neve

venerdì 31 maggio 2013

Recensione "La magia del cioccolato" di Laura Florand

Buongiorno a tutti,
eccomi qui con voi a parlarvi di un romanzo che ho appena finito di "divorare" *_*

LA MAGIA DEL CIOCCOLATO di Laura Florand

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 400
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 23/05/2013
Codice ISBN: 978-88-6508-326-0

Trama:
Nella vetrina della Maison des Sorcières fanno mostra di sé una foresta incantata di dolci e una collezione di cappelli a punta per streghe golose di cioccolato che deliziano gli occhi. Nella loro piccola cucina blu, Magalie Chaudron e le sue due zie mescolano desideri in spumeggianti pentole di cioccolata calda. Ma la tranquilla vita della Maison viene scossa dalla notizia che Philippe Lyonnais ha deciso di aprire una delle sue pasticcerie celebri in tutto il mondo proprio in fondo alla strada. Le creazioni di Philippe sembrano vivere di magia propria e attirano folle di donne: sono sensuali quanto il loro creatore. Ma riusciranno a convincere Magalie ad avventurarsi fuori dalla sua torre d’avorio correndo il rischio di assaggiare un diverso cioccolato e un bacio inatteso?

La mia recensione: 
La magia del cioccolato è il secondo romanzo, pubblicato dalla Leggereditore di Laura Florand, dove i protagonisti sono pasticceri sia nell'ambito del cioccolato, sia dei dolci in sé.

Una storia dolce, con una punta di amaro del cacao che amalgamato bene con altri semplici ingredienti, regala al lettore una magnifica lettura...

Protagonisti di questa serie sono Philippe Lyonnais, un famosissimo pasticcere che decide di aprire una filiale dei suoi negozi con annesso laboratorio alla fine di una piccola via dell' Ile Saint-Luis dove sorge già un negozio molto particolare.

Il negozio, sopracitato, è La Maison des Sorcières, la casa delle streghe dove tre donne, Magalie e le sue due zie allietano le giornate delle persone con le loro creazioni, dolci spettacolari, una cioccolata dall'aspetto magico e un tè molto ricercato.

Sentendosi sfidata da Philippe, come se l'uomo stesse cercando di venire a cacciare nel suo territorio, la bella Magalie decide di andare ad affrontarlo ed a fargli capire come la troppa concorrenza con loro sarebbe poco profiquo per lui.

Fin dal loro primo incontro Philippe rimane incantato dalla ragazza, sia per la tenacia nel dissuaderlo dalla sua idea, sia dalla sua bellezza e sia dal suo rifiuto di assaggiare un suo dolce... Quest'ultimo sarà il punto cruciale su cui girerà la nostra storia. Infatti ognuno dei due continuerà a rifiutare il dolce dell'altro fino a quando un giorno, dopo un furto di un lampone da parte di una cagnolina molto golosa, farà aprire un po' gli occhi alla nostra Magalie.

Una storia davvero molto bella con dei personaggi completamente diversi tra di loro: Philippe è determinato, sicuro di sé e con poca umiltà; Magalie è una ragazza dal passato difficile, ma cerca in tutti i modi di nascondersi dietro ad un muro che si è costruita nel tempo; le zie Aja e Geneviève eccentrice, ma molto protettive della loro ragazza.

Una storia appassionante di come una ragazza insicura di sé decide di affidarsi completamente, o quasi, tra le mani di un'altra persona, una persona che potrebbe farle poi del male, ma che di cui si fida interamente.

Tra streghe di cioccolata, macaron dai vari colori e gusti, torte e cioccolata calda vedremo come il rapporto tra i due inizierà in modo burrascoso fino a diventare...

Eh, no! Se no vi racconto tutto ;) Lascio a voi la bellezza di questa lettura molto scorrevole che vi affascinerà in ogni sua pagina...

Piccola nota che mi è rimasta particolarmente in mente è questa: la vetrina de La Maison des Sorcières cambia la vetrina ogni volta in scene con protagoniste le streghe e fatte interamente di cioccolata, frutta candita che poi vengono rotte ogni mercoledì del mese e consegnate tra le mani felici dei bambini... Una vetrina in particolare mi è rimasta in mente... Ora penserete che sono troppo macraba, ma a me piacerebbe da morire vederla dal vivo *-*

Vi lascio un piccolo tratto dal romanzo dove parla di questa vetrina...

Le tre donne stavano preparando la nuova vetrina, che prometteva di essere di grande effetto: la capanna senza finestre di Baba Yaga, una vecchia strega appartenente alla mitologia slava, completa di steccato fatto di teschi dagli occhi luminosi e una dozzina di principi decapitati che avevano ostacolato la strega. Nei racconti, solitamente un teschio cadeva da un palo dello steccato, cossiché un principe astuto potese introdursi di nascosto nella casa, però Magalie non aveva intenzione di lasciare alcun tipo di apertura. Baba Yaga doveva cedere il passo alle nuove generazioni, a una strega che sapeva proteggersi nel modo giusto.

Che ne pensate?? *___* Se voi dovreste paragonare il principe astuto che mette in stato di agitazione la nostra bella streghetta, a chi pensereste? Se avete pensato a chi penso io allora vi dirò che nel romanzo la nostra Magalie lo chiama molto spesso Principe quando paragona la vita di lui alla propria e anche in base ai suoi modi di fare...

Un romanzo da non perdere e che risulta affascinante ed irresistibile come il precedente...



*Chocolate Series*
0. All's Fair In Love And Chocolate (all'interno del romanzo Kiss The Bride)
1. Ladra di cioccolato - qui la mia recensione
2. LA MAGIA DEL CIOCCOLATO
3. The Chocolate Rose
4. The Chocolate Touch
5. The Chocolate Heart
+ 1 seguito


L'autrice

Laura Florand
ha vissuto in Francia, Spagna e Polinesia francese, dove ha studiato cultura e danza polinesiana alla Fulbright University di Tahiti. Attualmente insegna francese alla Duke University, in North Carolina. È sposata e ha una figlia. Di questa autrice, Leggereditore ha pubblicato il best seller Ladra di cioccolato.

