neve

martedì 4 novembre 2014

Recensione:Rossa come l'amore perduto di Roberta Rizzo

Buonasera a tutti lettori di Romance e non solo!!
Stasera eccomi qui a parlarvi dell'ultima lettura fatta


"Rossa come l'amore perduto" di Roberta Rizzo


Casa Editrice: Giunti
Pagine:144
Prezzo:9.90 €
Data di pubblicazione: Ottobre 2014
ISBN: 9788809793149

Trama:
Constanze vive a Parigi con i nonni e la madre Sara, da cui ha preso il cognome non avendo mai conosciuto l'identità del padre. Sta per compiere diciassette anni, capelli rossi come il rame, occhi di giada e un talento: suona divinamente il violino, una passione ereditata da Sara, donna dal carattere spigoloso e ribelle. Constanze conosce il mondo solo attraverso di lei, che ha deciso di farle interrompere gli studi, terminati quelli obbligatori, perché condivida la sua vita anticonvenzionale e immersa nella passione per la musica. Ma sono troppi i segreti che sua madre le cela e Constanze dovrà scoprirli nel modo più crudele e improvviso, quando il suo giovane cuore non è ancora preparato a sopportarli. Un romanzo sull'amore e sulla musica, sulle note dolci e strazianti che accompagnano ogni vita

La mia recensione:

"Rossa come l'amore perduto"  di Roberta Rizzo, conosciuta anche come Moony Witcher, è un libro che ti travolge nel vero senso della parola.

Un romanzo che trabocca d'amore, amore filiare, amore per la musica, amore verso la persona amata, amore per gli animali....insomma Amore con la A maiuscola.

Protagonista del libro è Constanze, una giovane ragazza cresciuta con la madre, famosa violinista parigina, e con i nonni materni.

Constanze non ha mai avuto notizie di suo padre ma l'amore incondizionato della sua mamma Sara non le ha mai fatto mancare nulla.

La due giovani donne sono cresciute insieme, al ritmo delle note di Mozart e Beethoven.

L'improvvisa malattia di Sara però, colta da una leucemia fulminante, spezza repentinamente il cordone ombellicale tra le due donne e Constanze si ritroverà a dover affrontare due importantissimi segreti che la madre le aveva sempre taciuto.

In breve tempo la ragazza sarà catapultata in una nuova vita, da Parigi a Pavia, e inizierà per lei un nuovo percorso in salita da affrontare un passo alla volta, sulle note di violino e accompagnata dai suoi fedeli amici animali: il labrador Moz e il geco Art.

Una storia a tratti forte raccontata in modo eccellente dall'autrice che ha saputo dare una nota dolce a tutta la trama.

Il libro si legge in poche ore, nonostante la sua brevità è completo, ogni dettaglio è curato.

Una storia profonda, che sà toccare le corde dell'anima.

Impossibile non commuoversi nel capitolo finale.

I personaggi sono caratterizzati molto bene e le descrizioni dei luoghi, soprattutto di Pavia e del conservatorio sono curate nel dettaglio.

La storia mai banale, ricca di sentimenti veri e temi delicati unita al modo di scrivere dell'autrice coinvolgente e curato rendono "Rossa come l'amore perduto" un romanzo da non lasciarsi sfuggire.

  

A presto!!



Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?