neve

lunedì 12 settembre 2011

Recensione: "CONTRO L'APOCALISSE" di Lori Handeland

Buon inizio settimana a tutti!!
Ecco qui la mia recensione di un libro letto la scorsa settimana che mi ha davvero colpito!
Ringrazio la DelosBooks per avermelo inviato!
Sto parlando di:

"CONTRO L'APOCALISSE" di Lori Handeland

Casa Editrice: DelosBooks
Collana: Odissea Streghe
Pagine: 370
Prezzo:14.90 Euro
Data di pubblicazione:Giuno 2011
ISBN:97888865301463

Trama:
Elizabeth Phoenix ha usato una volta le proprie eccezionali capacità psichiche per aiutare il Dipartimento di Polizia di Milwaukee a lottare contro l'ingiustizia. Ma quando sua madre adottiva viene scoperta barbaramente assassinata, e Liz trovata priva di sensi sulla scena del crimine, il suo unico ricordo di quanto è avvenuto arriva sotto forma di sogni terrificanti... di creature più spaventose di qualsiasi cosa Liz abbia visto nella vita reale. Che cosa significano queste visioni? E cosa hanno mai a che vedere con il suo ex compagno, Jimmy Sanducci?

La mia recensione:

Nel panorama editoriale attuale gli urban fantasy stanno guadagnando sempre più consensi, soprattutto, ma non esclusivamente, tra i giovani.

Ciò che però si rimprovera loro, dopo le innumerevoli pubblicazioni, è la mancanza di originalità, bene, Lori Handeland ha saputo soddisfare pienamente le mie aspettative costruendo un romanzo coinvolgente, attraente e soprattutto innovativo sotto moltissimi aspetti.

“Contro l'apocalisse” è il primo libro della saga Phoenix Chronicles che attualmente in America è al quarto volume.

Il libro è rivolto ad un pubblico maturo a causa di alcune scene “piccanti” le quali però non scadono mai nel volgare ma servono ad allentare la tensione che si crea intorno alla vicenda nel corso della narrazione e diventano un vero e proprio momento di svolta per la trama.

Il romanzo è raccontato in prima persona da Elizabeth Phoenix, la protagonista, la quale possiede un'abilità straordinaria dalla nascita: attraverso il contatto con le persone riesce ad avere delle visioni che le coinvolgono.

Questo talento le è stato utile per il suo lavoro, essendosi arruolata in polizia le risultava molto facile risolvere i casi, spesso però non vi erano spiegazioni per ciò che vedeva e dopo la morte di un collega Lizzie si è dovuta ritirare definitivamente dal suo impiego.

Abbandonata alla nascita Elizabeth è stata cresciuta in una casa famiglia gestita da Rutile, la sua “vera” madre.
Ma chi è veramente Ruthie?

Il romanzo senza troppe parole inizia subito immergendo il lettore al centro dell'azione, infatti Elizabeth ritroverà il corpo di Rutile in punto di morte, e proprio in quel momento la donna le farà un dono inaspettato e forse nemmeno tanto gradito, quello della veggenza.

Liz diverrà la nuova veggente, il capo delle forze del bene contro il male.

Ma da cosa è costituito questo male??
Da creature ibride, metà angeli caduti (Gregoria) e metà uomini.

Queste creature prendono il nome di Nephilim e alcune hanno scelto la via del bene, altri quella del male e la nostra protagonista dovrà fronteggiarli.

Queste creature hanno i poteri più disparati ed oserei dire strani, ma ciò che accomuna moltissimi di loro è il saper cambiare forma da umana a bestiale.

Al fianco di Elizabeth troviamo Jimmy Sanducci, metà umano e metà vampiro, il suo primo amore.

Jimmy è un personaggio particolare, è una persona opportunista e abbastanza superficiale e in questo primo romanzo non si capisce cosa trovi in Lui la protagonista tanto da mettere a repentaglio la sua vita per il suo bene.

Sanducci, inizialmente sospettato dalla polizia per l'omicidio di Ruthie è un AD, un agente al servizio della veggente che uccide i Nephilim.

Il terzo personaggio che incontreremo è Sawyer, un Navajo che vive nella Riserva Indiana Americana e che si occuperà dell'addestramento di Elizabeth.

Sawyer è uno stregone ed un versipelle, un mutaforma dal corpo pieno di tatuaggi raffiguranti animali potenti come un lupo, una tigre, uno squalo, un serpente a sonagli ecc...

Toccando i suoi tatuaggi, incisi con il fulmine, Sawyer riesce a trasformarsi in questi animali.

Sawyer è il personaggio che più mi ha affascinato, avvolto in un alone di mistero fino alla fine sarà un personaggio ambiguo ma indispensabile.

Spero di ritrovarlo nel prossimo libro.

La trama è costituita da un susseguirsi di eventi, il fiato è sempre sospeso e una volta iniziata la lettura in un battibaleno si arriva alla fine.

Molto suggestiva la parte centrale, ambientata nella Riserva Navayo che si estende in tre stati: Utah, Arizona e Nuovo Messico.

Le immagini evocate sono veramente belle, al confine tra il sogno e la realtà in cui sono racchiusi quei posti meravigliosi.

Forse l'unica critica che si può sollevare nei confronti di questa scrittrice è l'aver messo l'accento sui rapporti sessuali un po' troppo spesso nella parte finale, infatti Elizabeth è empatica, e come tale sa impossessarsi dei poteri di qualsiasi essere soprannaturale lei voglia, ma per acquisire poteri deve avere un “rapporto” molto intimo con il proprietario di essi.

Per il resto veramente un romanzo da leggere!!

Un cioccolatino fondente al peperoncino da assaporare tutto d'un fiato!!





La serie è così composta:
1) CONTRO L'APOCALISSE
2) DOOMSDAY CAN WAIT
3) APOCALYPSE HAPPENS
4) CHAOS BITES

Questo il sito dell'autrice per saperne di più:

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?