neve

mercoledì 31 luglio 2013

Recensione "Una dolce scoperta" di Nora Roberts

Ciao a tutti =)
eccomi qui con una nuova recensione tutta per voi =D

UNA DOLCE SCOPERTA di Nora Roberts

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo: 12,00€
Data di pubblicazione: 18/07/2013
Codice ISBN: 978-88-6508-340-6


Trama:
Ryder è il meno socievole dei fratelli Montgomery. In molti hanno dubbi sul fatto che sotto la sua corazza possa battere un cuore. Eppure, quando indossa la sua cintura da carpentiere, nessuna donna può resistere alla sua sensuale spavalderia. Eccetto Hope Beaumont, la direttrice dell’Inn BoonsBoro, con cui non fa altro che litigare. Ex manager di un hotel a Washington, Hope è abituata alla mondanità e al glamour, ma sa come apprezzare le gioie di una piccola città. Gli unici piaceri a cui sembra voler rinunciare sono quelli dell’amore, anche se è consapevole che non si possono ignorare troppo a lungo. Grazie alla sua esperienza e al suo intuito infallibile, l’attività dell’albergo procede senza intoppi, ma non le risparmierà qualche imprevisto sentimentale che le darà altrettante, inaspettate soddisfazioni … e si rivelerà una salvezza quando il passato farà un indesiderato e imbarazzante ritorno.

La mia recensione:

Terzo e, purtroppo, ultimo capitolo di una trilogia dove vediamo come protagonisti i fratelli Montgomery e la loro impresa di costruzione e ristrutturazione.

In questo romanzo vedremo il fratello più difficile da capire, criptico nei suoi comportamenti, ma con un cuore grande in grado di fare piccoli gesti inaspettati da restarti impressi nel cuore.

Ryder è il fratello più lavoratore e meno interessato alla faccenda del fantasma che lega il loro albergo, dal carattere scherzoso con tutti, tranne che con Hope, la bella direttrice dell'Inn BoonsBoro che sembra essere in grado di irritarlo in modo spropositato e questo è un continuo battibecco tra i due.

Testardi, agguerriti, spiritosi e leali... queste sono le caratteristiche che hanno in comune i due personaggi, solo questi perchè per il resto sono esattamente come il giorno e la notte: lei ordinata fino all'inverosimile, lui disordinato al massimo; lei espansiva e disponibile a confortare le altre persone, lui timoroso nei confronti delle persone che piangono e di solito li lascia sfogare da soli per poi portargli un piccolo pegno d'affetto per fargli tornare il sorriso.

Come per i personaggi precendenti, anche per Hope e Ryder il fantasmino dell'hotel, Eliza soprannominata Lizzy, tenterà di coinvolgerli in momenti di intimità imbarazzante per tentare di fargli capire che potrebbero star bene insieme.

Inoltre la ricerca della famiglia Montgomery sul passato di Lizzy sembra essere arrivata finalmente ad una svolta decisiva grazie alla ricerca di una parente di Hope... Chissà chi è il misterioso Billy che la nostra Lizzy cerca?

Una serie divertente, appasionante, dolce e rilassante. Non stanca mai, anche se in certi momenti sembra che quello che succede sia piuttosto scontato, ma fortunatamente succede poche volte rispetto al resto della narrazione. Lettura scorrevole e avvincente, una scrittura semplice e diretta. E devo ammettere che proprio il personaggio di questo romanzo, Ryder e D.A. sono anche i miei preferiti ^^ (D.A. = Dumbass, il cane di Ryder xD)

Una serie da consigliare alle ragazze, e anche ai ragazzi perchè no? =D, romantici che vogliono ritrovare una serie dolce e ben scritta come quella del Quartetto delle Spose.



