neve

lunedì 26 agosto 2013

Recensione in anteprima: Questione di dettagli di Ashley Edward Miler e Zack Stentz

Buongiorno a tutti!!
Oggi vi parlerò di un libro ancora in corso di pubblicazione e che, grazie alla casa editrice Corbaccio, ho avuto modo di leggere in anteprima.

Questione di dettagli di Ashley Edward Miler e Zack Stentz
Questione di dettagli è una storia di ragazzi e di amicizia, con un protagonista irresistibilmente simpatico che comunica con un linguaggio tutto suo e che fatica a adeguarsi al resto del mondo. La storia di un ragazzo adolescente in cui tutti, in un modo o nell’altro, ritroveremo tracce di noi stessi.

Casa Editrice: Corbaccio
Pagine:220
Prezzo:14,90 €
Data di pubblicazione: 29 Agosto 2013

Trama:
Colin Fischer ha quattordici anni e pesa cinquantacinque chili. Nella sua vita ci sono alcuni punti fermi: i genitori, il fratello minore, un blocco su cui appunta le sue riflessioni, un tappeto elastico su cui salta per sfogarsi quando gli sembra che niente vada per il verso giusto. Cioè quasi sempre. Perché Colin è diverso dagli altri, la sua percezione della realtà è più intensa. La sua sensibilità maggiore. Infatti i rumori forti gli provocano crisi di panico e non ama essere toccato. Ma è intelligente, curioso ed è un fine osservatore. Sherlock Holmes lo avrebbe voluto al suo fianco perché nessuno è attento ai dettagli quanto lui. E così, quando viene ritrovata una pistola nel bar della scuola, Colin è l’unico deciso a capire cosa è successo veramente. Starà a lui dimostrare che la pistole non è di Wayne Connelly, il bullo della scuola e tormento quotidiano di Colin. Wayne non si capacita del perché Colin abbia deciso di aiutarlo, ma tant’è: al mondo non siamo tutti uguali e capire cosa pensano gli altri resta il mistero più incredibile per tutti…


Se gli altri ti sembrano incomprensibili 
Se il mondo ti sembra ostile 
Segui la tua strada e guarda con i tuoi occhi

 
 

La mia recensione:
 
Questione di dettagli è un romanzo scritto dagli autori Ashley Edward Miller e Zack Stentz e narra le avventure di Colin Fisher, un adolescente affetto dalla sindrome di Asperger, che come verrà spiegato nel libro è una patologia neurologica imparentata con l'autismo.
Gli autori affrontano il tema nel loro romanzo con la spensieratezza del protagonista, rendendolo non un libro pesante e triste ma allegro e positivo adatto anche ai più giovani che non potranno che trarne utili considerazioni dopo la lettura.
In più una nota gialla colora le pagine conducendo il lettore da un capitolo all'altro con curiosità e attenzione.
Il libro si apre con Colin pronto ad affrontare il suo primo giorno di scuola superiore
Mi chiamo Colin Fisher,
Ho quattordici anni e peso cinquantacinque chili.
Oggi è il mio primo giorno di liceo.
Me ne restano altri 1365 e poi è fatta.”
come fedele compagno ha con sé il suo inseparabile Blocco degli appunti sul quale annota tutto quello che gli succede intorno e soprattutto grazie al quale cerca di capire l'umore e l'indole di chi lo circonda.
Colin si dimostra da subito un ragazzino di intelligenza fuori a comune, i calcoli e le classificazioni non hanno segreti per lui e vi stupirete di leggere quanto acuti possono essere i suoi ragionamenti.
Ciò in cui difetta Colin però sono i rapporti umani, infatti lui ha serie difficoltà a relazionarsi con gli altri, non sopporta il contatto fisico e i rumori forti lo fanno letteralmente uscire di testa.
La sua non è certo una vita facile ma i genitori hanno saputo crescerlo come un bambino normale, abituandolo, per quanto possibile, a resistere nella folla, a sapersi adattare alle diverse situazioni e a parlare con gli altri.
Sicuramente un bell'esempio di amore verso il figlio.
La famiglia è tutto per Colin, è il suo punto di riferimento in un sistema in eterno movimento come quello della vita.
Nonostante i tanti accorgimenti dei genitori però, Colin viene spesso preso di mira dai bulli della scuola ma non tutti sono insensibili, e tra la massa nel libro conosceremo ragazzi maturi che non vedono la diversità del ragazzino come un problema ma solo come una sua caratteristica.
Un giorno, a scuola, durante l'ora di pranzo si verificherà un evento gravissimo, uno sparo invaderà la tranuillità della mensa e da quel momento si indagherà sul presunto colpevole e scopriremo un lato di Colin inaspettato.
Infatti il ragazzo vestirà i panni di un abile detective studiando neii dettagli la vicenda per scoprire il vero colpevole.
Un romanzo degno di lettura che non potrà non colpirvi per la sua intensità ma anche per la sua spensieratezza.
Sicuramente un libro positivo che suscita belle emozioni.
Gli scrittori ci hanno regalato una romanzo di facile lettura, schietto e scorrevole che pur non andando troppo nel dettaglio affronta temi importanti, problemi sociali sempre più diffusi tra i giovani che tutta la società dovrebbe combattere per estirpare.
Per cui non posso che dirvi di segnare sulle vostre agende la data di uscita di questo romanzo: il 29 agosto e di conoscere Colin Fisher, sono sicura vi conquisterà.

   e mezza!!





GLI AUTORI
Ashley Edward Miller e Zack Stentz si sono conosciuti su internet grazie alla loro comune passione per Star Trek. Insieme, Miller e Stentz hanno scritto e coprodotto centinaia di serie tv e hanno fatto le sceneggiature dei film X-Men: First Class e Thor. Vivono entrambi a Los Angeles.

A presto!!

 

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?