neve

sabato 8 dicembre 2012

Recensione: "Matrimonio a sorpresa" di James Patterson

Matrimonio a sorpresa diJames Patterson con Richard DiLallo

Casa Editrice: Corbaccio
Collana: Romance
Pagine: 224
Prezzo: 14,00 euro
Data di pubblicazione: 22 Novembre 2012

Trama:
L'albero è addobbato, i biscotti sono nel forno e i pacchetti perfettamente confezionati. Ma questo Natale l'evento clou è il matrimonio di Gaby Summerhill. Da quando il suo primo marito è morto, tre anni fa, i suoi quattro figli sono alla deriva. Non hanno più passato il Natale insieme dalla morte del padre. Ma ora che Gaby ha annunciato il suo matrimonio, giurando di mantenere segreta l'identità dello sposo fino al giorno del fatidico sì, forse ha una chance di rivederli tutti insieme per le feste. Le nozze non sono l'unica sorpresa, però: Gaby ha in serbo anche qualcos'altro, qualcosa che potrà cambiare per sempre le loro vite...

La mia recensione:

Matrimonio a sorpresa di James Patterson è il classico libro che non ti aspetti!

Infatti, leggendo la trama mi aspettavo un libro molto romantico, un matrimonio da 5 stelle in un perfetto clima natalizio.

E invece mi sono ritrovata a leggere una storia vera, reale dove non vengono narrati solo gli eventi felici ma anche quelli più difficili di una famiglia.

Matrimonio a sorpresa è la storia di Gaby, una donna forte, il capostipite della famiglia. Gaby, a tre anni dalla morte dell'amato marito ha scelto di risposarsi per ritrovare quella stabilità familiare che dal triste evento non è più riuscita ad avere.

Vuole essere un modello per i suoi figli.

Ma Gaby ha ben tre pretendenti che le hanno chiesto la mano e solo uno di loro sarà il fortunato. Ognuno di questi tre uomini sarebbe un marito ideale: abbiamo l'amico di sempre Tom Hayden, il rabbino Jacob Coleman ed infine il cognato Martin Summerhill.

Vi assicuro che fino alla fine non capirete chi sarà lo sposo, infatti Gaby è molto unita con ognuno di loro per cui scegliere è quasi impossibile.

Ma il matrimonio è solo il punto di arrivo di questo romanzo familiare, infatti seguiremo da vicino le vicende delle tre figlie di Gaby, tutte sposate, e dell'unico figlio, felicemente fidanzato. Ma i loro matrimoni e soprattutto le loro vite non sono perfette.

Conosceremo la primogenita Claire che ha seri problemi in famiglia, un marito non più degno di essere definito tale e un figlio in età adolescenziale che le dà molti problemi.

Ma come non ricordare Lizzie e Mike, a loro la vita ha chiesto di affrontare la più terribile delle prove, un tumore al cervello.

Poi c'è la figlia più giovane, promettente avvocato che dopo aver sacrificato anni nella carriera capisce che quel mondo tanto stucchevole forse non è indicato per lei.

Ed infine abbiamo Seth, un giovane scrittore alla ricerca di editore. Se con Gaby troviamo il matrimonio, il fulcro della nostra storia, nei figli troviamo i vari tipi di amore che il matrimonio rappresenta: sicuramente Seth e la sua simpatica fidanzata rappresentano la passione, l'amore al suo albore carico di speranza per il futuro.

In Emily e in suo marito invece troviamo un amore più maturo, un rispetto e una stima reciproca che si instaura dopo anni di emozioni condivise.

Lizzie e Mike sono i più forti, il loro amore con la malattia è diventato sempre più saldo rispettando in pieno la formula: in salute e in malattia. Infine il matrimonio di Clare, questo rappresenta ciò che nessuno si augura, il fallimento.

Ma anche in questo caso bisogna reagire, non sottostare agli aventi rischiando di rovinare le vite dei propri figli.

Come avrete capito un libro veramente intenso, colmo di emozioni e sentimenti.

Il ritmo del libro è medio, non eccessivamente veloce anche se caratterizzato da tantissimi brevi capitoli.

La parte iniziale, ricca di personaggi e di cambi di punti di vista può risultare un po' lenta, ma nella seconda metà il libro si riprende.

Un libro che fa riflettere sull'importanza di vivere appieno la vita attimo dopo attimo.

Non conoscevo questo autore, se non di fama, e sicuramente leggerò altro di suo!

 

A presto!!

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?