neve

lunedì 20 giugno 2016

Blogathon 20/06/2016: I migliori film tratti dai libri

Buongiorno a tutti,
oggi siamo qui per presentarvi un' iniziativa a cui abbiamo aderito con molta gioia e che è nata da un' idea dell'admin del blog Liberi di scrivere dopo aver preso spunto da un evento pubblicato sui blog stranieri dove ha riscosso molto successo...

Non vogliamo stancarvi troppo parlandovi delle regole di questo Blogathon e per questo (visto che siamo due lazzarone, specialmente io (Arianna)) vi lasciamo il link del blog Liberi di scrivere dove potrete trovare tutte le regole di questo evento e la lista dei vari blog che partecipano all' iniziativa con i relativi temi di cui tratteranno nei loro post.

(cliccate sull'immagine per essere indirizzati al post iniziale!)

Come avete potuto leggere dal banner qui sopra il Blogathon a cui partecipiamo ha come tema principale:

I MIGLIORI FILM TRATTI DAI LIBRI

Per questa puntata abbiamo deciso che parleremo dei primi due libri/film di una serie distopica che è piaciuta ad entrambe e stiamo parlando della serie Divergent di Veronica Roth e in particolar modo di Divergent ed Insurgent!

Ma prima di parlarvi delle nostre impressioni vi lasciamo una piccola biografia dell'autrice con i titoli dei romanzi che compongono la serie e le loro trasposizioni cinematografiche!

Veronica Roth vive a Chicago con il marito e si dedica alla scrittura a tempo pieno. Ha esordito giovanissima con Divergent, il primo volume della saga distopica a cui hanno fatto seguito Insurgent, Allegiant e Four. Bestseller mondiali, che hanno raggiunto i vertici della classifica del "New York Times", i volumi della serie sono diventati anche dei film di Eagle Pictures.

Divergent fu pubblicato per la prima volta in America nel 2011 e portato in Italia dalla DeAgostini nel 2012 .
Il film omonimo è stato visto nelle sale italiane nel 2014.

Insurgent fu pubblicato per la prima volta in America nel 2012  e portato in Italia dalla DeAgostini nel 2013.
Il film omonimo è stato visto nelle sale italiane nel 2015.

Allegiant fu pubblicato per la prima volta in America nel 2013 e portato in Italia dalla DeAgostini nel 2014. Il film è stato diviso in due parti: la prima The Divergent Series: Allegiant è uscito in Italia nel 2015, mentre la seconda parte, The Divergent Series: Ascendant uscirà nel 2017.

Per quanto riguarda i romanzi viene pubblicato, infine, anche il volume Four, che prende il nome da uno dei protagonisti della serie dove vengono racchiusi quattro racconti che l'autrice aveva inserito come novelle nella serie viste dal punto di vista del personaggio maschile.

Parliamo ora di Divergent (a cura di Arimi)

Risultati immagini per divergent locandinaIn questo breve commento mi soffermerò soprattutto sulla mia opinione riguardo il primo film "Divergent" mentre se siete curiosi di leggere la mia opinione circa il libro trovate qui la mia recensione:
http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2012/10/recensione-divergent-di-veronica-roth.html

Senz'altro devo fare una premessa, io ho visto solo questo primo film perchè ricordo che in contemporanea stavo leggendo il terzo libro della saga e ci rimasi troppo male per il finale per cui non ho proseguito con i film anche se, devo ammettere, ho sentito che nella trasposizione cinematografica del quarto film ci saranno delle sorprese quindi se il finale sarà diverso recuperò tutti i film^^, altrimenti no ehehe....

Allora...la prima nota positiva riguardo la trasposizione cinematografica è la sua fedeltà con il libro, questo aspetto è stato veramente curato ed è sempre bello non essere delusi dal film tratto da un libro che si è amato (perchè divergent e insurgent, tralasciando allegiant, rimangono due dei miei romanzi preferiti per il genere distopico.).

Ricordo la felicità nel ritrovare in sala le atmosfere tratte dal libro, i treni in corsa, i salti...e Tris e Quattro!
Come non parlare del loro rapporto? Sicuramente una coppia molto bella ed anche qui nel film possiamo vedere i loro sguardi iniziali ecc... perfettamente riprodotti!

Sicuramente la scelta dell'attore per vestire il ruolo di Quattro è stata più che azzeccata e mi è piaciuta anche Kate Winslet nel ruolo della cattiva mentre non mi ha pienamente convinta Tris, nella mia mente me l'ero immaginata diversa ma va bene anche così in fondo non era un ruolo semplice da interpretare.

Ho apprezzato molto anche i genitori di Tris, come nel libro il loro amore verso la figlia è tangibile attraverso lo schermo e sicuramente più di una scena emoziona molto lo spettatore.
In conclusione un film fedele al libro, ben fatto e che, se amate il genere, vi consiglio.


