neve

lunedì 12 dicembre 2011

Nuova Uscita: Le feste delle amiche speciali di Laurie Notaro

Buongiorno!!
Una nuova uscita tutta natalizia per la Casa Editrice Piemme:

Le feste delle amiche speciali di Laurie Notaro


“Quello che voglio davvero per Natale è il famoso branzino canterino Big Mouth Billy Bass o, in alternativa, Travis La Trota. Più me ne regalate meglio è, specialmente ora che li svendono a novantanove centesimi l’uno. Potrei appenderli tutti vicini sul muro, proprio come un banco di pesci veri in un lago. Sono la cosa più divertente che io abbia mai visto e non mi stanco mai di sentirli cantare. Regalatemi un cappello stravagante, qualcosa che non avete mai visto indossare da nessun altro, ma che quando ve lo trovate davanti non potete fare a meno di esclamare “QUESTO è proprio per Laurie!”. Se assomiglia a qualcosa che potrebbe stare addosso al capitano Stubing di Love Boat o a un magnaccia, allora è perfetto anche per me. Se vi accorgete che il mio nome è svanito dal vostro elenco dei regali da comprare, non temete, non arrabbiatevi con voi stessi; va bene anche qualcosa che avete già in casa, preferibilmente usato. E, in ultimo, sono sempre graditi gli OMAGGI che vi hanno fatto quando avete comprato qualcosa! Dopotutto, se vi danno un regalo per qualcosa che avete comprato, perché pagare ancora per comprare un regalo a me? E adesso non vedo l’ora che arrivi Natale, perché sono sicura che comprerete, ordinerete o riesumerete dal vostro umido e ammuffito ripostiglio tutto quello che ho scritto sul mio elenco dei regali. E i miei sogni diventeranno realtà.” Divertente come se Luciana Littizzetto della Iolanda furiosa e Candace Bushnell di Sex and the City si fossero incontrate. Con Le feste delle amiche speciali (An Idiot Girl’s Christmas) Laurie Notaro torna e schizza subito in vetta alla classifica bestseller del New York Times.Se siete di quelle che ogni anno ricevono sempre il regalo sbagliato. Se, in coda alla cassa del centro commerciale, i vostri simili si sbranano come lupi per le ghirlande in offerta. Se vostra madre, dopo anni di addobbi rassicuranti, sfoggia un albero colorato “made in Chernobyl” che sembra uscito da un gay pride. Se vi riconoscete in una qualunque di queste situazioni, benvenute nelle feste delle amiche speciali. La voce esilarante di Laurie Notaro vi starà vicino nel periodo più stressante dell’anno. Perché non è vero che le feste degli altri son sempre più verdi...

“Quello che voglio davvero per Natale è il famoso branzino canterino Big Mouth Billy Bass o, in alternativa, Travis La Trota. Più me ne regalate meglio è, specialmente ora che li svendono a novantanove centesimi l’uno. Potrei appenderli tutti vicini sul muro, proprio come un banco di pesci veri in un lago. Sono la cosa più divertente che io abbia mai visto e non mi stanco mai di sentirli cantare. Regalatemi un cappello stravagante, qualcosa che non avete mai visto indossare da nessun altro, ma che quando ve lo trovate davanti non potete fare a meno di esclamare “QUESTO è proprio per Laurie!”. Se assomiglia a qualcosa che potrebbe stare addosso al capitano Stubing di Love Boat o a un magnaccia, allora è perfetto anche per me. Se vi accorgete che il mio nome è svanito dal vostro elenco dei regali da comprare, non temete, non arrabbiatevi con voi stessi; va bene anche qualcosa che avete già in casa, preferibilmente usato. E, in ultimo, sono sempre graditi gli OMAGGI che vi hanno fatto quando avete comprato qualcosa! Dopotutto, se vi danno un regalo per qualcosa che avete comprato, perché pagare ancora per comprare un regalo a me? E adesso non vedo l’ora che arrivi Natale, perché sono sicura che comprerete, ordinerete o riesumerete dal vostro umido e ammuffito ripostiglio tutto quello che ho scritto sul mio elenco dei regali. E i miei sogni diventeranno realtà.”


Ne parlano così:

“Un esilarante campionario degli orrori natalizi con pennellate di sentimento.”

Publishers Weekly

L'autrice:

Laurie Notaro, ama il Natale, nonostante l’anno scorso sia stata la sfortunata destinataria di un vaso di sali da bagno riciclati e di un maglione taglia XXL con un pupazzo di neve. Ha tenuto una rubrica umoristica per dieci anni. È stata licenziata da sette posti di lavoro (forse otto), e vive con suo marito e i suoi animali da compagnia nell’arida, ventosa e caldissima Phoenix, Arizona. Il club delle poche ma buone, il suo primo libro, è uno straordinario successo, numero 1 nella classifica del New York Times e tradotto in molti paesi. Con Piemme ha pubblicato anche È il giorno del giudizio e non ho niente da mettermi.

A presto,

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?