A presto



giovedì 30 maggio 2013

Recensione:La lettera di Mr Darcy di Abigail Reynolds

Buon pomeriggio a tutti!!
Da Febbraio 2013 è nata una nuova casa editrice: TO BE CONTINUED che farà parlare sempre più di sé.
Io l'ho scoperta grazie alla mia infinita passione per la grande Jane Austen, come sapete la mia autrice preferita.
Infatti la prima pubblicazione è stata proprio una variazione di Orgoglio e Pregiudizio: La lettera di Mr Darcy.
Vi riporto una frase tratta dal sito della casa editrice che secondo me esprime benissimo il loro lavoro:

To be continued è un marchio editoriale che vuole portare il suo lettore in un universo nel quale possa ritrovare vecchie conoscenze, incontrate per la prima volta tra le pagine ingiallite di un libro della mamma, scoperte per caso in una libreria in centro, lette per forza per un esame all’università e rimasteci dentro. E (perché no?) popolato anche di nuove figure. 

Ed ora passiamo alle mie impressioni su:

La lettera di Mr Darcy di Abigail Reynolds       
 

Casa Editrice: To be continued
Pagine: 280                                        
Prezzo: 16 €
ISBN: 978-88-908453-0-7

Acquistabile sul sito dell'editore: http://www.becontinued.it/

Trama:
Come sarebbe andata se Elizabeth Bennet avesse deciso di non leggere la bellissima lettera con la quale, in Orgoglio & Pregiudizio, Darcy le rivela la verità sul proprio passato? È questa la domanda a cui Abigail Reynolds, in questa variazione, cerca di dare una risposta. Partendo proprio da lì, dal momento in cui Elizabeth decide di non leggere quella lettera, traccia un nuovo destino che… non ci resta che leggere! 

La mia recensione:

"La lettera di Mr Darcy" di Abigal Reynolds è la prima pubblicazione nella casa editrice To be continued.
Essendo Jane Austen la mia autrice preferita certamente non potevo farmi sfuggire questo romanzo che prende le basi dal celeberrimo Orgoglio e Pregiudizio.
La To be continued infatti arricchirà il mondo della letteratura italiana traducendo opere che riguardano appunto il grande e amato mondo austeniano.
La lettera di Mr darcy costituisce una variazione di O&P, la narrazione prende avvio dal momento in cui Darcy consegna la sua lettera a Elizabeth subito dopo la proposta di matrimonio che Lizzie ha rifiutato.
Cosa sarebbe successo se Miss Bennet non avesse letto quella lettera?
E proprio questo succede nel romanzo della Reynolds, è disdicevole per una signorina ricevere lettere da uno scapolo e quindi Elisabeth getterà la lettera di Mr Darcy tra le braci del camino.
Da questo momento si svilupperanno tutti una serie di equivoci ma devo ammettere che la prima parte del romanzo rispecchia abbastanza fedelmente l'originale, come se l'autrice avesse quasi timore di abbandonare il sentiero conosciuto per percorrerne uno tutto nuovo.
Le cose però cambiano dalla visita di Elisabeth e Pemberly con gli zii.
Qui il romanzo decolla nel vero senso della parola e la magia di Pemberly si compie di nuovo ma in maniera ancora più forte.
Conosceremo un Darcy molto più passionale e impulsivo di quello descritto dalla Austen pur rimanendo comunque fedele all'essere il Mr Darcy che tutti amiamo.
Ne “La lettera di Mr Darcy” è come sbirciare tra le scene di O&P, la eynolds ci regala momenti assolutamente unici che arricchiscono la storia per come la conosciamo.
La terza parte del libro è quella sicuramente più originale, infatti la narrazione si discosta completamente dall'originale e addirittura conosceremo un nuovo personaggio.
La parte romance è molto approfondita e vedremo Darcy ed Elisabeth in un rapporto molto più fisico che platonico.
In questo l'autrice ha veramente osato moltissimo.
Ciò che ho apprezzato, oltre a ritrovare le atmosfere tanto amate a Jane Austen è stato anche approfondire dei personaggi che mi erano molto cari come Darcy e sua sorella.
Infatti è proprio questo il punto forte del romanzo, non cambiare le personalità di Jane o sua sorella, già approfondite a tutto tondo dalla Austen ma scavare nel caratteri dei personaggi meno conosciuti.
La Reynolds riesce addirittura a farci vedere sotto una luce diversa Lydia.
L'unico personaggio che non ne esce bene dalla narrazione e Bingley, il suo comportamento è molto più accentuato rispetto all'originale e ne risulta un personaggio molto superficiale che guarda troppo ai suoi interessi personali.
Forse perchè l'intento della Austen era una vera e propria denuncia alla società dell'epoca, come ben sappiamo il senso di O&P è molto profondo mentre la Reynolds si discosta da questo obiettivo e approfondisce il lato romance della storia, l'amore tra Darcy ed Elisabeth.
Ma secondo me non ha senso paragonare le due scrittrici, è ovvio che la Austen è unica ed inimitabile e non credo che l'obiettivo della Reynolds sia quello di elevarsi a tanto ma semplicemente omaggiare la grande scrittrice e questo secondo me le è riuscito bene.
Concludendo quindi un libro piacevole, che ci riporta nel magico mondo di Orgoglio e Pregiudizio di cui sempre più persone non ne sono mai sazie.
Un piccolo appunto sull'introduzione all'edizione italiana da parte dell'autrice, veramente degna di nota, dalle sue parole traspare tutta l'amore che anche lei ha per l'intramontabile romanzo identificandosi con noi lettrici.


     

La casa Editrice dà a tutti l'opportunità di scoprirla attraverso il progetto Pride & Prejudice – Reader’s Choice che consiste nella la pubblicazione, a puntate, di un'opera inedita in formato ebook a partire dal 1 Giugno 2013.

A questa pagina potete trovare i dettagli dell'iniziativa:


A presto!!!

 










 

Anteprime Giugno 2013 - Leggereditore

Buongiorno a tutti =)
eccomi qui con un nuovo post di anteprime, in questo caso firmate Leggereditore per quanto riguarda il mese di Giugno...

In questo mese ci saranno un buon numero di uscite; per ora vi voglio mostrare le due che ci sono state presentate sul loro blog...

