neve

martedì 2 ottobre 2012

Recensione: Finché le stelle saranno in cielo di Kristin Harmel

Finché le stelle saranno in cielo di Kristin Harmel

Casa Editrice: Garzanti
Collana:Narratori Moderni
Pagine 356
Prezzo:€ 16.40
Data di pubblicazione: 30 Agosto 2012
ISBN 978881168411-4

Trama:
Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno la sua amatissima nipote Hope. Ma adesso, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce al suo ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo. Sarà proprio lo sguardo curioso e appassionato della giovane Hope a svelarne il segreto fatto d'amore, di vite spezzate e soprattutto – come indica anche il suo stesso nome – di speranza. E a rivelare anche al lettore un segreto ancora più misterioso, una luce inattesa negli anni bui dell'Olocausto, un evento tanto storicamente accertato quanto poco conosciuto, che tuttavia ha salvato dall'orrore le vite di molte persone.

La mia recensione:

Un romanzo che fin dalle prime righe mi ha rapita e catapultata nel mondo della protagonista: Hope.
La donna vive a Cape Cod, un paesino del Canada delizioso e unico per i suoi tramonti e la bellezza delle stelle appena spuntate nella notte, gestisce una pasticceria di famiglia con tanto amore e per lei dopo il divorzio la vita sembra essersi congelata lì.

E' la storia personale di una donna, legata in modo stranamente magico e tragico alla vita di altre donne: la nonna Rose, personaggio che diverrà l'enigma da risolvere assieme al fratello Alain e al suo amore segreto Jacob, la mamma di Hope Josephine ed Annie la sua adorata giovane figlia.

Hope è una donna di oggi, separata e con mille problemi da risolvere ma che sostanzialmete capirà essere quasi futili di fronte alla enormità della tragica vita vissuta da Mamie Rose, vita tenuta segreta a tutti ma alla fine scoperta e svelata da Hope.
Piano piano, su richiesta della nonna gravemente ammalata, la giovane dovrà mettersi alla ricerca della vera famiglia di Rose.

Per Hope la richiesta è dura, sta attraversando gravi problemi economici e problemi affettivi con la figlia Annie; è combattuta, ma sarà proprio Annie con l'aiuto di un amico speciale ad indurla a non aspettare e partire per la Francia, paese d'origine della nonna, per effettuare tutte le ricerche necessarie.

Verrà catapultata moralmente e mentalmente non solo in un altro continente ma in un altro periodo storico, tragico, che mai avrebbe immaginato.
Hope nonostante sia una donna volutamente chiusa in se stessa per i troppi dolori vissuti a causa del mancato amore riuscirà a svolgere la matassa della vita di Rose, con grande successo ma soprattutto riuscirà a guardare dentro se stessa riuscendo a regalarsi una nuova chance.

Nella sua avventura molte persone l'aiuteranno.

La persona che le sarà più accanto è Gavin, l'amico speciale, un uomo poco più giovane di lei che alla fine le risulterà indispensabile, grazie alla sua bontà d'animo, risolutezza e praticità nel rendersi disponibile senza riserve per Hope ed Annie.

E' colui che sarà al suo fianco fin dall'inizio e..... fino alla fine.
Lascio scoprire a voi come ma è una figura da menzionare perchè secondo me lo merita.

Hope vivrà la storia dei sopravvissuti e non dell'Olocausto: deportazioni, rastrellamenti, barbarie che fino ad allora aveva studiato sui libri, ora sono sulla bocca di persone a lei molto vicine tanto che a volte il suo cuore sembra scoppiarle in petto.

Ma lei è forte.

Lo sa Rose e quelli che le sono accanto.
Riuscirà , la nostra Hope oltre che a gestire la pasticceria di famiglia in modo egregio a disdricarsi nel groviglio di situazioni a volte rocambolesche che incontrerà sul suo cammino?

Questo è un romanzo che non si legge ma si divora tutto di un fiato: le emozioni non mancano e a volte ho amato rileggere dei capitoli interi per assaporarne meglio l'intensità dei sentimenti narrati.
Grazie alla scrittrice inoltre, si rivive quasi dal vivo una pagina della nostra storia che sicuramente non va dimenticata.
La Harmel è riuscita a colpire diritto al cuore, con eleganza e tanto amore.

Consiglio questo libro a tutti coloro che amano emozioni forti ma allo stesso tempo delicate, ai giovani per approfondire periodi storici non vissuti rivivendoli nei personaggi e per capire veramente cosa significhi sacrificarsi per un vero amore, agli adulti che cercano un vero testo che è riuscito a tenermi inchiodata alla lettura fino all'ultima parola...ed anche di più.

Le stelle nel cielo che da sempre hanno accompagnato la dolce Rose, ora le sento vegliare un poco anche nel mio cuore.

  

A presto!!


Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?