Parliamo ora di Insurgent (a cura di Arianna)

N.B. Presenza di spoiler sul film/libro di Divergent per collegarmi poi a quello di Insurgent! Parlo anche in parte di avvenimenti accaduti verso la fine di quest'ultimo!

Una premessa che vale sia per il libro, sia per il film la devo fare...

Ho trovato questo libro/film molto più appassionante rispetto al primo della serie, ho trovato il personaggio di Tris cresciuto, non più la ragazza spaventata o indecisa se buttarsi nella mischia oppure no, tutt'altro! Qui vediamo una protagonista con gli "attributi" che saprà tenere testa benissimo a tutte le vicende che le succederanno. Questo cambiamento si era già notato alla fine di Divergent, ma devo ammettere che in Insurgent la cosa risulta molto più evidente.

Mi è piaciuta molto di più anche la trasposizione cinematografica, un po' per gli effetti speciali presenti nel film che io adoro, ma anche la sensazione che ti viene sottopelle quando ti rendi conto che la guerra semplicemente covando ed alimentando una carica pronta ad esplodere da un momento all'altro.

In questo nuovo capitolo conosciamo anche le altre fazioni e quelle persone che fanno parte degli Esclusi: persone che non hanno più una fazione, né quella di origine, né quella decisa poi. Saranno uno dei punti fondamentale e chiave per la risoluzione delle controversie.

C'è anche da dire che rispetto a Divergent, il film del secondo volume segue molto meno la trama del romanzo e cambia certi particolari per rendere le riprese e la storia a livello cinematografico più fluida.

Alcune delle differenze sono:

- Nel film si parte quasi subito con Eric tra le case degli Abneganti dove trova una scatola che cercava Jeanine ed era nascosta nella casa dei Prior. Nel libro non esiste nessuna scatola, ma una videocassetta.

- Nel film vediamo fin dal principio Tris impugnare molti tipi di armi quando invece nel libro sembrava completamente spaventata e incapace di tenerne una in mano dopo aver ucciso, in Divergent, il suo amico Will.

- Nel film Jeanine è alla ricerca dei Divergenti per trovare quello destinato ad aprire la misteriosa scatola per ascoltare il messaggio nascosto al suo interno. Nel romanzo li vuole sterminare perchè li reputa una minaccia per la salvezza dell'umanità.

- Nel film, per rendere il personaggio di Tris (interpretata da Shailene Woodley) adatto per l'obiettivo finale di Jeanine la definiscono una divergente al 100%, quando invece non è vero perchè nel libro è stato affermato che Tris era risultata appartenere solo a tre fazioni, non cinque.

- Nel film Jeanine fa provare delle simulazioni a Tris riguardanti le varie fazioni per aprire la scatola, nel libro fa degli esperimenti per capire cosa ci sia di diverso nei divergenti.

- Nel film molti personaggi come Christina, Tori, Evelyn ecc... non vengono molto trattati o raccontati, risultando come personaggi secondari quasi inutili, invece nel romanzo hanno un ruolo sostanziale: è Tori ad uccidere Jeanine alla fine del romanzo, invece nel film viene uccisa da Evelyn; nel libro il personaggio della mamma di Quattro è molto più caratterizzata per far percepire al lettore la sua aura oscura e vendicativa, nel film è vista solo di sfuggita.

A parte questo lo reputo comunque sia un buon romanzo, sia un buon film! Aspetto che esca anche la seconda parte dell'ultimo romanzo del film per vedere gli ultimi due insieme!

Aspetto però, più di qualsiasi altra cosa, altri preziosi minuti per sbavare ininterrottamente davanti a Theo James (Quattro)! Mamma mia che gli farei!!!


Vi lascio inoltre QUI il link della recensione pubblicata tempo fa da Arimi sul romanzo!

A presto!


5 commenti:

Clarissa ha detto...

Credo di essere l'unica al mondo a non aver né letto i libri né guardato i film! >.<

Scheggia ha detto...

Mi allineo a Clarissa. Non mi ispirano molto e ammetto di aver sentito molti che si lamentano del finale...

Ti lascio la mia tappa: http://www.scheggiatralepagine.net/2016/06/blogathon-2016-i-migliori-film-tratti-dai-libri-the-millionaire-le-dodici-domande-di-vikas-swarup/

Sara Write ha detto...

Non mi hanno mai attratto molto anche se amo i distopici.
Ma con il tempo magari ci faro un pensierino.

Ti lascio la mia tappa se vuoi venire a leggere : https://milionidiparticelle.wordpress.com/2016/06/20/blogathon-i-migliori-film-tratti-dai-libri-le-cronache-di-narnia-di-c-s-lewis/

Arianna1989 ha detto...

Tranquille non siete le uniche a non averli letti o visti!

@Schegge: sono d'accordo con chi hai sentito! Io ho letto uno spoiler sul finale di Allegiant e allora ho deciso di non finire di leggere l'ultimo romanzo della serie!

Otiumentis ha detto...

Anch'io non li ho mai letti... ma è già da un po' che li osservo in libreria, prima o poi lo farò!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?