LE FIAMME DELLA PASSIONE di Jessica Andersen

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 544
Prezzo: 10,00€
Data di pubblicazione: 13/06/2013
Codice ISBN: 978-88-6508-324-6

Trama:
La fine dei tempi è una minaccia molto più reale di quanto si possa immaginare. L’unica speranza è affidata a un gruppo di monaci guerrieri che vive in segreto tra gli umani sin dai tempi dei Maya: i Custodi della Notte. Leah Daniels, detective della narcotici di Miami, pensava di essere abituata agli imprevisti. Ma certo non si aspettava di essere incatenata a un altare di pietra, in un antico rituale sanguinario, né tantomeno di essere salvata da un uomo affascinante che dice di averla conosciuta nelle sue visioni. Lui è il principe dei Custodi della Notte e dovrà scegliere tra scongiurare l’apocalisse o proteggere il suo amore, in una lotta contro il tempo e contro la fine dei tempi.

*Nightkeeper Series*
1. LA FIAMMA DELLA PASSIONE (Nightkeepers)
2. Dawnkeepers
3. Skykeepers
4. Demonkeepers
5. Blood Spells
6. Storm Kissed
7. Magic Unchained
8. Spellfire

L'autrice

Nata nel 1973, Jessica Andersen è cresciuta nel Massachusetts. Si è laureata in Biologia, proseguendo con un dottorato di ricerca in Genetica. Ha svolto i lavori più disparati: agente di brevetti, addestratrice professionista di cavalli, maestra d'equitazione, istruttrice di guida. È autrice di più di venti romanzi usciti per Harlequin Intrigue, che hanno venduto oltre un milione di copie. È stata nominata per il RITA. Vive in una piccola fattoria con il marito, due cani, due gatti e diversi cavalli.


UN CUORE D'ORO di Jessica Bird alias J.R.Ward

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 12,00€
Data di pubblicazione: 13/06/2013
Codice ISBN: 978-88-6508-345-1

Trama:
E' stata la passione per gli enigmi irrisolti del passato a fare di Carter Wessex un’archeologa. Ora ha la possibilità di indagare sulla scomparsa di un manipolo di soldati e dell’oro che trasportavano in una spedizione negli Adirondack durante la Guerra d’Indipendenza. Nessuno le impedirà di condurre gli scavi a Farrell Mountain, neppure il proprietario del terreno, Nick Farrell, noto per l’odio che nutre per gli archeologi, ma anche per aver spezzato più di un cuore. Carter ha tutta l’intenzione di resistere all’attrazione esplosiva che sta innegabilmente crescendo tra loro per dedicarsi al ritrovamento che potrebbe rappresentare il più importante della sua carriera. Ma sotto la facciata d’acciaio che indossa come un abito di buon taglio, Nick Farrell è un uomo dalla tenerezza nascosta. E nessuno è più sorpreso di lui quando quel desiderio si trasforma in qualcosa di profondo e duraturo... Carter troverà qualcosa di più prezioso dell’oro se solo avrà il coraggio di fidarsi del suo cuore.

L'autrice

J.R. Ward, alias Jessica Bird, ha raggiunto il successo con le serie La Confraternita del Pugnale Nero e Gli angeli caduti. Ogni sua uscita scala le classifiche del New York Times e quelle dei principali Paesi europei, fra i quali Francia, Germania e Spagna. In Italia le sue serie vengono pubblicate, con enorme favore dei lettori, da Rizzoli e Mondolibri. Per Leggereditore sono usciti Una donna indimenticabile (2012) e Colpevole d'amare (2013).

A presto

Anteprime Giugno 2013 per la Casa Editrice Tre60

LA CABALA DI FUOCO di Beverly Swerling
I numeri segreti di Dio

Pagine: 464
Prezzo: 9,90 Euro
Data di pubblicazione: 6 Giugno 2013


Trama:
Per la storica americana Annie Kendall la generosa offerta della Shalom Foundation è un’opportunità irrinunciabile: trasferirsi per tre mesi in Inghilterra e condurre una ricerca sull’enigmatica figura dell’Ebreo di Holborn, un personaggio misterioso che nel XVI secolo sarebbe entrato in possesso dei tesori sottratti dai Templari dall’Antico Tempio di Gerusalemme. La Fondazione mette a disposizione di Annie un elegante appartamento nel cuore di Londra, ed è lì che la giovane studiosa si imbatte nel primo di una serie di fenomeni inquietanti. Entrando in una stanza, infatti, vi trova un monaco che sta recitando una
preghiera in latino. Spaventata, chiude la porta e la riapre pochi secondi dopo: il monaco è scomparso... Un’allucinazione? Turbata, Annie tenta di concentrarsi sul lavoro, ma nel corso delle sue ricerche conosce Geoffrey Harris, un noto giornalista televisivo che sta conducendo un’inchiesta sulla Shalom Foundation e nutre gravi sospetti sui suoi reali scopi. Soprattutto, però, Geoffrey è identico al monaco che Annie – e solo lei – continua a vedere apparire nella sua casa. Incuriositi dalle inquietanti «coincidenze», Annie e Geoffrey uniscono le forze e fanno alcune scoperte sorprendenti: l’Ebreo di Holborn ha celato i nascondigli dei manufatti sacri del Tempio servendosi della numerologia della Cabala, e il presidente della Fondazione non è chi dice di essere, bensì il capo di un’oscura cospirazione le cui ombre si allungano fino al Vaticano...
Tra antichi codici da decifrare ed eventi inspiegabili da affrontare, Annie capirà non solo di essere la chiave di una macchinazione secolare, ma anche l’unica in grado di sventarla.


L'autrice:
Beverly Swerling è nata e cresciuta a Boston, ma ha vissuto a lungo a New York, dove è diventata una giornalista free-lance, e in Europa, dove ha coltivato la sua passione per la scrittura e per la storia. La cabala di fuoco – I numeri segreti di Dio è il suo primo romanzo pubblicato in Italia.