*Inn BoonsBoro Trilogy*
1. Il giardino dei nuovi inizi - qui la mia recensione
2. La casa dei grandi incontri - qui la mia recensione
3. UNA DOLCE SCOPERTA

L'autrice


Nora Roberts è una delle scrittrici più famose e più vendute del mondo. Considerata universalmente ‘la regina del romance’, ha all’attivo oltre trecento romanzi ed è da sempre presente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. La sua carriera è disseminata di numerosi premi letterari e riconoscimenti ufficiali. Della stessa autrice, Leggereditore ha pubblicato L’amore ritrovato, Un’ombra dal passato, e la serie Il quartetto della sposa, composta dai volumi La sposa in bianco, Letto di rose, Il sapore della felicità e Un amore per sempre. Una dolce scoperta è il terzo e conclusivo volume della trilogia BoonsBoro Hotel, seguito dei romanzi Il giardino dei nuovi inizi e La casa dei grandi incontri. Per Fanucci Editore sono usciti Luci d’inverno, Due vite in gioco, Il mistero del lago e Un dono prezioso. Per le edizioni Timecrime Il Testimone.


A presto







W... W... W... Wednesdays (31/7/2013)

Buongiorno a tutti =)
eccomi qui con tutti voi per parlarvi delle mie letture di questa settimana con una nuova puntata di "W... W... W... Wednesdays"


Il banner è stato ricreato da Nasreen (admin del blog Sognando Leggendo), non è il banner originario del blog inglese.
Questa rubrica proviene da un blog inglese di cui trovate il titolo anche all’interno del bannerino che parla dell’iniziativa. In cosa consiste? Sostanzialmente basta rispondere a tre domande.

1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?

Niente di troppo complicato come potete notare ;)

Cominciamo...


1) What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

Sto leggendo "Il viaggio di Lili e Po" di Lauren Oliver, un romanzo della serie del Battello a Vapore scritto dall'autrice della serie Delirium e del romanzo E finalmente ti dirò addio...

Dalla morte di suo padre, la perfida matrigna di Lili la costringe a vivere relegata nella soffitta di casa. Una sera, però, dal buio appare un piccolo fantasma di nome Po e i due ragazzini fanno subito amicizia. Nello stesso momento, Will, un apprendista alchimista, scambia per sbaglio la cassetta che contiene il più potente incantesimo del mondo con quella delle ceneri del padre di Lili. L'errore di Will avrà incredibili conseguenze anche su Lili e Po, incrociando i loro destini e conducendoli in uno straordinario viaggio insieme.

2) What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
Ho appena finito di leggere "Una dolce scoperta" di Nora Roberts...

Ryder è il meno socievole dei fratelli Montgomery. In molti hanno dubbi sul fatto che sotto la sua corazza possa battere un cuore. Eppure, quando indossa la sua cintura da carpentiere, nessuna donna può resistere alla sua sensuale spavalderia. Eccetto Hope Beaumont, la direttrice dell’Inn BoonsBoro, con cui non fa altro che litigare. Ex manager di un hotel a Washington, Hope è abituata alla mondanità e al glamour, ma sa come apprezzare le gioie di una piccola città. Gli unici piaceri a cui sembra voler rinunciare sono quelli dell’amore, anche se è consapevole che non si possono ignorare troppo a lungo. Grazie alla sua esperienza e al suo intuito infallibile, l’attività dell’albergo procede senza intoppi, ma non le risparmierà qualche imprevisto sentimentale che le darà altrettante, inaspettate soddisfazioni … e si rivelerà una salvezza quando il passato farà un indesiderato e imbarazzante ritorno.


... e un racconto che vi ho presentato giusto ieri in questo post (qui), sto parlando di "Rue de Castiglione" di A.I.Cudil.

Matteo Fontana arriva a Parigi con il portafoglio vuoto e il cuore pieno di amarezza, tutto quello che gli resta è una carriera rovinata e pochi vestiti sgualciti. Ha accettato l’invito di Jonathan Galarneau e ha deciso di diventare uno dei ragazzi del Six Sense, un esclusivo servizio di accompagnatori per signore ricche e annoiate che si trova nel cuore della capitale francese in Rue de Castiglione. Il suo obiettivo è raccogliere soldi a sufficienza per aprire un ristorante tutto suo ma la strada per raggiungere lo scopo non è priva di compromessi e di imprevisti. L’incontro con i suoi nuovi colleghi cambierà per sempre la sua vita e il suo modo di vedere il mondo, diventeranno la famiglia che ha perso e lo guideranno verso una nuova consapevolezza di sé e delle proprie potenzialità. Quando tutto pare andare nella direzione sperata un nuovo amore irrompe nella sua vita minando le certezze che con fatica aveva costruito. Le ombre del passato ritorneranno con prepotenza e con esse antiche domande a cui questa volta non potrà sfuggire.

