neve

venerdì 31 ottobre 2014

Recensione:E alla fine successe qualcosa di meraviglioso di Sonia Laredo

Buon pomeriggio a tutti cari lettori di Romance e non solo!
Tra una pausa e l'altra dallo studio sono riuscita a scrivere la recensione di un libro che mi è piaciuto particolarmente!


E alla fine successe qualcosa di meraviglioso di Sonia Laredo


Casa editrice: Mondadori
Pagine: 348
Prezzo: 16.00 €
Data di pubblicazione: 21 Ottobre 2014
ISBN:978-8804644552

Trama:
Dopo una brillante carriera come editor, la quarantenne Brianda Gonzaga viene improvvisamente licenziata. Tutte le sue certezze crollano in un attimo, ma decide di non lasciarsi abbattere e di rifugiarsi, come ha sempre fatto, nel mondo delle possibilità infinite, quello delle storie. E dopo aver consultato gli adorati libri come un oracolo, sceglie di seguire la via che le hanno indicato: senza pensarci due volte prende un volo per il nord della Spagna, noleggia un'auto e si lancia in una nuova, sconosciuta avventura alla riscoperta di se stessa. Ma il destino ha in serbo per lei ancora grandi sorprese... Ben presto si troverà così a lavorare nella libreria di Nuba - un paesino incantato lungo il Cammino di Santiago - come braccio destro di Lorenzo, lo storico libraio che diventa subito il suo migliore amico e la sua guida spirituale. Ma anche l'amore farà capolino da dietro un angolo e sarà inatteso, travolgente e la turberà nel profondo. E alla fine... Alla fine succederà qualcosa di meraviglioso... 

La mia recensione:

Eccomi qui a parlarvi di un libro che ho letteralmente adorato, sto parlando di “E alla fine successe qualcosa di meraviglioso” di Sonia Loredo.

Un romanzo magico che mi ha catturata tra le sue pagine e stregata con le sue ambientazioni incantate.

Protagonista è Brianda Ganzaga, una giovane donna in carriera che per il suo lavoro, editor in una casa editrice di Madrid, ha sacrificato tutta la sua vita
Ma Brianda non ha rimpianti perché i suoi libri sono tutta la sua vita, i suoi migliori amici e confidenti.

La sua vita sembra abbastanza perfetta finché di punto in bianco si ritrova senza lavoro, persa senza quel futuro che da sempre immaginava.

Così affiderà la sua sorte ai libri e proprio loro la condurranno in un paesino sperduto vicino Santiago Di Compostela, Nuba.

Ecco, Nuba è il vero punto forte del romanzo, un paesino magico, fatato quasi, totalmente inventato dall'autrice e forse per questo quasi perfetto.

L'autrice eccelle nelle descrizioni, leggendo sembra di trovarsi insieme alla protagonista tra le polverose vie di Nuba, in riva al lago, tra le rovine del castello, tra gli antichi volumi della libreria del paese.

Brianda, arrivata a Nuba in cerca di benzina e per visitare la libreria Locus Docendi finirà per fermarsi a tempo indeterminato ospitata dal dolcissimo proprietario della libreria, Don Lorenzo.

La libreria Locus Docendi è un piccolo grande gioiello, dai libri antichi, alle novità è un crocevia per tutti i pellegrini che vi sostano in cerca di un refrigerio per il corpo e per la mente dopo un lungo e faticoso cammino verso Santiago.

Un romanzo che parla di rinascita e sentimenti, quelli veri, che partono dal cuore.

Mantra di tutto il libro è la frase “per fare della mia vita un'opera d'arte”, e Brianda lotterà per questo.

“Per fare della mia vita un'opera d'arte, devo resistere, perseverare, non spazientirmi, non gettare la spugna, andando avanti un po' alla volta, a piccoli passi, uno dietro l'altro, instancabilmente, senza allentare il mio impegno, senza ripiegare come un esercito sconfitto alla prima battaglia.
Certamente, lungo la strada troverò degli ostacoli, ma questo non può avvilirmi, devo essere paziente”

La scrittura della Loredo è descrittiva, musicale quasi.

Il ritmo narrativo segue l'evolversi della storia e se inizialmente è abbastanza lento, diventa serrato nel finale dove la trama si tinge di giallo.

La caratterizzazione dei personaggi è ottima, ogni sfaccettatura sia fisica che emotiva è esplorata.

L'amore e l'amicizia sono il legante della trama.

L'amicizia, la pietra angolare del resto dei sentimenti dell'essere umano.
Chi non è capace di provare amicizia, difficilmente potrà sentire le altre nobili emozioni di cui può godere nel corso della vita.
L'amicizia è il modello dal quale nascono gli altri sentimenti.
L'amico fa ogni giorno esercizi di lealtà, sostegno, compassione, franchezza...

Non poteva mancare l'amore per i libri, e l'autrice l'ha trasmesso alla sua protagonista ma tutto il libro trasuda di rispetto e devozione verso la narrativa.
Ogni capitolo è dedicato ad un personaggio famoso rapportato con un cliente della libreria.

Un libro che rimane nel cuore, una storia leggera ma al tempo stesso profonda, che fa riflettere.

Una di quelle letture che una volta finite ti mancano.

Spero di poter presto leggere altro di questa autrice.


A presto!


2 commenti:

Cate M. ha detto...

Punto questo romanzo dalla prima volta che l'ho visto. Sembra essere davvero molto bello!
La frase che hai riportato (Per fare della mia vita un'opera d'arte...) è veramente stupenda.

Arimi ha detto...

E' stata una di quelle letture che non ti aspetti!!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?