neve

venerdì 11 maggio 2012

Recensione:Dark Shadows di Lara Parker

Dark Shadows di Lara Parker
La maledizione di Angelique

Casa Editrice: Tre60
Pagine: 448
Prezzo: 9.90 €
Data di pubblicazione: 3 Maggio 2012

Trama:
Isola della Martinica, XVIII secolo. Uno sguardo, e il destino di Barnabas Collins è segnato. Per sempre. Il giovane ufficiale, infatti, s’innamora all’istante di Angelique Bouchard, una ragazza sensuale ed enigmatica dagli occhi profondi come il mare. E anche lei ben presto si lascia ammaliare da quel raffinato rampollo di una ricca famiglia del Maine. Così, quando poche settimane dopo il loro incontro lui le propone di sposarlo, lei accetta con entusiasmo. Prima di coronare il suo sogno d’amore, però, Angelique deve attendere un anno, il tempo necessario a Barnabas per intraprendere un lungo viaggio verso casa e ottenere la benedizione del padre. Ed è quindi soltanto al suo ritorno che Angelique fa una scoperta devastante: Barnabas ha smesso di amarla e ha già chiesto la mano di un’altra donna. Umiliata per l’affronto subito e accecata dalla gelosia, la ragazza gli giura allora una terribile vendetta: perché lei è un’adepta dello Spirito Oscuro, una strega esperta nell’arte della magia nera e in grado di condannare un uomo per l’eternità, trasformandolo in un vampiro…
Diventata famosa per aver interpretato il personaggio di Angelique nella serie televisiva originale, con questo romanzo Lara Parker ci introduce nel fantastico mondo di Dark Shadows, il fenomeno di culto che ha ispirato l’omonimo film di Tim Burton.

La mia recensione:

 
In contemporanea con l'uscita nelle sale cinematografiche di Dark Shadows, ecco qui la mia recensione al romanzo.

Lara Parker, per scrivere la storia si è ispirata alla serie televisiva “Dark Shadows” che andò in inda negli anni '90 e dove la stessa autrice interpretava il ruolo di Angelique.

Per cui non c'è da stupirsi se nel romanzo è proprio questo il personaggio più approfondito.

All'inizio della nostra storia troviamo Barnabas, un vampiro che è riuscito a guarire dal suo status di immortale grazie all'evoluzione della scienza e all'aiuto della sua attuale compagna.

Divenendo mortale l'uomo potrà vivere finalmente appieno la sua vita.

Ma Barnabas porta con sé molti anni di immortalità, anni bui, caratterizzati da sofferenze e rimpianti.

Barnabas è un uomo dell'XVIII secolo, un aristocratico che a causa della sua passione per le belle donne ha dovuto scontare un'orribile maledizione scagliatagli contro da una donna che l'uomo ha prima sedotto e poi abbandonato:Angelique.

Ma lo spirito di Angelique lo perseguita ancora oggi e proprio per seguire esso Barnabas, una notte, si recherà nella sua vecchia dimora e causerà involontariamente un incendio che distruggerà l'intera villa.

Solo un vecchio diario e un bauletto si salveranno.

E con il ritrovamento del diario inizia la vera e propria storia del romanzo, Barnabas infatti, comincerà a leggere questo diario che si scoprirà appartenere ad Angelique.

Il romanzo fa un salto temporale di diversi secoli e conosceremo un Angelique bambina, vivere un infanzia felice spezzata dalla malvagità del padre che la costringerà a un'adolescenza inqualificabile.

E proprio per salvarsi da questa vita atroce Angelique conoscerà la magia, il malvagio Signore Oscuro ed imparerà molti incantesimi.

In questa parte ci sono delle scene molto crude che potranno piacere o meno, io ad esempio le ho trovate un po' troppo forti...

Poi capiremo come Angelique e Barnabas si sono conosciuti, amati...fino al tradimento dell'uomo.

Da quel momento l'odio di Angelique verrà a galla, la ragazza si trasformerà in una donna avida di rancore e vendetta.

Leggerete di un amore ossessivo, malato.

Un amore che rovinerà la vita di moltissime persone e trascinerà Angelique nella follia, fino alla perdizione della sua anima.

Un romanzo che non mi aspettavo, molto particolare, dalle sfumature gotiche.

Primo di una trilogia sicuramente leggerò il secondo per vedere come la storia verrà sviluppata.

Come dicevo all'inizio Angelique è un personaggio molto approfondito e si vede che l'autrice la sente come parte di se stessa.

Molto spazio è lasciato alla magia, agli incantesimi e al rancore.

Le atmosfere costruite molto bene creano un ambientazione dark veramente ben riuscita.
I personaggi sono approfonditi e ben caratterizzati.

La scrittura della Parker e abbastanza lineare e scorrevole.

Ovviamente ora che è uscito il film, con un cast così bello non potrò che andare a vederlo.




A presto!


1 commento:

Dulina ha detto...

Sabato me lo sono comprato (visto anche l'ottimo prezzo) e spero davvero di potergli dare un giudizio positivo!
Il film lo andrò a vedere x forza, anche se ho sentito recensioni sia positive sia negative, che mi fanno tenere a freno la mia curiosità..
..facci sapere se ti è piaciuto! :)

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?