3) What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?
Ancora non so... sono attirata da due romanzi pubblicati dalla Fanucci Editore, ma non saprei ancora quale dei due iniziare... voi cosa mi consigliate??

"L'angelo caduto" di Susan Ee...

Un esercito di angeli sterminatori ha attaccato la Terra: dopo poche settimane la violenza dilaga ovunque, insieme alla paura e alla superstizione. Nella Silicon Valley ostaggio delle gang, la diciassettenne Penryn cerca di sopravvivere e proteggere la sua famiglia, fino a quando gli angeli guerrieri non rapiscono sua sorella minore, la più fragile, la più indifesa. L'unico modo per salvarla è affidarsi a un nemico, un angelo che ha perso le ali in combattimento e ora ha bisogno, come Penryn, di raggiungere la roccaforte delle crudeli creature alate a San Francisco. Nel viaggio che li porterà alla città, Penryn e Raf impareranno a contare solo l'una sull'altro, in un deserto in cui regnano la devastazione e il sospetto e in cui il pericolo è dietro ogni angolo.


... o "Il segno del destino" di Robin LaFevers

Il destino di Ismae è stato scritto ben prima che lei nascesse: la Morte l'ha segnata con una cicatrice, ma questo marchio funesto si rivelerà invece la sua strada per la salvezza. Sarà proprio quella cicatrice a farla ripudiare dal marito, un uomo violento che è stata costretta a sposare. La mano della Morte continua a guidare la ragazza, che fugge da tutto per cercare riparo nel convento di Saint Mortain, dove alcune suore osservano ancora gli antichi riti tradizionali. Qui viene trasformata in una perfetta assassina; silenziosa, seduttiva e letale, un'ancella della Morte. Presto, Ismae viene inviata alla corte di Bretagna per fare luce sugli intrighi che mettono in pericolo non solo il regno, ma anche la vita della giovane duchessa Anne. Per riuscire nell'impresa, dovrà fare appello a tutto ciò che ha imparato nel convento. Peccato che non le abbiano insegnato come tenere a bada i moti del cuore, e Ismae si ritrova lacerata tra il dovere e l'amore che preme nel suo cuore.

A presto


martedì 30 luglio 2013

Anteprime di esordienti!

Ciao a tutti =)
eccomi qui con voi per parlarvi di due romanzi scritti da un'autrice e da un autore esordienti ^^

Il primo di cui vi voglio parlare è un romanzo a sfondo romantico/erotico scritto da un'autrice che abbiamo avuto modo di conoscere meglio nell'evento "Gennaio con gli autori emergenti" in occasione del compleanno del blog...

Il romanzo fa parte di una serie incentrata sui sensi ed è autoconclusivo.

L'autrice è A.I.Cudil e il suo romanzo si intitola...

RUE DE CASTIGLIONE di A.I.Cudil

Casa Editrice: Autopubblicazione
Pagine: 201
Prezzo: 2,89€
Data di pubblicazione: 21/07/2013

Trama:
Matteo Fontana arriva a Parigi con il portafoglio vuoto e il cuore pieno di amarezza, tutto quello che gli resta è una carriera rovinata e pochi vestiti sgualciti. Ha accettato l’invito di Jonathan Galarneau e ha deciso di diventare uno dei ragazzi del Six Sense, un esclusivo servizio di accompagnatori per signore ricche e annoiate che si trova nel cuore della capitale francese in Rue de Castiglione. Il suo obiettivo è raccogliere soldi a sufficienza per aprire un ristorante tutto suo ma la strada per raggiungere lo scopo non è priva di compromessi e di imprevisti. L’incontro con i suoi nuovi colleghi cambierà per sempre la sua vita e il suo modo di vedere il mondo, diventeranno la famiglia che ha perso e lo guideranno verso una nuova consapevolezza di sé e delle proprie potenzialità. Quando tutto pare andare nella direzione sperata un nuovo amore irrompe nella sua vita minando le certezze che con fatica aveva costruito. Le ombre del passato ritorneranno con prepotenza e con esse antiche domande a cui questa volta non potrà sfuggire.

