neve

giovedì 13 gennaio 2011

W... W... W... Wednesdays (16)

Ciao a tutti ^^
eccomi qui come sempre con un'altra puntata della nostra rubrica del Mercoledì... e come al solito in ritardo ^^''

Allora... eccoci alla 16° puntata di

W... W... W... Wednesdays

banner ricreato da parte di Nasreen... non è quello originale del blog inglese
Proviene da un blog inglese di cui trovate il titolo anche all’interno del bannerino che parla dell’iniziativa. In cosa consiste? Sostanzialmente basta rispondere a tre domande.

1)
What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
2)
What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
3)
What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?
Niente di troppo complicato come potete notare ;)

Cominciamo...

1)
What are you currently reading? Cosa stai leggendo?
Sto leggendo "
I love you" di Jessica Pellegrino.


"Non avrei mai pensato di lasciare la mia città natale. Tutto ciò che per me era importante si trovava a Milano. La mia casa, i miei amici, parte della mia famiglia, il mio ragazzo, ogni cosa l'avrei lasciata alle spalle. Almeno così credevo. Non potevo di certo prevedere che la mia vita sarebbe cambiata in senso positivo dopo la mia partenza per Verona, ma soprattutto non avrei mai immaginato di incontrare una persona che ben presto sarebbe diventata il centro della mia esistenza. Lui, il ragazzo dei miei sogni, colui che è riuscito dove altri fallirono. Il ragazzo che è riuscito a farmi battere il cuore per la prima volta".


2)
What did you recently finish reading? Quale libro hai finito di recente?
Ho finito di leggere "
Adorabile angelo" di Kasey Michaels

Londra, 1816

Tornato in patria per prendersi cura della sorellina di un compagno d'armi morto nella battaglia di Waterloo, Banning Talbot, Marchese di Daventry, scopre di essere stato tratto in inganno dal soprannome della fanciulla: Angel. Lei infatti non è affatto la piccola creatura indifesa che si aspettava, bensì una splendida giovane in età da marito, e tutt'altro che angelica! Così decide di condurla con sé a Londra e di affidarla a sua sorella Lady Wendover affinché la renda presentabile e le trovi un buon partito. Grazie all'aiuto della gentildonna, Angel si trasforma rapidamente in una dama di grande fascino, tanto che finisce per attirare l'attenzione dello stesso Banning. Ma quando lui trova il coraggio di dichiararle il proprio amore, scopre con disappunto che qualcun altro lo ha preceduto.


3)
What do you think you’ll read next? Quale libro sarà la tua prossima lettura?
Tra le tante letture che mi attendo penso leggero
"
Peter & Chris - I dioscuri della notte" di Angelica Tintori, Franco Pezzini.

Poche coppie dello schermo hanno influito tanto profondamente sull'immaginario collettivo quanto quella formata da Peter Cushing e Christopher Lee. Nel corso delle rispettive, lunghe carriere, i due attori si sono cimentati nei piu' svariati tipi d'interpretazione, ma la consacrazione a icone internazionali e' avvenuta sul terreno dell'horror. A partire dai primi e ormai leggendari film in coppia per la Hammer, The Curse of Frankenstein (1957) e Dracula (1958), e via via di pellicola in pellicola, Cushing che muore nel '94, e Lee ancora oggi attivissimo a quasi novant'anni hanno saputo intessere un rapporto professionale e personale di profonda amicizia. Caratterialmente dissimili ma complementari: dotato di straordinario calore umano Cushing, aristocraticamente burbero e affettuoso Lee. Diversi per vissuto e ambizioni, e tuttavia accomunati da una tenacia che affiora nei rispettivi personaggi. Capaci di esprimere una comune britannicita' anche nei frequenti ruoli stranieri o esotici. Entrambi eclettici e ricchi di doti artistiche (Cushing modellista, pittore, ornitologo; Lee cultore di storia, golfista, viaggiatore), questi Dioscuri della notte in transito incessante sullo schermo tra castelli e sepolcri rappresentano una testimonianza dello spessore professionale e personale che puo' star dietro a film etichettati come 'popolari'. Mai consumate in stereotipi, le maschere offerte da Cushing & Lee hanno spalancato all'Occidente del secondo Novecento una rinnovata galleria di mostri gotici. Con loro si e' affermato un sofisticato sistema simbolico di enorme impatto sul pubblico ancora nell'eta' di Twilight, come del resto testimonia un diffuso e appassionato culto che corre tuttora sul web, a riconoscere nella storia di questo tandem un'appassionante epopea umana e cinematografica, ma insieme un capitolo fondamentale delle mitologie dell'uomo moderno.

Ecco qua :D
E voi? cosa rispondereste a queste tre semplici domande?
Fatemi sapere ^_^
A presto

1 commento:

Annie ha detto...

Complimenti anche per il tuo blog Arianna! Ho messo già il tuo banner.

XOXO,
Annie

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?