NIENTE È PIÙ VERO DI UNA BUGIA di Lucy Robinson

Pagine: 406 
Prezzo: 9,90 Euro
Data di pubblicazione: 13 Giugno 2013

Trama:
Per anni Charley Lambert si è dedicata anima e corpo all’azienda per cui lavora: non solo è una work-addicted convinta, ma si è anche innamorata del suo capo. Perciò, quando si rompe una gamba le crolla il mondo addosso: per la prima volta in vita sua è costretta a fermarsi, letteralmente. E, come colpo di grazia, scopre che il suo capo ha deciso di sposare un’altra donna.
Per non restare a piangere sul suo cuore spezzato e non impazzire di noia, Charley fonda la First Date Aid, una società che offre un servizio di ghost-writing per quanti muoiono dalla voglia di trovare l’amore su internet ma non hanno il tempo o il talento per scambiare messaggi online con gli aspiranti partner. Charley non ha problemi a flirtare con perfetti sconosciuti per conto delle clienti, ma le cose si complicano quando viene ingaggiata da Shelley, una donna in carriera che le somiglia molto. Quando Shelley chiede a Charley di contattare William, la ragazza resta subito affascinata da questo dottore spiritoso e intrigante
ma al tempo stesso profondo, che sembra penetrare le difese di Charley con una facilità estrema. L’affinità immediata con William la spinge a dar sfogo a quelle che sono le questioni irrisolte della sua vita. E dalla comprensione all’amore il passo è breve...
Da quel momento Charley è combattuta tra desiderio e senso del dovere: quando Shelley e William decidono finalmente di conoscersi, lei si presenta di nascosto all’appuntamento per spiarli. Ma già a un primo sguardo, William non sembra l’uomo che ha conosciuto in rete... perché in realtà anche lui ha ingaggiato un ghost-writer per gestire il proprio profilo online! E questo ghost-writer non è nient’altri che Sam, il coinquilino sexy, rubacuori e inaffidabile di Charley.
Superato lo choc della sorpresa, Charley si trova a un bivio: è mai possibile che il vero amore fosse proprio lì, sotto il suo naso?

L’autrice
Lucy Robinson ama descriversi così: scrittrice, blogger, impavida giramondo. Dopo la fine di una lunga relazione, non sapendo come uscirne ha tentato la strada di un appuntamento al buio via Internet. L’esperienza è stata talmente divertente, romantica e bizzarra che ha deciso di raccontarla in un blog, riscuotendo – post dopo post – un successo incredibile. In breve si è trovata così a collaborare con Marie Claire e con l’Huffington Post e, soprattutto, a pubblicare il suo primo libro. Vive a Londra con il suo nuovo fidanzato.

A presto,


mercoledì 29 maggio 2013

W... W... W... Wednesdays (29/05/2013)

Buongiorno a tutti =D
oggi vi assillo di post =P

Sono qui per proporvi una nuova puntata della rubrica W... W... W... Wednesdays! Lo so, lo so... mi sono fatta attendere più di una settimana, ma in questo periodo non avevo letto niente e la situazione era rimasta invariata... mi sembrava stupido scrivere un post dove dicevo di non aver letto niente... Voi che dite?

Ma bando alle ciance =D oggi sono qui con voi perchè ho letto qualche cosa di nuovo e sono qui pronta a farvi scoprire di cosa si tratta...


Il banner è stato ricreato da Nasreen (admin del blog Sognando Leggendo), non è il banner originario del blog inglese.
Questa rubrica proviene da un blog inglese di cui trovate il titolo anche all’interno del bannerino che parla dell’iniziativa. In cosa consiste? Sostanzialmente basta rispondere a tre domande.

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Niente di troppo complicato come potete notare ;)

Cominciamo...

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

Non ho ancora iniziato niente, ma sono indecisa tra "La magia del cioccolato" di Laura Florand

Nella vetrina della Maison des Sorcières fanno mostra di sé una foresta incantata di dolci e una collezione di cappelli a punta per streghe golose di cioccolato che deliziano gli occhi. Nella loro piccola cucina blu, Magalie Chaudron e le sue due zie mescolano desideri in spumeggianti pentole di cioccolata calda. Ma la tranquilla vita della Maison viene scossa dalla notizia che Philippe Lyonnais ha deciso di aprire una delle sue pasticcerie celebri in tutto il mondo proprio in fondo alla strada. Le creazioni di Philippe sembrano vivere di magia propria e attirano folle di donne: sono sensuali quanto il loro creatore. Ma riusciranno a convincere Magalie ad avventurarsi fuori dalla sua torre d’avorio correndo il rischio di assaggiare un diverso cioccolato e un bacio inatteso?

e "Scacco Matto" di Monica Lombardi... Voi quale mi consigliate?

Sono tornati tutti perché è tornato lui
Las Vegas, agosto 2008

Un pentacolo disegnato sulla pelle di una vittima brutalmente assassinata, un padre mai conosciuto davvero, una ragazza scomparsa. Tre eventi che non hanno nulla in comune salvo forse le luci artificiali di Las Vegas, la città nel deserto, la città del sole, del gioco e della follia.
Qualcuno trama all’ombra dei suoi leggendari hotel, pronto a servirsi di chiunque, di qualsiasi mezzo per tessere la sua ragnatela, i cui fili sembrano condurre a Forrester Mansion, solitario ritiro nell’arido paesaggio del Nevada. Tra il nero e il carminio di macabri rituali e il glamour dei casinò, Mike Summers e Alex Newman sono di nuovo insieme per affrontare il Male.
Accanto a loro, l'agente speciale Paula Wellmann e due preziose, insostituibili alleate.
Questa volta la posta in gioco è ancora più alta, questa volta, perdere la partita potrebbe significare perdere tutto…

2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?

Ho appena finito di leggere questi due romanzi =)

"L'atlante di smeraldo" di John Stephens...

È la notte di Natale e Kate avrebbe voluto rimanere sveglia, ma i suoi occhi di bambina alla fine si sono arresi al sonno. Sono le mani di sua madre a scuoterla e svegliarla di colpo: sta succedendo qualcosa, qualcosa di brutto. Kate ha solo quattro anni, suo fratello Michael due, Emma è appena nata. Questa è l'ultima volta in cui vedranno i loro genitori. Dieci anni e moltissimi orfanotrofi dopo, i tre fratelli si imbarcano per quello che pare sia l'ultimo istituto disposto ad accoglierli: Cambridge Falls. Ma quando arrivano nella enorme casa tutta sbilenca, piena di torri, sotterranei e sale colme di bizzarrie, molte sono le domande che si affacciano alla loro mente. Come mai non ci sono altri bambini? Chi è l'enigmatico dottor Pym, il direttore di quello strano orfanotrofio? E soprattutto, cos'è quell'inquietante libro dalle pagine bianche e dalla copertina verde che sembra brillare di luce propria nel buio della camera segreta? Questa è la storia di Kate, che da sempre si prende cura dei fratelli, aggrappandosi alla disperata certezza che un giorno i suoi genitori torneranno a prenderli, ed è la storia di Michael e della sua passione per le storie fantastiche, e della piccola Emma, che sembra temere solo una cosa: perdere i suoi fratelli. È la storia di tre ragazzi inseguiti da un potere oscuro e minaccioso e del libro che cambierà per sempre il loro destino.