*Six Sence Series*
1. RUE DE CASTIGLIONE

L'autrice

A.Cudil era una bambina curiosa sempre pronta a fare domande, per fortuna i suoi genitori erano pazienti e le davano sempre risposte fantasiose. Da grande continua a fare domande e cerca da sola le risposte. Le piace molto leggere e osservare le persone. Scriveva piccole storie e le lasciava a metà, frequentava corsi di scrittura e poi non proseguiva. Dopo anni passati a chiedersi se ne era veramente capace nel 2011 A. accetta la sfida lanciata da un amico e scrive il suo primo romanzo erotico, La sindrome di Rubens. Le riesce e il romanzo piace, allora prova con qualcosa di più elaborato, e partendo dall'esperienza reale di un’amica, pensa e scrive Rouge Club, sempre un erotico ma con una puntatina nel giallo. In novembre pubblica, sempre con Amazon, il suo primo vero romanzo rosa: Imperfetta.


Il secondo romanzo di quest'anteprima, invece, è stato scritto da un giovanissimo ragazzo di Bari che ha iniziato a scrivere fin dall'età di 14 anni e da lì non si è più fermato...

Il romanzo che ci vuole presentare è il primo di una serie e si intitola...

EMMA di Michele Vitale

Casa Editrice: Autopubblicato con Amazon.it
Pagine: 238
Prezzo: 2,05€
Data di pubblicazione: 21/07/2013

Trama:
Emma Donnie, semplice ragazza di Elkius, cittadina preda del consumismo, come qualunque altra città moderna, lavora in un ristorante comandata da un capo odioso che le distrugge la vita ogni giorno che passa. Tutto è andato in rovina dalla morte di suo padre e dalla grave malattia che ha ridotto sua madre ad un corpo vuoto, bisognoso di continue attenzioni. La vita di Emma gira intorno a sua madre e al suo lavoro, senza permetterle di vivere come gli altri ragazzi della sua età. Quando però non riesce più a sopportare la sua vita, si licenzia e da allora tutto cade in rovina. Perde la casa e sua madre viene portata in una struttura specializzata, mentre lei, senza più un soldo in tasca, si ritrova in mezzo ad una strada.
Sembra giunta la fine, sembra ormai arrivata al capolinea e sta per rinunciare a combattere, quando all'improvviso un raggio di sole filtra attravero le nuvole.
Il suo raggio di sole si chiama Angelo.

*Saga Emma*
1. EMMA
+ altri due "Iris" ed "Erika" in prossima pubblicazione

L'autore

Nato nel 1995 ad Altamura, un piccolo paesino in provincia di Bari conosciuto per il suo buon pane che non manca mai sulle tavole delle famiglie, Michele sin da piccolo ha ammirato i libri e il profumo della carta stampata cominciando la sua avventura letteraria con "Zanna bianca" di Jack London per poi giungere sino a Guillaume Musso, di tutt'altra vena artistica. Frequenta un istituto tecnico commerciale che non ha nulla a che vedere con la letteratura e la scrittura, bensì con conti matematici e partita doppia, ma questo non influisce su ciò che scrive. Ha cominciato a scrivere all'età di 14 anni e da allora non si è mai fermato.

A presto


domenica 28 luglio 2013

Anteprima:Gli inevitabili incontri del destino di Luca Terenzoni



Buonasera a tutti!!
Ho ilpiacere di presentarvi il secondo romanzo di un autore italiano davvero talentuoso:

Gli inevitabili incontri del destino di Luca Terenzoni

Casa Editrice: Albatros
Pagine: 248
Prezzo: euro 14,90
Data di pubblicazione: Luglio 2013
ISBN: 978-88-567-6602-8


Trama:
Francine vive a Saint-Malo ed ha un figlio, nato quando lei era giovanissima. Lisa vive a Parigi; è una ex-modella americana che cerca di ridare un senso alla sua vita. Il brillante architetto Daniel, invece, a Parigi sta tornando, dopo essere stato per qualche tempo a New York. Roger è un celebre attore, fresco di Palma d’Oro a Cannes, che rimpiange di non aver messo al mondo un figlio quando era più giovane. Quattro vite che non hanno nulla in comune se non un imprevedibile, insospettabile disegno che li porterà ad incontrarsi e ad intrecciare le loro storie. Luca Terenzoni propone un romanzo infallibile, una sequenza avvincente di cambi di inquadratura ed un evolversi di situazioni che non consente di chiudere il libro prima della fine.

