neve

venerdì 5 luglio 2013

Recensione: The Vincent Boys di Abbi Glines

Buon pomeriggio a tutti!!
Ecco qui la mia recensione ad un libro discutissimo e molto hot^^

The Vincent Boys di Abbi Glines

Casa Editrice:: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 279 pagine
Data di Pubblicazione: 18 giugno 2013
ISBN: 978-8804629733



Trama:
Ashton, brava ragazza di "professione", cerca di non deludere i suoi genitori e gioca il ruolo della fidanzata perfetta di Sawyer Vincent, il ragazzo che tutte vorrebbero. Ma durante le vacanze estive, mentre Sawyer è in campeggio con il fratello, Ashton inizia ad avvicinarsi a Beau, cugino di Sawyer, terribilmente sexy. E terribilmente pericoloso... Il ragazzo da cui tutte dovrebbero stare alla larga. Beau, che ha sempre voluto bene a Sawyer come a un fratello, ama Ashton fin dai tempi dell'asilo, considerandola però la "ragazza di suo cugino" e, dunque, off limits. Che sia giunto il momento di abbandonare le maschere e di lasciarsi andare ai sentimenti veri? Più Ashton e Beau cercano di stare lontani più il desiderio si fa irrefrenabile. La tenera amicizia che li legava da piccoli si trasforma in attrazione travolgente, impossibile da combattere... Come reagirà Sawyer nel trovare la sua ragazza tra le braccia del cugino e migliore amico? C'è sempre una prima volta per "tutto": per l'amore, per la gelosia, per scoprire chi siamo veramente... 

La mia recensione: 

 
Dopo aver letto pareri così contrastanti riguardo questo libro non potevo non darvi anche la mia opinione.
Il mondo in fondo è bello perché è vario!

The Vincent boys” di Abbi Glines appartiene al genere “New adult” e racconta la storia di tre ragazzi uniti da una profonda amicizia nata durante l'infanzia.
Ashton e i cugini Sawyer e Beau crescono inseparabili.
Ashton e Beau sono più ribelli e ne combinano di tutti i colori ma il piccolo Sawyer si dimostra da subito un bambino più tranquillo e prenderà l'abitudine di tirare sempre i due amici fuori dai guai.

Ben presto però i tre amici crescono, Ashton diventa una bellissima ragazza e Sawyer si dichiara a lei, da quel momento la loro amicizia cambierà per sempre, Sawyer e Ashton diverranno la perfetta coppia del paese mentre il cugino Beau sarà visto da tutti come uno scapestrato che se la spassa con tutte le ragazze e porta sulla cattiva strada chiunque lo frequenti.
Nel romanzo ritroviamo i ragazzi tre anni dopo questi avvenimenti, durante le vacanze estive.

Sawyer lascia sola Ashton per andare in vacanza con la famiglia e la ragazza si ritroverà a dover passare l'estate praticamente in casa, se non in compagnia dell'adorata nonna.
Un tragico evento però accadrà del tutto inaspettato nella vita della giovane e l'amicizia con Beau si rivelerà più viva che mai.

Per tutti gli anni in cui è stata fidanzata con Sawyer Ashton ha indossato una maschera, recitando il ruolo della ragazza perfetta e celando la sua natura ribelle.
Ma con Beau Ashton non deve fingere, può essere se stessa e il tempo passato lontani sembra aver unito ancora di più i due ragazzi che si ritroveranno l'uno nelle braccia dell'altra.

Travolti da un'immensa passione ma lacerati dal senso di colpa verso Sawyer riusciranno a portare avanti la loro storia?
Cosa succederà quando Sawyer tornerà a casa??

Devo ammettere che questo romanzo mi è piaciuto molto, la storia è dolce e vera e non si può non amare Beau.
Ci sono abbastanza scene hot, molto hot a dire il vero, ma sono concentrate in una quarantina di pagine, però è proprio questo il punto debole del romanzo secondo me, infatti i dialoghi durante i momenti intimi sono a dir poco imbarazzanti...ora io non ho letto il libro in lingua per cui non vi so dire se è troppo azzardata la traduzione o se è stata proprio l'autrice a scegliere determinati termini.

Comunque a parte questo ho apprezzato la storia e la caratterizzazione di Beau e Ashton.
Sawyer invece è poco approfondito, ma il ragazzo fa il suo ingresso nella storia solamente alle ultime pagine per cui spero di approfondire la sua conoscenza del prossimo volume.

Infatti il libro è autoconclusivo per quanto riguarda la storia tra Ashton e Beau ma proseguirà con un secondo volume che vedrà protagonisti Sawyer e la cugina di Ashton , Lana.
La storia è narrata secondo i punti di vista dei due protagonisti per cui leggendo veniamo a conoscenza dei desideri e delle inquietitudini sia di Ashton che di Beau.

E forse, facendo una piccola riflessione su questo nuovo genere, il new adult, che io sto letteralmente adorando, ho trovato come caratteristica comune, oltre alle scene “hot” presenti nel testo a differenza degli Young Adult e l'età dei protagonisti leggermente più alta, proprio l'alternanza dei punti di vista dei due protagonisti, o nello stesso libro o magari in due libri diversi che costituiscono una duologia.
 
Caratteristica che apprezzo molto, è bello leggere anche da un punto di vista maschile.
Concludo quindi consigliando “The Vincent boys” come una lettura estiva, leggera ma molto carina e dolce da portare in vacanza.

Un fattore poi molto positivo è l'uscita fra pochissimi giorni del secondo e ultimo volume della duologia, così non dovremo aspettare mesi per concludere la storia e di questo voglio ringraziare la casa editrice per l'ottima scelta.


e mezza!

A presto,


4 commenti:

Emy ha detto...

I diversi pareri che ho letto finora in rete mi hanno fatta oscillare tra decisioni tipo "mi sa che non lo leggo", "forse dovrei leggerlo per farmi un'idea mia", "se lo leggo magari mi faccio due risate", "meglio spendere i soldi per letture più meritevoli" e così via...
La tua recensione è la più convincente e positiva che ho letto finora, sei la prima ad aver definito questo romanzo una storia dolce e vera. A questo punto mi sa proprio che lo leggerò, e se non mi piacerà saprò da chi andare a lamentarmi ;)

Arimi ha detto...

ahaha!!! Guarda io sono una romanticona per cui le storie d'amore mi piacciono sempre!
A me the Vincent boys è piaciuto...sarò strana io?? Al contrario ho letto da poco non lasciarmi andare e mi ha convinta molto meno...ed infatti non credo che lo recensirò...le recensioni negative mi spiace farle...l'unica cosa che veramente ridicola della Glines sono le battutine nei momenti intimi...della serie "mi piace tanto la tua patatina...e vabbè...io ho riso...in fondo sono una quarantina di pagine al massimo! Fammi sapere!

Emy ha detto...

Appena finisco gli acquisti più urgenti, ovvero i seguiti di tutte le serie in corso, lo prendo (soldi permettendo^^). Per quanto riguarda le scene intime...mi viene da ridere già adesso XD
Intanto sono curiosa di leggere i riscontri sul secondo volume, The Vincent Brothers, che se non sbaglio esce questo mese.

Arimi ha detto...

si esce il 9...io penso proprio di leggerlo per cui da noi la recensione la troverai ^^

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?