neve

giovedì 30 luglio 2015

Recensione: Il Creasogni di Simone Toscano

Buon pomeriggio a tutti!!
Scusate la mia assenza ma quest'estate sto soffrendo particolarmente il caldo!
Comunque è da molto che voglio parlarvi di questo romanzo per cui eccomi qui con la mia recensione:

Il Creasogni di Simone Toscano

Casa Editrice: Ultra
Pagine:190
Prezzo: 16.00 €
Data di pubblicazione: Marzo 2015
ISBN: 9788867762897

Trama:
Il Signor Ettore è un uomo schivo, di poche parole, con un velo di tristezza negli occhi. Nulla si conosce di lui, se non che possiede un dono speciale: sa di quale materia sono fatti i sogni. Ne conosce l'essenza lieve, che ha imparato a modellare, nella forma e nei colori, nelle sfumature e nei dettagli, riuscendo a creare visioni bellissime e avvolgenti. Nella piccola comunità di Mangiatrecase spetta a lui il compito di esaudire le richieste di chi, pur tra mille difficoltà, non vuole rinunciare a inseguire un sogno. Per tutti costruisce illusioni su misura, tranne che per sé e per la sua particolare "famiglia": una cagnetta che lo segue come un'ombra, e un bambino, spuntato anche lui dal nulla. Dietro questa apparente serenità ribolle però un mondo di speranze infrante, di assenze e rimpianti, di amori perduti. Sarà un evento drammatico come l'improvvisa scomparsa del bambino a risvegliare i cuori dei protagonisti che troveranno la forza di superare le difficoltà della vita e di sognare ancora, con coraggio. Un romanzo lieve e delicato come un sogno, ingenuo e difficile come l'amore, vero come la vita stessa.  

La mia recensione:

Il creasogni è un romanzo delicato dal profumo di favola.

L'autore, sul sottile filo del sogno, tra realtà e fantasia, ci accompagna attraverso una storia dove non tutto ciò che appare è quello che sembra e soprattutto non tutto ciò che sembra giusto lo è veramente.

Protagonista del romanzo di Simone Toscano è il Signor Ettore, un personaggio forte ma al tempo stesso fragile,chiuso in se stesso dietro i suoi particolari occhi grigi.

Il mestiere di Ettore è creare sogni per le persone.

L'abilità del signor Ettore è seconda solo a Morfeo, e nessun sogno è impossibile per lui anche se paradossalmente il nostro protagonista è tanto abile a creare sogni su richiesta per gli altri ma non riesce a crearli per se stesso.

Per il Signor Ettore è difficile provare emozioni ed affezionarsi agli altri, con l'eccezione però del piccolo amico a quattro zampe Cerino e del trovatello Catello, un bambino di otto anni trovato a vagare per il paese Mangiatrecase e adottato dal creasogni.

Nella prima parte del racconto scopriremo l'abilità di creare sogni e seguiremo la tranquilla vita degli abitanti del paese.

Anche il ritmo della narrazione in questa parte della storia è cadenzato rispetto a quello più serrato della seconda parte.

Ad un certo punto però arriverà un circo itinerante che stravolgerà la vita del Signor Ettore portandosi via il suo adorato Catello.

Riuscirà il nostro creatore di sogni a far avverare il suo ritrovando il bambino??

Un romanzo sicuramente diverso dal solito, che fa riflettere sulle cose veramente importanti nella vita, sugli affetti e sui nostri sogni.

Ciò che ho molto apprezzato è stato lo stile ricco di metafore, indimenticabile la “piovenica”, ovvero una domenica piovosa.

Infatti a Mangiatrecase la domenica piove sempre, a significare che quando un cuore è triste, deluso e inaridito i giorni di festa non saranno più tali, non risplenderà il sole gioioso delle domeniche spensierate ma lacrime di pioggia faranno da padrone.

La caratterizzazione dei personaggi è ben fatta, attraverso i loro sogni e le loro speranze o attraverso i loro modi di agire capiamo chiaramente ognuno di loro.

Le atmosfere invece sono quasi accennate, spesso è come muoversi in un paesaggio nebbioso, dove ogni lettore, facendo appello alla sua fantasia può colorare la scena a suo piacere.


Una lettura particolare che vi consiglio!

  

A presto!






Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?