... e "Amici di letto" di Gina L. Maxwell

Dopo un matrimonio fallito, Lucie è determinata a evitare relazioni passionali per mettersi alla ricerca dell’uomo giusto: bello, in carriera, desideroso di farsi una famiglia e caratterialmente compatibile. Stephan, il brillante medico con cui lavora, sarebbe il candidato ideale, se non fosse che non la degna nemmeno di uno sguardo. La soluzione arriva insieme a Reid, il migliore amico del fratello di Lucie, nonché sua cotta adolescenziale: Reid ha bisogno di fermarsi in città per un breve periodo e in cambio di un posto letto sul divano di Lucie è disposto a dispensarle consigli su come conquistare il dottore. A Lucie, perennemente insicura e abituata a nascondersi dentro maglioni sformati, serve prima di tutto un po’ di consapevolezza del proprio fascino.

In pochi giorni, però, le “lezioni di seduzione” si trasformano in giochi erotici sempre più spinti e coinvolgenti. E quando c’è feeling tra le lenzuola, è difficile fermarsi… Ma quello che c’è tra Lucie e Reid è solo intesa fisica o qualcosa di più?

3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Uno dei due romanzi della prima domanda xD

A presto

Anteprima "Senza fine" di Kiersten White

Ciao a tutti,
eccomi qui con voi pronta a presentarvi un romanzo in uscita oggi nelle nostre librerie =)

Ecco di cosa sto parlando ^^

SENZA FINE di Kiersten White

Casa Editrice: Giunti
Collana: Y
Pagine: 432
Prezzo: 14,50€
Data di pubblicazione: 29/05/2013
Codice ISBN: 9788809770768

Trama:
Nonostante gli innumerevoli tentativi di vivere una vita normale, Evie, la ragazza che ha il dono di vedere i mostri e gli esseri sovrannaturali, non riesce proprio a fare a meno di cacciarsi nei guai.Inaspettatamente, l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, come se non bastasse, Evie scoprirà di essere la prescelta per salvare da un oscuro destino il mondo degli umani e quello del sovrannaturale.
Un ex fidanzato fata, un’amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura. Per fortuna lo splendido vestito da sera regalatole dal ragazzo più bello dell’universo paranormale si intona perfettamente al suo inseparabile taser rosa!

*Paranormalcy Series*
1. Paranormalmente - qui la recensione di Arimi
2. Caccia alle fate - qui la recensione di Arimi
3. SENZA FINE

L'autrice


Kiersten White è nata in Utah e vive a San Diego. Affascinata dal mondo dei teenager, estremamente spiritosa e autoironica, con la sua divertentissima trilogia è entrata nella classifica dei bestseller del New York Times.
Kiersten ha un blog interamente dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Twitter.
Kiersten White website: http://kierstenwhite.com/
Kiersten White twitter: http://www.twitter.com/kierstenwhite

A presto

Da non perdere "Sogni sull'acqua" di Lisa Kleypas

Buongiorno a tutti ^^
oggi sono qui per presentarvi un romanzo di cui stavo quasi perdendo l'uscita... no, a dire il vero l'uscita effettiva l'ho persa però fino a poco fa ero proprio all'oscuro del fatto che fosse uscito xD

Sto parlando di...

SOGNI SULL'ACQUA di Lisa Kleypas

Casa Editrice: Mondadori
Collana: Oscar
Pagine: 336
Prezzo: 9,90€
Data di pubblicazione: 07/05/2013
Codice ISBN: 9788804629337

Trama:
Alex, disincantato, non crede più a nulla.
Zoë, sognatrice e forse ingenua. 

Non potrebbero essere più diversi. Ma gli opposti, si sa, si attraggono... Alex Nolan vive a Friday Harbor. Cinico e disilluso, combatte i demoni che affollano la sua mente grazie all'aiuto di una bottiglia di whisky. Vive in un inferno privato che ogni giorno rende più arido e solitario attorno a sé. Fino al giorno in cui una creatura vi accede, ma dev'essere un fantasma perché solo Alex riesce a vederla. Forse ha davvero attraversato in maniera definitiva la sottile linea che separa la sanità dalla follia.
Zoë Hoffman è un'inguaribile romantica e quando incontra Alex, che le mostra il proprio lato più intrigante, il suo istinto le urla: scappa! Persino Alex la invita a fuggire da lui. Ma nella mente di Zoë si fa strada un'idea, bizzarra e sempre più insistente: che forse un antico fantasma possa ridare nuova speranza a un cuore spezzato. E che l'amore possa superare ogni barriera di tempo, spazio, e perfino buon senso...

*Friday Harbor Series*
1. Dove finiscono le favole - qui la mia recensione
2. Una piccola magia - qui la mia recensione
3. SOGNI SULL'ACQUA


L'autrice

Lisa Kleypas, laureata in scienze politiche, ha pubblicato il suo primo romanzo a soli ventun anni. Eletta Miss Massachusetts, si è dedicata alla carriera letteraria: i suoi romanzi d'amore sono pubblicati in quattordici lingue e le sono valsi numerosi premi. Gli altri titoli della serie ambientata a Friday Harbor sono Dove finiscono le favole (2012) e Una piccola magia (2012), entrambi pubblicati negli Oscar Mondadori.


A presto

martedì 28 maggio 2013

Recensione:La luna blu di Massimo Bisotti

La luna blu di Massimo Bisotti 
Il percorso inverso dei sogni


Casa Editrice: Ultra
Pagine: 192
Prezzo: 12,90€
Data pubblicazione nuova edizione: 27 marzo 2013

Trama:
Una notte, dopo una festa, Meg incontra George, e capisce subito che sta succedendo qualcosa di diverso dal solito: come se lui avesse aperto la porta di una stanza del suo cuore che era sempre rimasta chiusa. Tutto è talmente forte e bello che Meg impiega qualche giorno per rendersi conto dell’incredibile verità: George è con lei solo in sogno, lui stesso è il sogno, ma un sogno lucido, così vivido da diventare una seconda realtà. E in questa realtà lei vuole vivere, trascorrendo ormai tutta la giornata in attesa del momento in cui potrà addormentarsi e incontrare il suo amore. Ma non tutto è così semplice, e la visione, giorno dopo giorno e notte dopo notte, comincia a sfumare in qualcosa di meno chiaro, fino a quando Meg non s'imbatterà nella realtà: Demian Sinclair.

