29/03/2018

Giuro che non siamo morte e non abbiamo abbandonato il nostro blog solo che in questo periodo, sia per lavoro, sia per studi, non riusciamo ad essere così presenti.

Scusateci e torneremo al più presto da voi!

Redazione Romance e non solo

venerdì 10 novembre 2017

Letture di Ottobre 2017

Buongiorno a tutti!

Eccoci qui con le letture del mese =)


Questo mese ho letto 8 libri e ne sono veramente contenta perché per me sono un bel traguardo dato che posso dedicare alla lettura poco tempo principalmente la sera^^

Si tratta di 7 cartacei, di cui uno proveniente dalla biblioteca, e un ebook.

Del primo libro:

Attraverso i miei piccoli occhi di Emilio Ortiz
ve ne ho ampliamente parlato nella recensione dedicata per cui vi lascio il link:
http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2017/10/recensione-attraverso-i-miei-piccoli.html

Mary Lavelle di Kate O’Brien


Questo libro sono riuscita a prenderlo in biblioteca e ne sono rimasta affascinata.
La scrittura della O’Brien è molto descrittiva e calda ed è facilissimo immaginarsi le piazzette caratteristiche dei paesini spagnoli assolate dalla calura estiva, i viottoli bianchi e il rumore del mare.
Seguiamo la protagonista lasciare la casa paterna in Irlanda, la sicurezza domestica ma anche la freddezza del piccolo paese in cui è cresciuta per dedicare un anno all’insegnamento presso una facoltosa famiglia spagnola.
Un’esperienza che le cambierà la vita, che le insegnerà a sognare, ad amare.
Un romanzo delicato ma al tempo stesso incisivo.

Il miniaturista di Jessie Burton


Questo libro attendeva di essere letto nella mia libreria da un paio di anni minimo e per fortuna mi sono decisa a leggerlo.
La trama della Burton è originale e mi ha catturata dalla prima all’ultima pagina.
Il libro è ambientato in Olanda del XVII secolo e devo ammettere che questo è stato l’elemento che mi ha più affascinata.
Gli ambienti, soprattutto domestici sono descritti nel dettaglio e non mi è stato difficile immedesimarmi nella protagonista, nelle sue emozioni.
Il tema centrale del romanzo è la diversità: la diversità di stato sociale, di orientamento sessuale, del colore della pelle e di religione.
Sicuramente un romanzo interessante che mi porterà a leggere altro dell’autrice.
In particolare mi incuriosisce “La musa”.

Cenere sulla brughiera di Francesca De Angelis


Qui potete leggere la mia recensione:

Il segno della tempesta di Francesca Noto


Unico ebook del mese ho letto questo romanzo per un blog tour al quale parteciperò il 23 Novembre con la mia recensione e seppur ormai leggo raramente questo genere di romanzo vi posso anticipare che mi è piaciuto.

Andromeda Heights di Banana Yoshimoto


Primo romanzo della serie, conclusa in quattro volumi, “Il regno”.
Un romanzo di formazione dove vediamo la protagonista, Shizukuishi, lasciare la montagna, luogo in cui aveva da sempre vissuto con la nonna aiutandola a preparare tè curativi, per trasferirsi in città a causa dell’urbanizzazione.
Il primo contatto con la grande metropoli non sarà dei migliori ma piano piano la ragazza farà la conoscenza di persone buone che la aiuteranno ad affrontare le difficoltà.
Un importante ruolo inoltre lo avranno i cactus, compagni fedeli della ragazza che le regalano tanta energia vitale.
Un romanzo dove la Yoshimoto affronta i temi a lei più cari nello stile etereo che la caratterizza.
Essendo il primo romanzo ovviamente molti aspetti vengono lasciati in sospeso per essere approfonditi nei successivi volumi.
Come al solito questa autrice non mi delude mai!

Dracula di Bram Stoker


Un classico che non potevo non leggere.
Ho apprezzato tantissimo l’atmosfera gotica del romanzo.
La prima metà mi è piaciuta moltissimo e l’ho divorata mentre devo ammettere che ho avuto una battuta di arresto nella seconda metà dove ho trovato la narrazione un po' troppo ripetitiva.
Inoltre oggi la figura del vampiro è stata abusata in ogni dettaglio per cui un pochino mi è mancato l’effetto suspence circa le caratteristiche del Conte Dracula che venivano svelate piano piano che sicuramente devo aver avuto i lettori anni fa. 
A parte questo comunque un classico che non potete non leggere!

Da leggersi all’imbrunire di Charles Dickens


Ho letto questi racconti in occasione di Halloween e mi hanno permesso di immergermi perfettamente nella sua atmosfera.
I racconti sono per lo più brevi e trattano di fantasmi.
Ovviamente la scrittura di Dickens incanta il lettore e le ambientazioni ottocentesche sono perfette.
Alla fine del romanzo inoltre vi è anche una raccolta di racconti dei principali autori che hanno creato lo stile gotico.
Davvero una bella edizione.

A presto,

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?