Per visitare il sito dedicato al libro:

Qui invece potete leggere la mia recensione al primo libro di Luca Terenzoni e l'intervista all'autore:
Primavera in Borgogna 

L'autore:
Luca Terenzoni è nato nel 1969 a Massa, dove attualmente risiede. Laureato in Economia e Commercio, lavora presso l’ufficio amministrativo di un’azienda della Versilia, per la quale cura anche i contatti con l’estero. Dopo l’esordio letterario con Primavera in Borgogna (maggio 2010), Gli inevitabili incontri del destino è il suo secondo romanzo. Cartoline dalla Francia, invece, è il nome del suo blog.

Giveaway estivo: Un matrimonio davvero speciale

Buongiorno a tutti!!!
Oggi abbiamo una bellissima notizia per tutti voi che ci seguite!
Infatti abbiamo deciso di organizzare un bel giveaway estivo grazie alla collaborazione della scrittrice Elisabetta Modena che metterà in palio per Voi una copia cartacea con dedica personalizzata della sua ultima pubblicazione:

Un matrimonio davvero speciale

Casa Editrice: Lulu.com
Pagine: 124
Prezzo cartaceo: 7,50 €
Ebook: 1,02 €
Data di pubblicazione: 25 Giugno 2013
ISBN: 9781291456356
Acquistabile nel sito della casa editrice:
Su amazon

Trama:
Lui: Damiano, giovane architetto rampante, il cui chiodo fisso è l’avanzamento di carriera. È pronto a tutto, anche a sposarsi, pur di far contento il suo capo. Un matrimonio di convenienza: ce ne sono così tanti al giorno d’oggi, pensa lui… Lei: Ester, studentessa polacca e colf di Damiano. Lavora sodo e suda sui libri per costruirsi un futuro. E sogna l’amore, quello vero. Due persone agli antipodi, ma che uno scherzo del destino unisce in un’avventura “matrimoniale” che nessuno dei due aveva preventivato. Lui deve sposarsi per forza. Lei vuole sposarsi per amore. Lui spera di innamorarsi, col tempo. Lei prende in considerazione solo l’amore con la A maiuscola. In un crescendo di litigi e chiarimenti, Damiano ed Ester accettano l’ardua scommessa: saranno capaci di far durare il loro matrimonio? L'impresa sembra impossibile. Le magiche atmosfere di Cracovia e Parigi riusciranno ad addolcire i due temerari giovani?

Regole per partecipare al giveaway:

Essere followers del blog
Mettere mi piace alla pagine facebook del blog
Commentare e postare la foto di un abito da sposa.
Condividere su più canali possibili

L'abito che piacerà di più all'autrice vincerò la copia del libro.
Avete tempo per partecipare fino al 15 Agosto.

In bocca al lupo a tutti!!




sabato 27 luglio 2013

Aggiornamento TBR PILE Summer Edition di Arimi

Buongiorno a tutti!!!
Stamattina aggiornamento della mia TBR PILE Summer Edition

Per chi non conoscesse questo progetto vi rimando al post introduttivo:


TBR PILE SUMMER EDITION 


Allora questi erano i libri iniziali, ovviamente a queste letture se ne sono aggiunte altre, novità, libri da recensire ecc...però dopo un mese sono abbastanza soddisfatta contando che ho letto moltissimi libri fuori lista!!
Ma di questi ne parleremo in una nuova rubrica che inaugureremo ad inizio mese!!!

Di seguito i titoli con la relativa valutazione e dove pubblicata il link alla mia recensione^^

Piccole Donne di Louisa M.Alcott
Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf
I dolori del giovane Werther
Amore e Amicizia di Jane Austen
Se una notte d'inverno un viaggiatore
Easy di Tammara Webber
Pushing the limits di Katie McGarry
Di me diranno che ho ucciso un angelo di Gisella Laterza  e mezza

Ogni giorno di David LevithanArdeat Cor di Francesca Santi
Ogni giorno ogni ora di Natalia Dragnic
Shiver di Maggie Stiefvater
Wiched di Jessica Spotswood
Divergent di Veronica Roth  
Insurgent di Veronica Roth  
http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2013/07/recensione-insurgent-di-veronica-roth.html




A presto!!!