La mia recensione:

La luna blu di Massimo Bisotti è un libro molto ricercato, soprattutto in rete.
Navigando su internet ciò che mi ha colpito è l'elevato numero di citazioni che si trovano di questo libro e dopo averne letto metà sono riuscita a capire il perchè.
Purtroppo io non sono riuscita a terminare la lettura.
La prima volta ho pensato che magari quello non era il periodo giusto per cui ho deciso di aspettare qualche tempo per dare una seconda possibilità al libro, ma a malincuore devo ammettere che anche questa volta non sono a spingermi oltre la metà.
La motivazione è che il libro manca di una vera e propria trama, la storia c'è però non è approfondita, è interamente basata su frasi ad effetto che prese singolarmente sono belle, accattivanti, profonde e per questo credo se ne trovino così tante in giro.
Però tutte queste belle frasi non possono fare un romanzo, anzi appesantiscono notevolmente la sua lettura e rendono i dialoghi ed i pensieri dei personaggi poco reali.
La luna blu, secondo me, è da considerare una bellissima raccolta di frasi, aforismi, pensieri sull'amore.
Un libro da tenere sul comodino e consultare ogni tanto che si perde fiducia in questo grande sentimento e sollevare così il proprio morale.

  e mezza!

L'autore:
Massimo Bisotti è nato e vive a Roma, ha studiato Lettere, suona il pianoforte ed è appassionato di psicologia. Dice di sé di aver iniziato a scrivere perché le sue parole rimarginassero le ferite e si chiudessero in cicatrici.  

A presto!
 

lunedì 27 maggio 2013

Oggi recensisci tu con la rubrica: Un arcobaleno di parole:Terza puntata!

Eccoci qui con terzo appuntamento dedicato alla rubrica dedicata a Voi lettori e alle vostre recensioni!!
Volete diventare nostri recensori all'interno di questa rubrica? Allora scriveteci alla mail del blog! Saremo felici di accontentare tutti^^


Il Codice della follia di Edi e Camillo Carlo Minguzzi

Casa Editrice Gabriele Capelli 
Pagine: 288
Prezzo: 16.50 €
Data di pubblicazione:2013

Trama:
Achille, Altea, Hermes, Pan, Teseo... Cos’hanno a che fare questi miti con una serie di efferati
delitti?
Svizzera, lago di Lucerna. La quiete di una tranquilla cittadina viene sconvolta da un serial killer, che uccide, seziona e getta nel lago le sue vittime, dopo averle chiuse in sacchi di plastica con alcuni steli di rosa.
La polizia sospetta degli ospiti del cottage “Le farfalle”, una lussuosa casa di cura per pazienti affetti da disturbi mentali, diretta dallo psichiatra Herbert Kampitsch.
Sulle tracce dell’assassino si muovono anche Jorg Kampitsch, ricco e libertino, cugino del medico, la bella Karin ed Erik, un sagace studente di filologia classica.
E quando tutti, ormai, pensano di essere giunti a un punto morto, il ritrovamento di un codice segreto dirigerà le indagini, correndo lungo il labile confine tra sanità e follia, fino alla scoperta di un’orrenda verità.
Un thriller raffinato, intelligente e originale, ricco di contrasti e carico di suspense, in cui la psicanalisi e la mitologia greca diventano la chiave per risolvere l’enigma e lo strumento per incollare alla pagina anche l’appassionato di thriller più esigente. Perché sotto i velami dell’attualità
e dei vezzi delle mode odierne, emerge, prepotente e inesorabile, la forza ineludibile dei grandi archetipi.

 Recensione a cura di Eleonora
I miti greci descrivono sotto forma di racconto i disturbi e le malattie mentali... Nel mito è la chiave di tutto.
Non si possono castigare impunemente gli dèi... Gli dèi sono diventati malattie...gli dèi e i loro miti, più che una religione, sono una psicologia”.
Questa frase racchiude dentro di se il filo conduttore di tutta la storia ovvero la connessione mito e psicologia.
Il libro si ambienta in una particolarissima clinica per malattie mentali “Le farfalle” ; dentro la clinica troviamo una gran varietà di personaggi affetti da malattie mentali, ognuno collegato ad un mito che gli autori durante lo svolgimento descrivono attraverso i confronti e le parole di quelli che possiamo riscontrare essere i protagonisti del libro, Jorg il cugino del dottore che ha fondato le farfalle, e Erik l'erede spirituale e designato dal dottore.
Questa ambientazione particolare è la base su cui si innestano una serie di omicidi, talvolta cruenti, che si svolgono prima fuori dalla clinica e poi dentro e che vanno a colpire persino il dottor Herbert, ideatore di un particolare metodo di cura, e alcuni dei suoi pazienti.
La storia si svolge in circa un mese e mezzo e gli autori tramite una scansione cronologica evidenziano i giorni di maggiore interesse; non possiamo riscontrare un solo ed unico protagonista, ma ogni personaggio che appare nel testo viene trattato come se lo fosse poiché viene posto in primo piano e ne vengono sottolineati i pensieri ed i moventi delle azioni.
Subito all' inizio dello scritto vi è una sorta di prevedibilità in quanto nei dialoghi tra il dott. Herbert e Jorg, il cugino, notiamo il passaggio di consegne tra i due personaggi in quanto gli svela tutti i segreti che poi saranno chiariti durante la storia e in questo modo si capisce che il dott. Herbert è destinato a perire .
Il libro si inserisce nella categoria dei thriller e di questo filone narrativo ha tutte le caratteristiche necessarie e corrette senza però porre in essere particolari colpi di scena e momenti di suspance che il lettore vede come necessari per essere attratto dentro la storia.
La descrizione dei miti è attenta, particolareggiata, non convenzionale, nel senso che va a prendere le sfumature di questi che non tutti conosciamo ma questo elemento fa si che sia dedicato e rivolto a chi ha già una conoscenza di base in materia.
Probabilmente nell’intento degli autori c’era il voler coniugare un genere letterario molto conosciuto con qualcosa di meno consueto, i miti e le teorie psicologiche di Jung, ed in parte ci sono sicuramente riusciti, ma sembra sempre che manchi qualcosa, lascia alla fine della lettura una sensazione di vuoto che non si riesce a spiegare.

