neve

venerdì 3 luglio 2015

Rubrica Spazio emergenti: L’UOMO CHE RUBAVA MANOSCRITTI di Giacinta Caruso

Buongiorno a tutti!! Eccoci qui con una nuova puntata della rubrica dedicata agli autori emergenti!

L’UOMO CHE RUBAVA MANOSCRITTI di Giacinta Caruso

Editore: autopubblicato
Formato: Kindle
Genere: Giallo, biografico, sentimentale
Pagine:124
Prezzo: € 0,99
Data di pubblicazione: 23/3/2013

Trama:

Lise King vive a Londra e si mantiene scrivendo guide turistiche. Un mattino, leggendo il giornale, scopre che lo sconosciuto morto dopo essere precipitato dal Cutty Sark al quale la polizia sta cercando di dare un nome, è Max, l’uomo che qualche tempo prima le aveva rubato un manoscritto, scomparendo poi nel nulla.
Dolorosi ricordi riaffiorano alla mente di Lise insieme all’interrogativo su chi fosse veramente l’uomo con cui ha condiviso un periodo felice della sua vita.
Per trovare una risposta, va all’obitorio per identificare il cadavere, ma non è la sola farlo. Anche Jamaica Jones, una nera dalla bellezza abbagliante, sostiene di sapere chi è il morto.
Intanto la polizia accerta che l’uomo non è caduto dal veliero, ma è stato spinto.
Mentre cerca di ricostruire gli ultimi giorni di vita di Max, Lise trova il quaderno di appunti dove lui aveva espresso il desiderio di realizzare un film su un campione automobilistico del passato: Achille Varzi, eterno rivale di Nuvolari.
Lise decide di rubare l’idea a Max, ma le cose si complicano fino ad arrivare a un epilogo
inaspettato.

Breve estratto:


Lise si riscosse dai ricordi. Non riusciva a credere che ora lui fosse morto. Sfracellato sulla banchina di Greenwich, per giunta. Non lo vedeva da ottobre, ma in quel lasso di tempo non era trascorsa settimana senza che non avesse messo a punto un piano per riprendersi quello che lui le aveva sottratto con l’inganno.


Vi incuriosisce??
A presto!!


Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?