venerdì 26 luglio 2013

Recensione: Ritrovarti di Veronique Olmi

Ritrovarti di Veronique Olmi

Casa Editrice: Piemme
Collana Narrativa
Pagine: 266
Prezzo: 15,50€
Data di pubblicazione: Luglio 2013
ISBN 978-88-566-2662-9

Trama: Emilie prepara una cena a lume di candela per festeggiare il suo venticinquesimo anniversario di matrimonio. Manca solo il vino. Scesa in cantina, afferra una bottiglia avvolta in un foglio di giornale. È la pagina degli annunci. Mentre li scorre distrattamente, uno, all’improvviso, cattura la sua attenzione:«Emilie, Aix-en-Provence 1976. Raggiungimi al più presto a Genova. Dario.»D’istinto, Emilie risale le scale, spegne il forno e le candele, sale in macchina e dimentica il cellulare. Molla tutto – vita, marito e figlie – e si mette in viaggio. Verso l’Italia, verso i suoi sedici anni, verso un primo amore mai dimenticato.Un romanzo che parla della nostra vita: come è, come l’avremmo voluta e come sogniamo di poterla ancora cambiare.«Perché noi sogniamo. Sogniamo il bacio capace di risvegliare la principessa che ha dormito tanto di quel tempo da avere capelli lunghi come la sua noia, sogniamo un annuncio sul giornale che ci rimette in piedi di colpo, il cuore percorso da una scarica elettrica, gli occhi spalancati, e tutto quello che non è più per la nostra età può finalmente accadere.»

La mia recensione:


Ritrovarti” di Veronique Olmi è un romanzo che in poche pagine riesce subito a conquistarti.

La scrittura semplice e diretta dell'autrice lo rende scorrevole e mai noioso.

Ho provato una sorta di empatia per la protagonista che ha avuto la forza di fare quello che moltissime donne sognano da una vita ma reprimono a causa dell'abitudine, delle donne di famiglia che sono diventate.

Ma Emilie oltre ad essere una brava moglie e una mamma è anche una donna e una sognatrice.

Ha vissuto la vita, come ci racconta lei stessa durante la lettura, trascorrendola più che vivendola appieno e un semplice annuncio sul giornale risveglia la sua scintilla.

Emilie infatti, nel giorno del suo 25° anniversario di matrimonio, per un gioco del destino non riesce a trovare il vino giusto da accompagnare alla sua cena in enoteca e così decide di prendere la bottiglia che il marito ha portato a casa dopo l'ultimo viaggio di lavoro.

Il fato vuole c questa bottiglia sia incartata con le pagine degli annunci di Libération ed Emilie leggendoli ne trova proprio uno diretto a lei.

Emilie,Aix 1976.
Raggiungimi al più presto a Genova. Dario

Dario è stato il primo amore di Emilie e la donna non ci pensa due volte ad abbandonare tutto per correre a Genova.

Ma non è amore quello che la donna cerca, piuttosto una libertà perduta, l'adolescenza svanita troppo in fretta.

Emilie non si recherà a Genova da Parigi con un volo di linea ma sceglierà di scendere nel bel Paese in macchina, passando per strade provinciali e visitando i vari paesini e borghi che incontra.

Scoprirà così una variopinta popolazione che si nasconde in anonimi paesi, conoscerà storie nuove e soprattutto ripercorrerà la sua infanzia e adolescenza, ricordando i genitori, le loro idee religiose troppo ristrette, la cara sorella Christine affetta dalla sindrome di Down e condannata ad essere un eterna bambina e conosceremo la sua storia con Dario.

In un libro che ben presto si trasforma in un diario, un diario di viaggio e un diario dei ricordi Emilie riscoprirà se stessa.

La donna percorrerà un vero e proprio viaggio interiore che la condurrà alla meta finale, l'incontro con Dario.

Un finale dolce amaro chiuderà il cerchio di questa intensa storia che scava nel profondo dell'animo e della sua misteriosa natura.

Sicuramente non un libro da leggere con superficialità, l'autrice sa colorare le atmosfere visitate dalla nostra protagonista in modo egregio e la caratterizzazione dei personaggi è ricercata e veritiera.

