neve

venerdì 3 gennaio 2014

Recensione "I segreti di Coldtown" di Holly Black

Buongiorno a tutti,
eccomi qui con la mia prima recensione del 2014... Un romanzo che ho iniziato l'ultimo dell'anno e finito il primo =P quindi possiamo definirla come lettura del 2013 o del 2014? Mah... non so xD

Comunque... il romanzo di cui vi voglio parlare è...

I SEGRETI DI COLDTOWN di Holly Black

Casa Editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 440
Prezzo: 17,00€
Data di pubblicazione: 22/10/2013
Codice ISBN: 9788804633792

Trama:
Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio. Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo.
Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica.
Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi.
Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive.
Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?

La mia recensione:

Romanzo auto-conclusivo a sfondo urban fantasy scritto da una scrittrice americana, Holly Black, che già con questo romanzo fa capire quanto lei sia capace di scrivere storie avvincente e ricche di azione.

Ne I segreti di Coldtown facciamo la conoscenza di Tana, una giovane ragazza molto indipendente e che riesce inspiegabilmente a mettersi continuamente nei guai, ma con una fortuna incredibile dato che riesce ogni volta a salvarsi...

Si è svegliata in una casa dove poco prima c'era una festa e improvvisamente invece di trovare in giro gente addormentata per il troppo alcool ingerito, trova una marea di persone bianche e con due punti sul corpo da cui cola sangue... Allora capisce che il suo incubo peggiore sta per avverarsi... Si trova in casa con uno o più vampiri che girano in cerca di nuove prede; decide quindi di cercare qualcuno ancora salvo, ma l'unica persona che incontra non è altro che Aidan, un suo ex che sembra avere molta sete, e non certamente di acqua.
Accanto a lui, legato con delle catene, si trova anche un vampiro, che poi scopriremo che si chiama Gavriel ed è completamente pazzo.

No, no cari lettori e lettrici, pazzo sul serio... In certi punti fa dei discorsi che non stanno nè in cielo nè in terra... Ti fa sbellicare dalle risate in certi momenti, ma in altre ti chiedi in che cavolo di pianeta abiti... Ma torniamo alla trama della storia...

Salvando entrambi da morte certa, Tana si accorge di essere stata morsa e quindi c'è una remota possibilità che diventi una Fredda. Quindi l'unica soluzione per lei sembra essere andare a vivere in una delle tante Coldtown, le città dove le persone infette o i vampiri veri e propri vengono segregati per tentare di contenere le possibili infezioni verso altre persone.

Nella società creata da Holly Black, il "vampirismo" viene associato ad una vera e propria malattia dove le persone che vengono infettate posso ancora avere una via di scampo passando un periodo di incubazione di ottantotto giorni dove non dovranno bere sangue. Solo in questo modo c'è una vaga possibilità di cura, oppure arrendersi al fato e decidere di bere il sangue di un altro freddo oppure di un umano, uccidersi e quindi poi rinascere a nuova vita.

I personaggi di questo romanzo sono molto ben congegnati e descritti: una ragazza indipendente e coraggiosa pronta a tutto per ritornare da sua sorella (per certi versi mi ha ricordato Katniss Everdeen della saga Hunger Games di Suzanne Collins) e di un vampiro pazzo e un po' masochista, con un carisma che ti conquista al primo sguardo.

Un romanzo a tutto tondo dato che viene data la possibilità ad entrambi i personaggi e anche ad uno o due di quelli secondari di diventare i narratori di un capitolo per raccontare da più punti di vista la storia, anche se a mio parere ci sono pochi capitoli dove riusciamo meglio a capire Gavriel... Un continuo cambio così di narratore però crea anche delle piccole confusioni durante la lettura che ti costringono, in certi casi, a rileggere un pezzetto due volte per capire a pieno in che contesto ci si trova... Alcuni degli sbalzi temporali in questi cambi di narratore, infatti, mi hanno creato confusione in più momenti...

Ma nel complesso è comunque un romanzo da leggere, per la sua scorrevolezza e per la bravura dell'autrice nel narrare tutta la storia dalle relazioni tra i personaggi e gli avvincenti scontri che ci sono durante la storia.

Un'ultima cosa che vorrei precisare è questa... Quando ho iniziato a leggere il romanzo non sapevo che fosse auto-conclusivo e quindi una volta arrivata alla fine sono andata subito a cercare un possibile titolo o informazione su un seguito perchè con un finale di questo tipo un seguito ci vuole... Lascia molto spazio all'immaginazione dei lettori che tentano di scoprire cosa accade alla fine ai protagonisti... Un peccato a mio parere non pensare ad un possibile seguito...



L'autrice

Holly Black è tra gli autori bestseller del New York Times, ha esordito nel 2002 e da allora ha pubblicato numerosi romanzi. È autrice, insieme a Tony DiTerlizzi, della saga Le cronache di Spiderwick, da cui è anche stato tratto un film. Vive in Massachusetts con il marito Theo, in una casa con una biblioteca segreta.

A presto


4 commenti:

Mariki93 ha detto...

Sto aspettando che mi arrivi....sono davvero curiosa di leggerlo!! *-* Anche perchè fino ad ora tutte le recensioni che ho letto sono state positive!! :D

Nelly ha detto...

Lo devo leggere. E ho dei dubbi, non so se mi può piacere oppure no.

Aenor Lullaby ha detto...

Ho letto un sacco di recensioni positive, eppure non riesco a convincermi a leggere questo libro >.<

Elisa Vangelisti ha detto...

è nella mia wishlist, sarà uno dei libri che sicuramente leggerò quest'anno :)

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?