neve

martedì 12 aprile 2011

Recensione "I diari di Seaport" di Elisa Bertini & Giulia Ottaviani

Ciao a tutti!! Ecco a voi la mia recensione de:
"I DIARI DI SEAPORT DI ELISA BERTINI E GIULIA OTTAVIANI"



Casa editrice: Castelvecchi editore
Collana: Ultra LIT
Pagine: 190
Prezzo:14.90
Data di pubblicazione: Novembre 2010
ISBN
:9788876155024


Trama:

Puoi mentire a tutti...ma non puoi ingannare il tuo destino. Un romanzo avvincente scritto da due giovanissime promesse del fantasy italiano --- Melinda ed Elena, amiche inseparabili, sono sempre state considerate due tranquille ragazze «normali». Questo almeno finché, al compimento del loro ventunesimo compleanno, non lasciano il college in cui studiano per trascorrere le vacanze estive a Seaport, la piccola città in cui sono nate e cresciute. Ad attenderle, una volta ritornate a casa, c’è un regalo molto speciale: una lettera e due strani medaglioni che la nonna di Melinda, morta un anno prima, ha voluto far avere alla nipote e alla sua migliore amica. Nel frattempo, a Seaport, iniziano a farsi vedere Coven ed Edric: due giovani imprenditori di New York, bellissimi, ricchissimi, enigmatici… le attività che stanno pianificando sembrano una benedizione per il turismo locale, ma perché ogni volta che le due ragazze li incontrano i medaglioni che portano al collo iniziano a scottare? Chi sono veramente i due affascinanti stranieri, o meglio: cosasono? Cosa cercano di nascondere nel momento in cui intrecciano con Melinda ed Elena una relazioni ai limiti della pericolosità? L’unica cosa sicura è che Melinda ed Elena non sono più soltanto due studentesse modello perché, inaspettatamente, iniziano a manifestare il possesso di strani poteri. E come se non fosse abbastanza difficile per loro accettare la nuova natura di streghe, le due ragazze dovranno affrontare l’impensabile orrore di giovani senza nome che, all’improvviso, vengono ritrovati morti nel bosco. Chi si nasconde dietro questi omicidi? E perché a Seaport sta succedendo tutto questo? Per scoprirlo, non resta che seguire Melinda ed Elena nel corso di un’avventura ricca di colpi di scena: una storia di streghe e vampiri firmata dalle autrici-rivelazione del nuovo fantasy italiano.


La mia recensione:

Le protagoniste di questa storia sono Elena e Melinda, due ventenni appena tornate a Seaport, la loro città natale, per la fine del trimestre universitario.

Per il sui 21° compleanno, Melinda riceve in dono due medaglioni, uno per lei ed uno per la sua migliore amica Elen, lasciati dalla nonna paterna, morta qualche mese prima.

Dal momento in cui inosserranno i medaglioni le loro vite cambieranno totlmente e dovranno fare i conti con dei strani poteri che scopriranno di possedere e soprattutto con l'arrivo in città di due belli quanto misteriosi imprenditori.

In tutto questo caos dovranno trovare il tempo per studiare, intraprendere un lavoro estivo e perchè no, fare del buono e sano shopping.

Citazione:
Diario di Melinda

Caro diario, ci sono cose sbagliate, cose da cui scappare il più lontano possibile. Invece ho deciso di correre incontro a queste cose, di abbracciare le ombre con la mia veste bianca, anche se ho il timore che finirò con il macchiarla di sangue....


I diari di Seaport è una lettura molto gradevole, senza troppe pretese, da godersi in uno o due pomeriggi di relax.

Il linguaggio che usano le due protagoniste si adatta perfettamente alla loro età, semplice e molto colloquiale.

Molto bella è l'idea di organizzare il libro come un doppio diario tenuto da Elena e Melinda.

La trama della storia è buona ma secondo me non perfettamente sviluppata, avrei preferito leggere qualcosa in più, il libro finisce in un modo abbastanza veloce.

Tutto il libro è avvolto in un alone di mistero e il lettore si pone moltissime domande anche se in questo primo volume non troverà tutte le risposte,mi sarebbe piaciuto approfondire i due personaggi maschili, il loro passato, ma anche i loro pensieri...ad eccezione delle protagoniste tutto il resto è solo accennato, una nebbia confusa che non fa che accrescere l'attesa per leggere il prossimo volume di queste brave autrici nostrane.

La caratterizzazione del luogo l'ho apprezzata molto, le autrici hanno saputo creare un'ambientazione molto bella che sa suscitare voglia di estate, di vacanza.

Concludo dicendovi che “I Diari di Seaport” è un romanzo molto piacevole, giovane, fresco. Rivolto ad un pubblico soprattutto di adolescenti, si sente che è un opera prima ma spero che tutte le domande a cui non si riesce a dare una risposta, i personaggi poco accennati trovino nel secondo volume un senso e credo che sicuramente proseguendo con lo scrivere aumenterà anche la bravura di Elisa e Giulia.



3 stelline e mezzo!!

A presto e buone letture!

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?