neve

lunedì 1 aprile 2013

Recensione: La signora della tentazione di Lara Adrian

Dopo Il signore della vendetta, un nuovo successo dalla regina del paranormal romance! 

La signora della tentazione di Lara Adrian 

Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 320
Prezzo: 12.00€
Data di pubblicazione: 28 Marzo 2013

Trama:
Lei è stata promessa a un altro... A un passo dall’altare, l’ereditiera Isabel de Lamere
viene portata via senza sapere che l’artefice del rapimento altri non è che il mitico eroe della sua infanzia: Griffin, il Leone Bianco. Isabel si sente perduta ma al tempo stesso non può negare che Griffin popoli ancora i suoi sogni, risvegliando la passione nel suo cuore indifferente. Lui non è mai stato un eroe per nessuno. È un uomo solitario, dal carattere forte e determinato. Poi, per uno scherzo del destino, viene messa una taglia sulle loro teste, ed entrambi vengono coinvolti in un inseguimento e in una fuga imprevedibili, che costringeranno Griffin a scegliere tra la propria libertà e il feroce desiderio per la donna che potrebbe redimerlo. E per recuperare il suo onore perduto, il Leone Bianco dovrà correre il rischio di perdere per sempre Isabel...

Qui potete leggere la mia recensione al precedente libro autoconclusivo: "Il signore della tentazione"

La mia recensione: 

Dopo “Il signore della vendetta”, “La signora della tentazione” è il secondo romanzo autoconclusivo di Lara Adrian, pubblicato dalla Leggereditore.

Romance storico ambientato nelle terre e negli anni di Robin Hood, mi ha piacevolmente sorpreso.

La Adrian infatti anche questa volta si è dimostrata abile nel creare una storia verosimile, dalla perfetta ricostruzione storica di personaggi e paesaggi.

Sempre più l'autrice ricerca il giusto dosaggio tra la parte romance e quella d'avventura.

I personaggi principali, ma anche quelli secondari son molto ben caratterizzati, sia esteticamente che interiormente.

I due protagonisti, Griffin ed Isabel spiccano per la loro storia personale, entrambi hanno un vissuto alle spalle che ha plasmato il loro carattere.

Non sono personaggi banali o scontati ma ben assortiti e molto realistici.

La storia prende avvio con il rapimento di Isabel de Lamere ad opera di Griffin di Droghallow sotto ordine del fratellastro di quest'ultimo, Dominic, che brama alle spalle del re Riccardo.

Il rapimento però non andrà esattamente secondo i piani di Griffin e ben presto quest'ultimo si ritroverà a fuggire con la “sua Dama” per ricondurla dal promesso sposo, Sebastian di Montborne.

Dominic di Droghallow furioso, assieme a Giovanni, fratello del re, metterà una taglia sulla loro testa.

Mai fuga fu più difficile, mille pericoli dovranno affrontare i due protagonisti e durante questo periodo riusciranno a conoscersi meglio, ritrovando quella complicità, che seppur per un brevissimo tempo, avevano avuto da bambini.

Un romanzo molto dolce, dal risvolto inaspettato e dall'immancabile romantico finale.

Ambientazioni suggestive, sguardi che valgono più di mille parole, rancori e bugie vi trascineranno in un turbinio di emozioni che solamente determinati romance riescono a suscitare.
E “La signora della tentazione” rientra pienamente in questa categoria.

 

L'autrice:
Lara Adrian vanta una genealogia che risale alla Mayflower e alla corte di Enrico VIII. Attualmente vive con il marito sulla costa del New England. La sua Stirpe di Mezzanotte, pubblicata da Leggereditore e giunta al decimo titolo, è una delle serie paranormal più tradotte e vendute al mondo. Per Leggereditore sono usciti anche Il signore della vendetta e la novella Il bacio rubato.

A presto!!
 
 



Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?