neve

martedì 19 giugno 2012

Recensione in anteprima: Torn Ritorno al regno perduto di Amanda Hocking

Torn - Ritorno al regno perduto di Amanda Hocking
Secondo capitolo della trilogia “Trylle”, la serie bestseller che ha portato al successo Amanda Hocking: 2 milioni di copie ebook vendute col sistema del self-publishing e 200 mila copie in libreria solo negli Stati Uniti.

Qui potete trovare la mia recensione al primo capitolo della saga : Switched 

Casa Editrice: Fazi
Collana: Lain
Pagine 350 ca.
Prezzo: euro 9,90
Data di pubblicazione: 22 giugno 2012

Trama:
Se in Switched. Il segreto del regno perduto Wendy scopriva la sua vera natura, ora si troverà a dover scegliere tra istinto e ragione, a decidere se salvare il suo amore o il destino di tutto il suo popolo. Da quando Wendy Everly ha scoperto la verità su di sé – essere una changeling scambiata alla nascita – sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Così, con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Ma questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti e l’appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosissima, che potrebbe costarle la perdita della libertà.

La mia recensione:

 Torn è il secondo capitolo della saga di Hamanda Hocking che vede per protagonisti i fantastici personaggi dei troll, completamente rivisitati rispetto alla visione classica.
Infatti i troll della Hocking sono esseri dall'aspetto umano, ciò che li contraddistingue, oltre ad una dieta particolare, alla statura non molto elevata e ai capelli crespi e scuri sono i loro poteri.
Poteri che spaziano dal controllare fenomeni naturali, oggetti, alla telepatia ecc...
In questo secondo capitolo ritroveremo Wendy, sicuramente più matura e cosciente rispetto a se stessa e alla sua natura e la seguiremo nelle sue scelte, nelle sue difficoltà e la vedremo allenarsi per diventare potente, per gestire i suoi poteri che crescono sempre più e se non domati si riveleranno pericolosi per chi la circonda.
Il libro si apre esattamente dove l'altro si era concluso, ovvero con Wendy e Rhis, l'umano di cui la principessa aveva preso il posto alla nascita, in fuga dal regno dei Trylle.
I due arriveranno a casa della ragazza dove troveranno ad attenderli un preoccupato Matt che farà molta fatica, almeno inizialmente, ad accettare la nuova realtà in cui si trova, suo malgrado, coinvolto.
Ma la fuga avrà breve durata, infatti ben presto i Vittra irromperanno nella stanza di wendy e rapiranno i tre ragazzi portandoli nel loro regno.
Faremo quindi la conoscenza di alcuni nuovi personaggi, tra cui Loki, che si rivelerà molto interessante nel corso della storia. Wendy nel regno dei Vittra conoscerà il re Oren e un'importante verità che la riguarda.
Ma non tutti i segreti saranno svelati, infatti ben presto Finn, accompagnato da Tove e dal nuovo cercatore di Wendy, Duncan, li salveranno e torneranno tutti insieme sani e salvi nel paese di Elora.
Finalmente in questo volume verremo a conoscenza dei motivi per cui il regno dei troll è diviso e Wendy dovrà compiere delle scelte molto importanti. Anche il suo cuore sarà diviso ma non sempre si possono seguire i propri sentimenti...
Infine vedremo anche un lato più umano della regina Trylle.
Devo dire che ho trovato questo secondo volume migliore rispetto al primo, la storia è ben strutturata ed anche i personaggi sono più approfonditi rispetto a Switched. Certamente la lettura era e rimane per un pubblico molto giovane.
Se cercate una lettura impegnativa, approfondita e dettagliata questo saga non fa per voi. La Hocking, con il suo stile semplice e leggero, è adatta per accompagnarci con il suo romanzo in questo caldissimo inizio estate.
Una romanzo disimpegnato, fresco e piacevole per passare qualche ora di relax che si legge tutto d'un fiato.

 

L'AUTRICE:Amanda Hocking vive in Minnesota con il suo migliore amico.
Scrive romanzi da quando ha 6 anni. Da sempre amante della comunicazione in rete, aggiorna costantemente i suoi seguitissimi profili social: twitter (@amanda_hocking), facebook (/www.facebook.com/amandahockingfans) ed il suo blog ufficiale (http://amandahocking.blogspot.com).

A presto!!

2 commenti:

manus ha detto...

Grazie per la recensione, in effetti il primo capitolo della saga non mi aveva colpito molto ed ero indecisa se proseguire con la lettura o meno, tu gli hai dato una chance in più (ma se non mi piace me la prendo con te! xD)

..Mary.. ha detto...

Il primo lo devo ancora finire!!
non mi attira più di tanto però!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?