neve

sabato 4 aprile 2015

Recensione:Tutta colpa di un libro di Shelly King

Buon sabato a tutti!!
Oggi vi voglio parlare come anticipato di una mia lettura marzolina =)

Tutta colpa di un libro di Shelly King

Casa editrice: Garzanti
Pagine: 244
Prezzo: 16.40 €
Data di pubblicazione: Marzo 2015
ISBN: 9788811688327

Trama: 
È venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di avere perso il lavoro e di avere il conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà fra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell'"Amante di Lady Chatterley". Non si tratta di un libro qualsiasi, perché i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Henry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passione, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento... Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perché quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. 0 almeno, lei non l'ha mai fatto. Ma la vita è pronta a sorprenderla, perché la libreria Dragonfly è in pericolo. All'angolo della strada si è aperta una nuova libreria di catena e i suoi libri intonsi e luccicanti minacciano di cancellare per sempre il segreto fascino delle pagine di un tempo...  

La mia recensione:

Cosa mi ha spinto a leggere questo romanzo? Innanzitutto la trama mi ha colpita subito e poi la copertina delicata e d'impatto. 

E così mi sono immersa nelle pagine di Shelly King ed ho fatto la conscenza di Maggie.

Maggie dopo una laurea in letteratura si è trasferita nella Silicon Valley con il suo migliore amico ed ha intrapreso un lavoro in un azienda di Software.

A causa della crisi però la giovane trentenne si ritroverà ben presto senza lavoro e i “te l'avevo detto che non era la strada giusta per te” dei genitori diverranno dei veri macigni per l'autostima di Maggie.

La protagonista però è determinata a trovare un nuovo impiego, o meglio a farsi riassumere nella vecchia azienda e aspettando un magico colpo di fortuna passa le sue giornate alla Dragonfly, seduta in vetrina con il vecchio proprietario hugo a leggere romanzi rosa storici.

La Dragonfly è una libreria dell'usato vecchio stampo, dove cataste di libri aspettano tra mucchi di polvere qualcuno che li accolga in casa.

Un vero posto fuori dal tempo circondato da aziende tecnologiche e da una libreria moderna che offre tutti i confort dalle tazze griffate all'ultimo best-seller.

Ma per Maggie nulla vale più della magia di una vecchia libreria con i suoi volumi carichi di storie e così piano piano troverà una seconda casa in questo luogo dimenticato da tutti.

Ma Maggie non si rassegnerà al fallimento della libreria e complice una fortunata scoperta tra gli scaffali rilancerà il nome della Dragonfly e questo segnerà un punto di svolta non solo per la libreria ma anche per la sua vita.

Un libro sicuramente particolare, ciò che più ho apprezzato è stata la caratterizzazione dei personaggi così sulle righe e così autentici.

Devo ammettere però che la storia non mi ha convinto del tutto, mi aspettavo qualcosa di diverso nello sviluppo della trama.

La scrittura di Shelly King è molto scorrevole ma ci sono delle parti del libro trroppo descrittive, incentrate sulle aziende di software oppure sui raduni dei giovani nerd...sinceramente queste parti mi hanno annoiata un po'.

I luoghi sono descritti bene, il lettore riesce ad entrare pienamente nell'atmosfera frenetica della Silicon Valley dove tutti lavorano più di quanto dovrebbero e l'unico punto di pace sembra appunto essere la Dragonfly.


Come potete notare un romanzo difficile da giudicare, caratterizzato da alti e bassi continui ma in fin dei conti un libro per passare qualche ora piacevole circondati da vecchi libri.

   

A presto!


Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?