neve

sabato 16 gennaio 2010

UN'ECCENTRICA DEBUTTANTE di Rosemary Rogers

Inghilterra, Giamaica, India, 1888

Bellissima e anticonvenzionale, Madison Westcott non condivide nessuno degli interessi delle sue giovani e aristocratiche coetanee e soprattutto non ha la minima intenzione di sposarsi.
Così decide di trasformare il suo debutto in società nel più clamoroso scandalo che la Londra benpensante ricordi, mostrando ai suoi nobili ospiti un autoritratto senza veli.
Raggiunto lo scopo, per evitare ulteriori danni alla propria reputazione accetta di seguire in Giamaica la ricchissima zia Kendra e il suo accompagnatore, Jefford Harris, un misterioso gentiluomo per il quale prova suo malgrado una forte attrazione.
Soltanto quando i fuochi della rivolta incendieranno l'isola costringendoli a fuggire in India, Madison si arrenderà ai sentimenti che prova per Jefford, ma la passione di quell'unica notte proibita riuscirà a proteggerli da un pericolo inatteso che minaccia l'amore appena sbocciato tra loro e le loro stesse vite?

Recensione:
Dall'inizio del libro possiamo subito notare come la protagonista Madison Westcott non badi molto alle convenzioni e alle regole della buona società londinese. Infatti nella prima scena ci ritroviamo nel suo studio, dove sta facendo un ritratto ad un uomo con delle catene ai polsi.
Questo è solo il primo dei ritratti “provocatori” della ragazza, dato che quando fa il suo debutto in società (un ballo dove viene presentata alla società principalmente agli scapoli) Madison presenterà un proprio autoritratto senza veli.
Un altro personaggio femminile molto importante nella storia è zia Kendra, una donna autoritaria ma più permissiva nei confronti della nipote per quanto riguarda la pittura.
Dopo il debutto scandaloso, Madison si recherà con la zia Kendra e Jefford Harris in Giamaica.
Jefford è un personaggio misterioso che Madison vorrebbe odiare, o almeno non vedere, ma da cui è anche molto attratta.
Per inizio Madison crede che Jefford non sia altro che l’amante della zia, ma poi scoprirà che in realtà è…

A differenza dei classici romanzi della Rogers, quelli pubblicati dall’Harmony non sono contraddistinti dalla particolare spregiudicatezza e violenza sui protagonisti come invece è evidente in altri suo libri… come ad esempio DOLCE AMORE SELVAGGIO, IL GIGLIO SULLA PELLE…

Un buon libro, lineare, avvincente, una storia d’amore che ti lascia in sospeso fino alla fine del libro per scoprire se Madison e Jefford riusciranno ad accettare ed esternare l’uno all’altra il proprio amore.

Voto: 8,5
3 stelle

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?