere con pazienza Avery ad abbassare la guardia e farle comprendere che il suo primo fidanzato sarà anche l’ultimo...

La mia recensione:

La casa dei grandi incontri” è il secondo libro della trilogia Boonsboro Hotel di Nora Roberts.
In questo volume vedremo protagonisti la proprietaria della pizzeria di Main Street, Avery, e Owen Montgomery.
Ma oltre a loro seguiremo anche lo sviluppo della storia d'amore nata nel primo volume della serie tra Clare e Beckett con il tanto atteso matrimonio, approfondiremo la conoscenza di Ryder, il più tenebroso dei fratelli Montgomery, della bella Hope e di tanti altri personaggi vicini ai principali.
La fine dei lavori al Boonsboro Hotel sancirà la nascita della storia d'amore tra Avery e Owen, una storia abbastanza lineare, senza grandi colpi di scena ma proprio per questo molto dolce e coinvolgente.
Vedremo come i due personaggi dai caratteri diametralmente opposti cresceranno insieme, capiranno di poter contare l'una sull'altra e scopriranno di essere in un certo tempo predestinati, fin dall'infanzia infatti Avery era stata segretamente innamorata di Owen.
Owen è molto diverso da Beckett, il più maturo dei tre, ama organizzare ogni cosa, dal lavoro alla vita privata tutto deve seguire uno schema ben preciso e i suoi sentimenti per Avery tireranno fuori la sua parte più spontanea e capirà che l'amore non sempre si può pianificare in anticipo.
Avery invece è una ragazza espansiva, vulcanica, ma è abituata a contare solamente su se stessa, non ama coinvolgere gli altri nei suoi problemi, neanche Owen, ma l'amore è condivisione, nel bene e nel male, per cui dovrà imparare a fidarsi se non vuole rovinare la loro storia sul nascere.
Ho trovato molte affinità nel personaggio di Avery, sia da un punto di vista caratteriale che proprio nel vissuto, con Mac, una delle protagonista della quadrilogia, il quartetto della sposa, sempre di Nora Roberts.
Anche le ambientazioni ricreate, la famiglia allargata e la condivisione del quotidiano dei fratelli Montgomery con le loro compagne mi ha ricordato molto la serie del quartetto della sposa.
Un ambiente familiare e tranquillo che fa sentire il lettore parte integrante di esso.
Non mancano anche in questo volume dettagliate descrizioni dei suppellettili dell'hotel, delle stanze ormai ultimate, ma devo dire che il tutto è molto meno marcato rispetto al primo volume dove a volte sembrava di trovarsi in una rivista di arredamento.
Il personaggio più particolare rimane sempre Elizabeth, il fantasma dell'hotel.
Scopriremo molto sul suo conto ma non tutto...il gran finale ci aspetta nel terzo capitolo insieme alla conoscenza del più enigmatico dei fratelli, Ryder.
Non vedo l'ora di leggerlo!!

    e mezza!

La serie:
*Inn BoonsBoro Trilogy*1. IL GIARDINO DEI NUOVI INIZI
2. LA CASA DEI GRANDI INCONTRI
3. The Perfect Hope


L'autrice:
Nora Roberts è una delle scrittrici più famose e più vendute del mondo. Considerata universalmente ‘la regina del romance’, ha all’attivo oltre trecento romanzi ed è da sempre presente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. La sua carriera è disseminata di numerosi premi letterari e riconoscimenti ufficiali. Della stessa autrice, Leggereditore ha pubblicato L’amore ritrovato, Un’ombra dal passato, e la serie Il quartetto della sposa, composta dai volumi La sposa in bianco, Letto di rose, Il sapore della felicità e Un amore per sempre. La casa dei grandi incontri è il secondo volume della trilogia BoonsBoro Hotel, seguito del romanzo Il giardino dei nuovi inizi. Per Fanucci Editore sono usciti Luci d’inverno, Due vite in gioco, Il mistero del lago e Un dono prezioso. Per le edizioni Timecrime Il Testimone.

A presto!!

 

mercoledì 17 aprile 2013

W... W... W... Wednesdays (17/04/2013)

Buongiorno a tutti,
dal lontano 23/5/2012 risorge la rubrica

W... W... W... Wednesdays

Ho deciso di provare a riproporre questa rubrica visto che era una tra le più seguite di quelle che proponevamo sul blog ed inoltre essendo la prima rubrica che avevo proposto sul blog ci sono un po' affezionata ^___^

Non so ancora che tipo di scadenza avrà se settimanale, mensile o altro... si vedrà strada facendo...


Il banner è stato ricreato da Nasreen (admin del blog Sognando Leggendo), non è il banner originario del blog inglese.
Questa rubrica proviene da un blog inglese di cui trovate il titolo anche all’interno del bannerino che parla dell’iniziativa. In cosa consiste? Sostanzialmente basta rispondere a tre domande.

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Niente di troppo complicato come potete notare ;)

Cominciamo...

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

In questi giorni sto leggendo "Kayla6982" di Karen Sandler (Giunti Y)... dalla trama sembrava un romanzo diverso da quelli che oramai troviamo in libreria e anche se l'argomento di cui tratta non mi attira tanto ho voluto provare a leggerlo... Sono al 18 capitolo (pag. 256 su 496), ma devo ammettere che non mi sta entusiasmando molto...