 
 
GLI AUTORI
Edi Minguzzi, docente di greco e di linguistica all’Università degli Studi di Milano, è autrice di opere su simbolismo ed esegesi dantesca – tradotte in spagnolo e francese – e di vari saggi di linguistica e mitologia. 
Questo è il suo primo romanzo.

Camillo Carlo Minguzzi, studioso d’arte e archeologia, amante dei viaggi, è lettore appassionato;predilige i racconti a trama complessa, e in particolare i romanzi gialli.
Dopo esperienze professionali diverse, i fratelli Camillo e Edi Minguzzi decidono un giorno di darvita a un romanzo a quattro mani, in cui la passione di Camillo per i polizieschi possa articolarsi attorno ai temi universali e senza tempo della mitologia greca. Temi che Edi tratta e attualizza,grazie alle sue conoscenze di glottologa e grecista.


A presto con la prossima puntata di "Un arcobaleno di parole su....
E mandateci le vostre recensioni!!!! 
Vi ricordo la nostra mail: romance.e.non.solo@gmail.com


domenica 26 maggio 2013

Recensione:L'astrologo di Carla Montero

Finalmente eccomi qui a parlarvi di un libro che mi è piaciuto moltissimo!    

L'astrologo di Carla Montero

Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 636
Prezzo: 20.00€
Data di pubblicazione: 23 Aprile 2013

Trama: 
Madrid, 2010. 
Quando Ana, giovane esperta d'arte, si trova a investigare per conto del suo fidanzato, un ricco uomo d'affari e collezionista tedesco, su un misterioso quadro di Giorgione, "L'astrologo", di cui nessuno studioso del pittore rinascimentale ha mai sentito parlare prima, accetta l'incarico senza grandi aspettative e va a Parigi per dare inizio alle sue ricerche. Ana ha come unico indizio una lettera scritta dal comandante nazista Georg Von Bergheim nel 1941 alla moglie, in cui l'uomo fa riferimento al dipinto. Ma "L'astrologo" esiste davvero? E dove può essere nascosto? Ana viene aiutata nelle sue indagini da Alain Arnoux, un professore della Sorbona specializzato nella localizzazione di opere d'arte saccheggiate dai nazisti. Ma quando la ragazza inizia a ricevere inspiegabilmente minacce da Von Bergheim, che si supponeva fosse morto da molti anni, la situazione si complica e quella che doveva essere solo una ricerca d'archivio si trasforma in un'avventura piena di pericoli ed eventi inspiegabili. Francia, 1941. Georg Von Bergheim, comandante delle SS e storico dell'arte, ha un'importantissima missione da compiere: trovare "L'astrologo" di Giorgione e consegnarlo ad Adolf Hitler, appassionato dell'occulto e intenzionato a scoprire a ogni costo quale sia l'enigma che vi si nasconde da secoli. Il quadro è di proprietà di Alfred Bauer, un industriale ebreo che lo conserva nella sua casa in Alsazia e, durante la retata nazista per requisirlo, sua figlia Sarah riesce a fuggire... 

La mia recensione:

L'Astrologo di Carla Montero è un romanzo a tutto tondo, completo, che abbraccia molti generi, dal thriller al romance, dallo storico al contemporaneo passando per l'affascinante mondo della storia dell'arte.
Un libro che sicuramente conquisterà anche i lettori più esigenti. Per quanto mi riguarda posso dire che fin'ora è una delle più belle letture di questo 2013.
Il libro è basato su un lungo prologo iniziale ambientato alla corte di Lorenzo il Magnifico dove si accenna ad un misterioso quadro da salvaguardare... l'Astrologo, attorno al quale ruoterà l'intera storia.
Tutti sono alla ricerca di questo misterioso quadro attribuito a Giorgione la cui esistenza però rimane dubbia per molte pagine.
Salti temporali ci porteranno negli anni della seconda Guerra Mondiale, dove Hitler cerca ossessivamente questo quadro per imporre il suo dominio.
Lo cercherà in tutti i modi e ciò che affascina è la grande ricostruzione storica che l'autrice ha operato, veramente ben fatta.
Leggeremo del mondo delle SS, delle loro atrocità compiute sugli ebrei per sottrarre loro la dignità ed i beni materiali, le opere d'arte di cui molti di loro erano ricchi.
Approfondiremo la vita del comandante nazista Georg Von Bergheim, le cui tracce sembrano sparite assieme a quelle dell'enigmatico quadro la cui ricerca valeva per lui come la sua stessa vita.
E poi conosceremo Ana, nella parte contemporanea degna di nota.
La giovane studiosa d'arte si metterà sulle tracce del quadro fantasma su richiesta del facoltoso e ricco compagno.
Ma ben presto la ragazza si ritroverà in un gioco più grande di lei, infatti anche altri sono in cerca dell'Astrologo e non sono proprio dei gentiluomini quelli con cui Ana si ritroverà a concorrere nella ricerca.
Un libro che ci tiene con il fiato sospeso per tutta la sua durata.
E' interessante seguire le ricerche di Ana, le sue scoperte, le sue sensazioni e abbandonare la lettura è impossibile.
Il romanzo è abbastanza lungo con le sue 636 pagine, ma non ho mai sentito la stanchezza nella lettura.
L'autrice abilmente ha giocato le sue carte nella migliore delle partite vincendo con un poker d'assi eccezionale.
E' un libro che consiglio a tutti!
Non riesco a trovarvi un solo difetto.
I protagonisti e gli altri personaggi sono tutti ben caratterizzati, sia quelli di fantasia, sia quelli realmente esistiti.
La ricostruzione degli ambienti è ottima, l'atmosfera che crea la lettura è suggestiva e lo stile della Montero è complesso, ricco di particolari, attento a non tralasciare niente sia da un punto di vista grammaticale che da quello puramente narrativo.
Per finire voglio fare un complimento alla casa Editrice per la bellissima copertina e per la scelta delle pagine dalla filigrana molto fine.
Infatti il libro pur contando molte pagine non risulta eccessivamente alto o pesante per cui si riesce benissimo a portare fuori casa.
Un mix quindi veramente ben riuscito!