  


A presto!!

giovedì 25 luglio 2013

Recensione: La veranda delle magiche attese di Juliette Fay

La veranda delle magiche attese di Juliette Fay

Casa Editrice: Sonzogno
Pagine: 464
Prezzo: 18,00 €
Data di pubblicazione: Maggio 2013
ISBN: 978-88-454-2557-8

Trama:
C’era una volta la famiglia LaMarche: papà Robby, il piccolo Dylan, la sorellina Carly appena nata e, naturalmente, mamma Janie. I LaMarche vivevano felici a Pelham Heights, in una casa piccola e graziosa. Ma all’improvviso la favola si trasforma in un incubo. Robby, dio-solo-sa-perché, non indossava il casco al momento dell’incidente e per lui non c’è stato nulla da fare. E adesso a Janie non rimane che il dolore e tanta, troppa rabbia. Nemmeno il tempo riesce a curare la ferita. Un giorno, però, alla porta si presenta Tug, un falegname che dice di essere venuto a costruire una costruire una veranda. Janie cade dalle nuvole, eppure Tug è più che deciso e lei a un tratto capisce tutto: la veranda è una sorpresa che il marito aveva organizzato per lei prima di morire. Ci mancava proprio questa, adesso che Janie ha solo voglia di stare chiusa nel suo lutto… E per di più, tutti si ostinano a darle consigli e conforto non richiesti: la zia petulante, che la iscrive a un corso di autodifesa; la vicina di casa dispotica e sciantosa; il cugino pasticcere con la torta per ogni occasione; la madre Noreen che l’ha lasciata sola e quando rientra dai suoi eccentrici viaggi in Europa pretende di dettare legge; padre Jake, un giovane prete dai modi tanto gentili da confonderle il cuore. Senza contare Tug, il tenace falegname, che se ne esce continuamente con splendide trovate. Tuttavia, mentre l’ambizioso progetto prende forma, Janie scoprirà che, grazie a quella veranda, anche la sua vita comincia a rinascere. Attorno a essa cresce a poco a poco un’atmosfera diversa, e persino i rimpianti lasceranno spazio a nuove attese. E forse anche all’amore.


La mia recensione:


La veranda delle magiche attese è un libro malinconico, sulla forza della vita e della rinascita.

Janie, la protagonista del romanzo si troverà ad affrontare un dolore enorme, quello causato dall'improvvisa perdita di suo marito, del suo migliore amico, del suo amore.

Ma Robby continua a vivere nel sorriso dei suoi due dolci bambini e Jamie dovrà presto imparare a fare la mamma a tempo pieno.

Ma Jamie non sarà sola ad affrontare questo immenso dolore, infatti tutta la sua famiglia la sosterrà e sarà per lei un importante punto di riferimento.
Nel libro l'autrice introduce il lettore nella vita di Jamie piano piano ma in modo intensissimo.

Seguiremo Jamie nelle faccende quotidiane, nei problemi di tutti i giorni che affrontati da sola le sembreranno insuperabili.

E la seguiremo nel suo profondo vuoto, per un periodo sembrerà che la donna non veda futuro, non abbia più voglia di vivere ma con il tempo anche il dolore più forte si supera.

Certo il vuoto rimane e non si dimentica la persona cara però si cerca di fare tesoro del suo ricordo, di pensare che si trovi in un posto migliore.

Fondamentali per Jamie saranno il sacerdote e il falegname Tug, che ha il compito di costruire a Jamie una veranda, ultimo regalo di suo marito.

La veranda crescerà con Jamie e piano piano la donna rinascerà, commetterà errori e poi finalmente troverà la via giusta, quella di un nuovo amore.

Un libro intenso, vero, che dona al lettore una profonda forza interiore.

La forza di non arrendersi mai, di vivere la vita e di seguire il nostro cuore, anche se questo ci porterà a sbagliare; un errore è meglio di un rimpianto e avremo la certezza di essere vivi.

Juliette Fay ha una scrittura molto semplice e armoniosa.

Le sue descrizioni sono minuziose e realistiche mentre i personaggi sono quanto di più variopinto si possa immaginare.

Tanti personaggi fanno la loro comparsa in questo libro ed ognuno è ben descritto e approfondito facendo sentire il lettore parte integrande della vita a Pelham Heights.

Una lettura non superficiale che troverà molti apprezzamenti da parte dei lettori


  e mezza!!

A presto!!








Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?