Il pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?

Di recente ho finito di leggere "L'eternità della notte" di Sherrilyn Kenyon (Fanucci)... Bello, bello, bello... a breve pubblicherò la recensione sul blog ^^

Figlio di un senatore romano, a soli ventidue anni Valerius Magno è diventato un potente generale. Da essere umano ha condotto campagne in Grecia, Gallia e Britannia. Ma adesso è un Cacciatore oscuro, e i suoi natali gli procurano l’odio e il rancore della maggior parte dei colleghi, che fanno di tutto per tenerlo lontano da Kyrian, Kell, Zarek e Zoe. La situazione è complicata, ma potrebbe peggiorare... Il pericolo, questa volta, ha fattezze sexy e si chiama Tabitha Devereaux. Tabby fa parte di una nuova generazione di Cacciatori che ha dimostrato il proprio valore senza rinunciare alla propria anima, e ha il potere dell’intuizione. Proprio per questo è l’unica che riesce ad avvertire le emozioni e la grande solitudine di Val, a capire che il suo atteggiamento altezzoso è soltanto una facciata, una difesa che ora Tabby intende abbattere... Ma non è il momento di innamorarsi, una sanguinosa battaglia è appena cominciata e ben presto lei e Valerius si troveranno a combattere fianco a fianco contro il demone più pericoloso di tutti, capace di tornare dal regno dei morti e mettere fuori combattimento persino il grande Acheron.

3) What do you think you'll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Probabilmente leggerò "Le colpe della notte" di Sherrilyn Kenyon (Fanucci), il seguito del romanzo di cui vi ho parlato nella domanda 2...

Cosa succede quando la fiducia incondizionata accordata ad Acheron, unico difensore del genere umano, viene meno? Stryker, leader degli Spathi, un antico ordine di demoni guerrieri, sta seminando il malcontento tra i Cacciatori oscuri del Mississippi. Questi ultimi, contravvenendo al proprio codice morale, stanno nutrendosi di uomini e hanno iniziato a collaborare con i demoni invece che combatterli. Acheron decide di assegnare al suo braccio destro, Alexion, il compito di investigare, giudicare e, se necessario, eliminare i ribelli: dieci giorni in tutto per compiere sulla Terra una missione che si preannuncia più che ardua. Seppur razionale, spietato, e abituato a prendere le distanze dalle proprie emozioni dopo aver vissuto per secoli in totale isolamento, Alexion non potrà negare a un vecchio amico, scoperto a capo dei ribelli, l’ultima possibilità di redenzione. E che dire del fatale incontro con Danger, Cacciatrice oscura il cui aiuto si rivelerà per lui indispensabile? Legati a doppio filo da un’irrefrenabile attrazione, vittima e boia dovranno condividere i propri intenti, e infine, la sorte

oppure passerò ad un'altra autrice e leggerò "La casa dei grandi incontri" di Nora Roberts (Leggereditore), il secondo della serie Inn BoonsBoro Thilogy...

Owen è la mente pragmatica del clan Montgomery e gestisce l’attività di famiglia con pugno di ferro. Grazie alle sue capacità di organizzazione, il BoonsBoro Hotel sarà inaugurato come previsto, senza ritardi o sorprese. L’unica cosa che Owen non ha previsto è Avery McTavish... Owen e Avery sono cresciuti insieme e fin da bambini hanno sempre avuto un debole l’uno per l’altra. Owen è stato il suo primo ragazzo e lei non l’ha mai dimenticato. La popolare pizzeria di Avery è proprio dall’altra parte della strada, di fronte all’hotel, e grazie alla forzata vicinanza e alla spinta di un misterioso fantasma, l’attrazione tra loro si riaccende più forte di prima, spingendoli a riannodare il vecchio legame. Ma il duro lavoro di Owen è appena iniziato: non dovrà soltanto occuparsi della riapertura del BoonsBoro Hotel: il compito più difficile sarà convincere con pazienza Avery ad abbassare la guardia e farle comprendere che il suo primo fidanzato sarà anche l’ultimo...

oppure terza opzione xD leggerò "L'incantesimo delle fate" di Jenna Black (Newton Compton), il seguito di Lo specchio delle fate...

La terra di Avalon, dove il mondo umano e quello incantato si incontrano magicamente, sta per essere attaccata dall’Erlking e dalla temibile Caccia Selvaggia. Ormai Dana Hathaway è costretta a passare il proprio tempo in una casa-bunker e qualsiasi suo incontro è sorvegliato da una guardia del corpo. L’Erlking e il suo branco di servi assassini sono discesi su Avalon. La sua brama di sangue e i suoi poteri immortali sono stati a lungo l’incubo del mondo di Faerie. Un fragile patto con le Regine delle Fate, sigillato con un misterioso incantesimo, è il solo ostacolo a impedirgli la caccia incontrollata su Avalon, l’unico luogo della Terra in cui umani e fae possono vivere insieme. Ma questo significa che Dana è in pericolo, perché tutti sanno che le Regine delle Fate vogliono impossessarsi dei suoi rari poteri e vederla morta. L’Erlking ha messo i suoi occhi bramosi su Dana. Ma il suo scopo è quello di ucciderla o ha in mente qualcosa di molto più inquietante? E i poteri di Dana riusciranno a scongiurare questo terribile pericolo?

A presto


Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?