L'autrice: Carla Montero, nata a Madrid nel 1973, è laureata in legge e specializzata in amministrazione d'impresa. Sposata, è madre di quattro figli. La sua più grande passione è sempre stata la scrittura. Con il suo primo romanzo, Una dama en juego, ha vinto il Premio Círculo de Lectores de Novela nel 2009. L'astrologo è il suo secondo romanzo e ha avuto un grandissimo successo di pubblico in Spagna. 

A presto!!

 

sabato 25 maggio 2013

Recensione "L'incantesimo delle fate" di Jenna Black

Buongiorno a tutti =)
Eccomi qui con una nuova recensione ^^

Buona lettura!!

L'INCANTESIMO DELLE FATE di Jenna Black

Casa Editrice: Newton Compton Editore
Collana: Vertigo
Pagine: 288
Prezzo: 9,90€
Data di pubblicazione: 10/04/2013
Codice ISBN: 978-88-541-4998-4

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Clicca QUI per leggere un estratto del romanzo...

Trama:
La terra di Avalon, dove il mondo umano e quello incantato si incontrano magicamente, sta per essere attaccata dall’Erlking e dalla temibile Caccia Selvaggia. Ormai Dana Hathaway è costretta a passare il proprio tempo in una casa-bunker e qualsiasi suo incontro è sorvegliato da una guardia del corpo.
L’Erlking e il suo branco di servi assassini sono discesi su Avalon. La sua brama di sangue e i suoi poteri immortali sono stati a lungo l’incubo del mondo di Faerie. Un fragile patto con le Regine delle Fate, sigillato con un misterioso incantesimo, è il solo ostacolo a impedirgli la caccia incontrollata su Avalon, l’unico luogo della Terra in cui umani e fae possono vivere insieme. Ma questo significa che Dana è in pericolo, perché tutti sanno che le Regine delle Fate vogliono impossessarsi dei suoi rari poteri e vederla morta. L’Erlking ha messo i suoi occhi bramosi su Dana.
Ma il suo scopo è quello di ucciderla o ha in mente qualcosa di molto più inquietante? E i poteri di Dana riusciranno a scongiurare questo terribile pericolo?

La mia recensione:
L'incantesimo delle fate è il secondo romanzo della Faeriewalker Serie, ambientata della magica città di Avalon.

Visto che è passato praticamente più di un anno dalla pubblicazione del primo romanzo facciamo un piccolo riepilogo ;)

Protagonista della serie è Dana Hathaway, una giovane ragazza arrivata ad Avalon per scappare dalla madre alcolizzata, ma che si ritrova continuamente in un mare di guai.
Questo perché lei è una Faeriewalker, ovvero una mezza fata molto speciale in grado di portare le fate nel mondo degli umani (dato che da sole non possono farlo senza andare contro le proprie leggi) oppure può portare la tecnologia umana nel mondo di Faerie, dove solitamente questo tipo di tecnologia non sono consentite e la città di Avalon si trova giusto sul confine tra i due mondi.

Un grave problema che grava sulle spalle di Dana è la minaccia di morte che le Regine delle due corti le muovono contro perché sono impaurite dal suo potere e da cosa potrebbe scatenare se Dana si ribellasse contro di loro.

Proprio per questo motivo farà l'apparizione un misterioso e pericoloso personaggio, l'Erlking, né uomo, né fata, un essere dai poteri molto potenti che insieme ad una schiera di uomini al suo comando, gira per la cittadina di Avalon impaurendo quanta più gente possibile. Il maggior timore dei cittadini di Avalon è provocarlo in qualche modo, anche senza rendersene conto, perché questo è quello che basta per farsi che l'Erlking possa fargli del male.

Quello sarà proprio quello che accadrà ad Ethan, da sempre tentazione e frustrazione di Dana, la prima per la sua bellezza e personalità, la seconda per la sua possessività che manifesta nei suoi confronti.

Sarà proprio questa possessività che metterà Ethan in contrasto con l'Erlking che deciso ad ottenere il potere di Dana, non si preoccupa di fare giochi sporchi, trucchi meschini, per ingannare l'avversario e avere la meglio.
Per questo motivo Ethan non morirà, ma entrerà a far parte del gruppo di uomini che seguono l'Erlking e diventerà una merce di scambio molto preziosa da utilizzare per convincere Dana.

Come farà Dana a non cedere all'Erlking e a salvare il suo Ethan?

Romanzo avvincente come il primo della serie, avventuroso e ricco di misteri e colpi di scena. Non il romanzo del secolo, senza alcun dubbio, ma neanche un romanzo da scartare.

Personaggi ben descritti che ci conducono in un mondo magico ricco di avvenimenti belli o brutti. Come per il primo romanzo la storia non risulta troppo frettolosa durante la lettura, l'autrice è stata in grado di dare il giusto ritmo alla storia senza tagliare pezzi importanti di avvenimenti e riflessioni della protagonista.
Infatti in questo libro vedremo maggiormente come l'autrice ci farà conoscere la storia attraverso i pensieri e le riflessioni di Dana per buona parte del romanzo, per renderci maggiormente partecipi dei suoi stati d'animo. All'inizio del romanzo di frustrazione, profonda noia e avversione contro la decisione del padre di rinchiuderla in un bunker per proteggerla, verso la metà del romanzo profonda tristezza e senso di colpa per cosa è successo a Ethan... Cosa prova alla fine del romanzo lo faccio scoprire a voi però ;)

Ma, penso, che la domanda che ci stiamo facendo tutti sarà...

Che succederà a Dana e a tutti i personaggi che abbiamo amato fin ora?



*Faerywalker Series*
1. Lo specchio delle fate - qui la mia recensione
2. L'INCANTESIMO DELLE FATE
3. Sirensong

L'autrice
Jenna Black è laureata alla Duke University in Antropologia. Vive a Pittsboro, nel North Carolina, dove scrive a tempo pieno romanzi di genere paranormale e urban fantasy. La Newton Compton ha pubblicato Lo specchio delle fate e L'incantesimo delle fate, i primi capitoli della trilogia. Il suo sito è jennablack.com


Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?